GESTIONE AZIENDALE

GESTIONE AZIENDALE

_
iten
Codice
97161
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
9 cfu al 1° anno di 10716 INGEGNERIA GESTIONALE (L-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/35
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA GESTIONALE )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento introduce alla gestione aziendale in senso lato e quindi al mestiere del manager. La gestione aziendale è un sapere fatto di esperienza pratica e conoscenza teorica. Per questo l’attenzione di questo insegnamento è al sapere e al saper fare. La gestione aziendale è molto più della semplice buona amministrazione, pur necessaria. E’ capacità di organizzare, di decidere e di governare le relazioni con gli altri attori del sistema economico, in particolare con i mercati a monte.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Gli obiettivi dell’insegnamento sono quelli di fornire agli studenti i concetti di base della gestione dell’impresa (organizzazione e processi decisionali) e delle sue relazioni con i mercati di vendita e di fornitura. Inoltre, il corso ha l’obiettivo d’integrare i concetti teorici con esempi, applicazioni e casi tratti dalla realtà aziendale, allo scopo di comprenderne la rilevanza nonché le possibili implicazioni.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo scopo dell’insegnamento di Gestione aziendale è quello di fornire i concetti generali della gestione, necessari per affrontare tutti gli studi futuri nel campo dell’ingegneria gestionale.

Al termine del corso lo studente avrà acquisito una conoscenza della gestione d'impresa con particolare riferimento a:

  1. organizzazione ovvero alle modalità con le quali il lavoro viene diviso e coordinato tra le persone e, a livello più aggregato, tra le unità organizzative;
  2. processi decisionali ovvero come le persone, le unità organizzative e le organizzazioni intere prendono le decisioni
  3. gestione delle relazioni all'interno della filiera, ovvero come l’impresa interagisce con gli attori a monte del sistema economico

Nello specifico, lo studente sarà in grado di:

  • Conoscere le teorie alla base delle tre tematiche sopra indicate
  • Applicare metodi e strumenti nell’ambito delle tre tematiche sopra indicate
  • Ragionare criticamente per individuare gli ambiti di applicabilità di teorie/metodi/strumenti introdotti

Modalità didattiche

La didattica si svolgerà principalmente tramite lezioni frontali ed esercitazioni. Saranno utilizzati inoltre casi di studio, video e laboratori per la discussione e la contestualizzazione dei concetti più importanti.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  1. Progettazione organizzativa: divisione, articolazione e coordinamento del lavoro. Le tipologie di strutture e i meccanismi organizzativi. La gestione per processi.
  2. I processi decisionali in condizioni di razionalita' limitata e in ambienti turbolenti: approcci, metodi e strumenti
  3. I rapporti verticali: mercato, gerarchia e rapporti evoluti cliente-fornitore. Supply chain management: scelte di make or buy, relazioni di partnership, collaborazione operative e tecnologica

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Spina G. La Gestione dell'Impresa, Etas Libri, 2012

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento presso l'ufficio di Villa Bonino, viale Causa 13

Ricevimento: Su appuntamento presso l'ufficio di Villa Bonino, viale Causa 13

Commissione d'esame

STEFANIA TESTA (Presidente)

GIAN CARLO CAINARCA (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

La didattica si svolgerà principalmente tramite lezioni frontali ed esercitazioni. Saranno utilizzati inoltre casi di studio, video e laboratori per la discussione e la contestualizzazione dei concetti più importanti.

INIZIO LEZIONI

17/09/2018

ESAMI

Modalità d'esame

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova scritta e una prova orale. Sono ammessi alla prova orale solo gli studenti che hanno ricevuto una valutazione sufficiente (maggiore o uguale a 18) della prova scritta. La prova scritta consiste in un saggio relativo ad una delle tre tematiche costituenti il programma del corso. I risultati della prova scritta sono pubblicati su aula-web, mentre il risultato finale è comunicato al termine della prova orale. Il voto finale è calcolato come media della parte scritta e orale.

 

Modalità di accertamento

L’esame scritto valuterà la capacità di applicare approcci, metodi e strumenti  nel contesto della gestione aziendale (progettazione organizzativa, progettazione dei processi decisionali e di gestione dei processi verticali)

L’esame orale valuterà la capacità di comprendere le teorie sottese agli approcci, metodi e strumenti applicabili nel contesto della gestione aziendale nonché la capacità dello studente di ragionare criticamente.