PACE E GUERRA NEL PENSIERO POLITICO

PACE E GUERRA NEL PENSIERO POLITICO

_
iten
Codice
87097
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
5 cfu al 1° anno di 10177 SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE (LM-52) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SPS/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il modulo mira ad approfondire la genesi, lo sviluppo e l'evoluzione delle idee di pace e guerra nella storia del pensiero politico. Particolare attenzione sarà dedicata a quegli autori, quei testi e quelle dottrine che, per la loro rilevanza e le loro ricadute, hanno segnato le tappe maggiormente significative del dibattito che, dalle origini fino alla contemporaneità, si è coagulato attorno al problema politico della costruzione della pace.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Modulo A: Il corso mira ad approfondire la genesi, lo sviluppo e l'evoluzione delle idee di pace e guerra nella storia del pensiero politico. Particolare attenzione sarà dedicata a quegli autori, quei testi e quelle dottrine che, per la loro rilevanza e le loro ricadute, hanno segnato le tappe maggiormente significative del dibattito che, dalle origini fino alla contemporaneità, si è coagulato attorno al problema politico della costruzione della pace.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Obiettivo formativo del modulo: conoscenza e comprensione dei lineamenti dell'evoluzione delle idee di pace e guerra nella storia del pensiero politico. 

Modalità didattiche

La didattica si compone di lezioni frontali e discussioni collettive sui temi via via presentati nel corso del modulo.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Analisi delle idee di pace e guerra in:

1) Poemi omerici

2) Lirici greci

3) Teatro greco 

4) La Guerra del Peloponneso (Tucidide)

5) De Civitate Dei (Agostino di Ippona)

6) De iure belli (Alberico Gentili)

7) Summa Theologiae (Tommaso D'Aquino)

8) De Monarchia (Dante Alighieri)

9) Leviathan (Thomas Hobbes)

10) Per la Pace Perpetua (Immanuel Kant)

11) Le Conseguenze Economiche della pace (John M Keynes)

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testi obbligatori:

- A. Catanzaro - F. Coticchia, Al di là dell'arcobaleno. I movimenti pacifisti italiani tra ideologie e contro-narrazioni strategiche, Milano, Vita e Pensiero, 2018 (Cap. I, paragrafo 2, pp. 26-76; Cap. III, paragrafo 1, pp. 93-108)

 

Testi a scelta (due per i frequentanti, tre per i non frequentanti):

- Hannah Arendt, Le origini del totalitarismo, Einaudi, 2009 (o altra edizione).

- Hannah Arendt, La banalità del male. Eichmann a Gerusalemme, Feltrinelli, 2013 (o altra edizione)

- Dante Alighieri, De Monarchia, Milano, Garzanti, 2007 (o altra edizione).

- Ernesto Balducci, L’uomo planetario, Firenze, Giunti Editore, 2005 (o altra edizione).

- Aldo Capitini, Elementi di un’esperienza religiosa, (qualsiasi edizione).

- Erasmo da Rotterdam, Il lamento della pace, a cura di F. Cinti, Milano, Bur, 2005 (o altra edizione).

- Eschilo, I Persiani (qualsiasi edizione).

- Ugo Grozio, Il diritto di guerra e di pace. Prolegomeni e libro I, Padova, Cedam, 2010 (o altra edizione).

- Thomas Hobbes, Leviathan, capitoli XIII, XIV, XV, XVII, XVIII, in A. PACCHI (a cura di), Hobbes. Leviatano, Roma-Bari,    Laterza, 2011 (o altra edizione)

- Immanuel Kant, Per la pace perpetua, Milano, Feltrinelli, 2013 (o altra edizione).

- John Mainard Keynes, Le conseguenze economiche della pace, Milano, Adelphi, 2007 (o altra edizione).

- Niccolò Machiavelli, Dell’arte della guerra (qualsiasi edizione).

- Lorenzo Milani, L’obbedienza non è più una virtù, Milano, Chiarelettere, 2012 (o altra edizione).

- Angelo Roncalli, Pacem in terris, (qualsiasi edizione).

- Henry D. Thoreau, La disobbedienza civile, a cura di G. Gerevini, Milano, La Vita Felice, 2011.

- Lev Tolstoj, Guerra e rivoluzione, Milano, Feltrinelli, 2015.

- Tucidide, La Guerra del Peloponneso, libro V.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Mercoledì 15-17 presso il Dipartimento di Scienze Politiche (DISPO) Piazzale E. Brignole 3 a, Torre centrale (IV piano)

Commissione d'esame

ANDREA CATANZARO (Presidente)

FABRIZIO COTICCHIA (Presidente)

CARLOTTA STEGAGNO

CARLO MORGANTI

LEZIONI

Modalità didattiche

La didattica si compone di lezioni frontali e discussioni collettive sui temi via via presentati nel corso del modulo.

INIZIO LEZIONI

Secondo semestre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

PACE E GUERRA NEL PENSIERO POLITICO

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame del Modulo A si svolge in forma orale.

Modalità di accertamento

Nel corso del colloquio verranno accertate le capacità dello studente nel muoversi con senso critico all'interno del materiale oggetto di studio e nell'utilizzare quest'ultimo nella lettura e nell'interpretazione del dibattito politico corrente relativo ai temi della pace e della guerra.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
28/01/2020 15:00 GENOVA Orale
28/01/2020 15:00 GENOVA Orale
26/05/2020 15:00 GENOVA Orale
26/05/2020 15:00 GENOVA Orale
16/06/2020 15:00 GENOVA Orale
16/06/2020 15:00 GENOVA Orale
14/07/2020 15:00 GENOVA Orale
14/07/2020 15:00 GENOVA Orale
02/09/2020 15:00 GENOVA Orale
02/09/2020 15:00 GENOVA Orale