LOGICA

LOGICA

_
iten
Codice
65151
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
9 cfu al 2° anno di 8455 FILOSOFIA (L-5) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-FIL/02
SEDE
GENOVA (FILOSOFIA )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso costituisce una introduzione ai principi di base della logica proposizionale e dei predicati, e della logica modale proposizionale.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Introdurre ai due capitoli di base della logica classica: la logica delle proposizioni e la logica dei predicati. Indicare che lo studio della correttezza delle deduzioni mediante strumenti di calcolo appositamente elaborati abitua all'impiego appropriato e consapevole del linguaggio naturale, alla precisione e al rigore nelle argomentazioni e aiuta a organizzare con coerenza i discorsi e la nostra attività di ragionamento.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

- Introdurre l’apparato concettuale e terminologico di base relativo alla logica, con particolare attenzione alla logica dei predicati del primo ordine;

- introdurre i principi base della formalizzazione logica;

- introdurre la metodologia degli alberi semantici per la logica proposizionale e per la logica dei predicati;

- introdurre i concetti base della semantica della logica formale;

- Introdurre i concetti base della logica modale.

 

Al termine del corso, lo studente dovrà essere in grado di:

- conoscere il vocabolario tecnico e l’apparato concettuale di base relativi alla logica;

- comprendere i concetti di base della logica dei predicati del primo ordine e alla logica modale proposizionale;

- formalizzare semplici enunciati del linguaggio naturale;

- analizzare semplici esempi di ragionamento in linguaggio naturale.

PREREQUISITI

È necessario aver frequentato il corso RAGIONAMENTO E TEORIA DELLA SCIENZA del primo anno.

Modalità didattiche

Lezioni frontali. La frequenza è caldamente consigliata.

Gli studenti sono tenuti a iscriversi ad Aulaweb, dove saranno caricati materiali utili per il corso.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Logica delle proposizioni e logica dei predicati
- Che cos'è e cosa studia la logica
- La nozione di inferenza
- La logica delle proposizioni
- Inferenze proposizionali con il metodo degli alberi semantici
- Il linguaggio della logica dei predicati
- Formalizzare enunciati mediante il linguaggio predicativo
- Inferenze predicative con il metodo degli alberi semantici

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

1a parte: Logica delle proposizioni e logica dei predicati
- Che cosa è e cosa studia la logica
- La nozione di inferenza
- La logica delle proposizioni
- Inferenze proposizionali con il metodo degli alberi semantici
- Il linguaggio della logica dei predicati
- Formalizzare enunciati mediante il linguaggio predicativo
- Inferenze predicative con il metodo degli alberi semantici

2a parte: Semantica formale; introduzione alla logica modale proposizionale
- Il concetto di sistema formale

- semantica formale per la logica dei predicati del primo ordine

- cenni di logica modale

- i sistemi di logica modale proposizionale

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia da 6 cfu:

D. Palladino, Manuale di logica, Roma, Carocci, introduzione; capp. 1-5, 8 e 9.

 

Bibliografia da 9 cfu:

D. Palladino, Manuale di logica, Roma, Carocci, introduzione; capp. 1-5, 8 e 9.

Matriali che verranno resi disponibili su aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Giovedì 14-16 DAFIST, sezione di Filosofia, Via Balbi 4, II piano

Commissione d'esame

MARCELLO FRIXIONE (Presidente)

DAVIDE SERPICO

MICHELE MARSONET

FILIPPO DOMANESCHI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali. La frequenza è caldamente consigliata.

Gli studenti sono tenuti a iscriversi ad Aulaweb, dove saranno caricati materiali utili per il corso.

INIZIO LEZIONI

17 febbraio 2020

ESAMI

Modalità d'esame

Esame orale vertente sul contenuto delle lezioni e sui testi in bibliografia.

La preiscrizione all’esame è obbligatoria e deve essere effettuata almeno una settimana prima dell’appello prescelto.

Modalità di accertamento

L’esame orale valuta (anche attraverso l’esecuzione di semplici esercizi) la capacità dello studente di conoscere e di applicare i concetti fondamentali della disciplina.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
03/09/2020 09:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Coloro che fossero impossibilitati a frequentare le lezioni sono tenuti a mettersi in contatto con i docenti.