FUNZIONI MOTORIE E SENSORIALI NELL'ATLETA DIVERSABILE

FUNZIONI MOTORIE E SENSORIALI NELL'ATLETA DIVERSABILE

_
iten
Codice
80882
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
2 cfu al 1° anno di 8749 SCIENZE E TECNICHE DELLO SPORT (LM-68) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/34
SEDE
GENOVA (SCIENZE E TECNICHE DELLO SPORT )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Le lezioni tratteranno le diverse discipline paralimpiche ei principali quadri patologici, nonché i regolamenti sportivi

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Modulo didattico riguarda l’attività sportiva del diversabile che viene studiata dal punto di vista delle funzioni sensitivo-motorie di base e dal punto di vista delle specifiche metodologie e tecniche di allenamento degli sport paralimpici.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscere le paralimpiadi, lo spirito alla base di tali giochi sportivi

Conoscere le principali patologie ammesse

Conoscere i possibili ausili e adattamenti

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Paralimpiadi

Patologie ammese

Doping

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Le diapositive utilizzate a lezione saranno date agli studenti e costituiranno il materiale didattico di riferimento 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: su appuntamento via mail (ctrompetto@neurologia.unige.it)  

Commissione d'esame

CARLO TROMPETTO (Presidente)

SAMIR SUKKAR (Presidente)

LUIGI MOLFETTA (Presidente)

ALBERTO IZZOTTI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

I semestre: novembre/dicembre 2018

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Analisi di lavori scientifici sulle attività paralimpiche

Modalità di accertamento

Gli studenti dovranno dimostrare di conoscere le nozioni fondamentali dell’insegnamento