ASPETTI EPIDEMIOLOGICI DELLE PATOLOGIE NELL'ANZIANO

ASPETTI EPIDEMIOLOGICI DELLE PATOLOGIE NELL'ANZIANO

_
iten
Codice
57761
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
3 cfu al 1° anno di 8747 SCIENZE E TECN. ATTIVITA' MOTORIA PREV. E ADATTATA (LM-67) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/42
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE E TECN. ATTIVITA' MOTORIA PREV. E ADATTATA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso fornisce gli elementi teorici e pratici per applicare l’attività fisica adattata alla prevenzione terziaria delle malattie cronico-degenerative con particolare riferimento agli anziani.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento suddetto si pone l’obiettivo di approfondire le conoscenze in tema di epidemiologia delle principali malattie dell’anziano, attraverso un’analisi dell’impatto sociale delle principali patologie dell’età geriatrica (diabete, osteoporosi, artrosi,etc), della loro rilevanza sociale in tema di prevenzione e cura, di analisi dell’afficacia terapeutica ospedaliera e del territorio.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

  • Conoscere l’epidemiologia delle malattie più frequenti nell’anziano;
  • Conoscere i fattori ambientali e comportamentali che determinano la situazione epidemiologica delle patologie dell’anziano;
  • Sapere analizzare criticamente gli interventi di prevenzione terziaria;
  • Conoscere le basi patogenetiche delle patologie cardiovascolari;
  • Conoscere i meccanismi con cui l’attività motoria contribuisca a prevenire la patologia cardiovascolare;
  • Conoscere le specificità dell’intervento preventivo terziario realizzato mediante attività motoria nel soggetto anziano;
  • Sapere eseguire correttamente di prevenzione terziaria in soggetti anziani;

Modalità didattiche

  • Lezioni frontali;

Lezioni seminariali interattive con discussione di casi pratici;

PROGRAMMA/CONTENUTO

Epidemiologia descrittiva dell’invecchiamento della popolazione nel mondo.

Invecchiamento della popolazione in Italia, dati epidemiologici.

Invecchiamento della popolazione in Liguria dati epidemiologici.

Epidemiologia descrittiva ed analitica di sovrappeso e attività fisica nel soggetto anziano.

Epidemiologia descrittiva ed analitica della sindrome metabolica e del diabete di tipo 2 nel soggetto anziano; influenza dell’attività motoria.

Promozione dell’attività motoria nella prevenzione primaria e secondaria delle malattie cronico degenerative cardiovascolari. Meccanismi patogenetici e loro modulazione.

L’interazione geni-ambiente nella valutazione del rischio di malattia cardiovascolare e del beneficio preventivo derivante da attività motoria adattata.

L’attività fisica nel soggetto in terapia anti-ipertensiva.

L’attività fisica nella prevenzione terziaria del cancro.

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Brandi et al., Igiene e Sanità Pubblica per Scienze Motorie, Delfino Ed

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

CARLO TROMPETTO (Presidente)

LUIGI MOLFETTA (Presidente)

ALBERTO IZZOTTI (Presidente)

MATTEO FORMICA (Presidente)

SABRINA BENVENUTO

LUISA PERASSO

LEZIONI

Modalità didattiche

  • Lezioni frontali;

Lezioni seminariali interattive con discussione di casi pratici;

INIZIO LEZIONI

II SEMESTRE DA MARZO 2017

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

orale