ELEMENTI DI NEUROSCIENZE

ELEMENTI DI NEUROSCIENZE

_
iten
Codice
80872
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
3 cfu al 1° anno di 8749 SCIENZE E TECNICHE DELLO SPORT (LM-68) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/26
SEDE
GENOVA (SCIENZE E TECNICHE DELLO SPORT )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso è incentrato sui meccanismi del controllo motorio: dalla funzione della corteccia cerebrale al nervo periferico nel soggetto sano e con patologia neurologica.  

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Modulo Didattico Integrato si prefigge l’obiettivo specifico di approfondire gli aspetti neurofisiologici dell’esercizio fisico e del gesto sportivo in particolare, attraverso l’analisi neurofisiologica ed elettromiografica di superficie dei muscoli coinvolti nel gesto atletico, differenziando i vari sport per le specifiche peculiarità fisiologiche.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Condurre lo studente ad un livello di consapevolezza adeguato sulle funzioni simboliche che presiedono gli atti motori, analisi dei meccanismi delle prassie, sulla fisiopatologia delle aprassie. Inoltre, è esaminata in dettaglio la encefalopatia traumatica cronica. Vengono trattati i meccanismi del controllo motorio, apprendimento motorio implicito ed esplicito, paratonia e funzione di muscolo e nervo periferico dal punto di vista neurofisiologico.

Modalità didattiche

Lesioni frontali; visione di audiovisivi dedicati. Simulazione disturbi prassici.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Prassia. Aprassia ideo-motoria, ideativa, melocinetica, dell’abbigliamento. Visuocostruttiva, della marcia. Encefalopatia traumatica cronica: fisiopatologia, anatomia patologica, clinica, prevenzione.

Controllo motorio, ottimizzazione cinematica del movimento, apprendimento motorio implicito ed esplicito. Paratonia facilitatoria ed oppositiva. Funzione del nervo periferico con velocità di conduzione motorie, sensitive e risposte riflesse. Registrazione elettromiografica di superficie.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Distribuiti durante le ore di lezione frontale

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ANTONELLA SBRAGI (Presidente)

AMBRA BISIO (Presidente)

FLAVIO MARIANO NOBILI (Presidente)

LAURA BONZANO (Presidente)

DANIELE SAVERINO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lesioni frontali; visione di audiovisivi dedicati. Simulazione disturbi prassici.

INIZIO LEZIONI

I SEMESTRE DA NOVEMBRE

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

ELEMENTI DI NEUROSCIENZE

ESAMI

Modalità d'esame

Colloquio

Modalità di accertamento

colloquio