MICROELECTRONICS MOD. B

MICROELECTRONICS MOD. B

_
iten
Codice
72446
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
5 cfu al 1° anno di 8732 INGEGNERIA ELETTRONICA (LM-29) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-INF/01
LINGUA
Italiano (Inglese a richiesta)
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA ELETTRONICA )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si prefigge lo scopo di sviluppare conoscenze e competenze relative ai dispositivi elettronici ed alla microelettronica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequenza e la partecipazione attiva alle attività formative proposte (lezioni frontali) e lo studio individuale consentiranno allo studente di:

  • essere in grado di analizzare lo schema elettrico di un circuito CMOS a segnale misto e comprendere la funzionalità di ogni transistore presente nel circuito
  • analizzare tramite simulazione circuitale il funzionamento di un circuito CMOS a segnale misto secondo le consuete modalità operative i.e. in corrente continua (punto di lavoro), nel tempo, nel dominio della frequenza
  • valutare le prestazioni di un amplificatore a transconduttanza tramite le più utilizzate metriche di valutazione e.g. risposta nel tempo, in frequenza, consumo di potenza, risposta agli ingressi di modo differenziale e di modo comune
  • analizzare e sviluppare sistemi microelettronici a segnale misto
  • conoscere il flusso di progetto di un circuito amplificatore operazionale a transconduttanza
  • conoscere le principali metriche di analisi di sistemi di conversione Analogico-Digitale e Digitale-Analogico
  • conoscere le principali architetture circuitali di sistemi di conversione Analogico-Digitale e Digitale-Analogico
  • progettare un semplice circuito amplificatore operazionale a transconduttanza in etcnologia CMOS
  • analizzare gli effetti della dispersione dei parametri tecnologici sulle prestazioni di un circuito in tecnologia CMOS

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali per un totale di 50 ore. La frequenza a lezioni e laboratorio è obbligatoria, come da Regolamento didattico.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma del corso comprende i seguenti argomenti:

  • Regimi di inversione e zone di lavoro del transistore MOS
  • Struttura dei dispositivi MOS e tecnologia CMOS
  • Il transistore MOS utilizzato come interruttore digitale ed analogico
  • Configurazioni circuitali di base e topologia “cascade”
    • Stadio a drain comune
    • Stadio a source comune
    • Stadio a gate comune
    • Doppio cascode
    • Folded cascode
    • Specchio di corrente
  • Amplificatore a Transconduttanza, Operational Transconductance Amplifier (OTA)
    • Coppia differenziale
    • Coppia differenziale con carico attivo
    • Analisi del punto di lavoro ed analisi in frequenza
    • Topologia circuitale di tipo cascode e folded cascade
    • Circuiti ancillari: circuito per il controllo della tensione di modo comune, circuito di polarizzazione
  • Amplificatore multistadio: OTA Miller
  • Robustezza alla dispersione dei parametri tecnologici e scalamento tecnologico
  • Flusso di progetto
  • Introduzione ai filtri analogici a tempo continuo ed a tempo campionato
  • Sistemi di conversione Analogico-Digitale e Digitale-analogico
  • Modulatore Sigma- Delta

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale didattico è pubblicato sulla pagina Aulaweb del corso.

I testi di riferimento sono:

-              Sedra/Smith, Circuiti per la Microelettronica, EdiSES, Quarta Edizione.

Altri testi di approfondimento:

-              Y. Tzividis, Mixed ANALOG-DIGITAL VLSI Devices and TECHNOLOGY, World Scientific Publishing Co. Pie. Ltd., 2002

-              B. Razavi, Design of Analog CMOS Integrated Circuits, McGraw-Hill, 2000.

-              W. Sansen, Analog Design Essentials, Springer, 2005.

-              N.H.E. Weste, D.M. Harris, CMOS VLSI Design – A circuit and system perspective, 4th Ed., Addison Wesley Publisher, 2011

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento .

Commissione d'esame

DANIELE CAVIGLIA (Presidente)

MAURIZIO VALLE (Presidente)

FRANCESCO CURATELLI

ERMANNO DI ZITTI

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali per un totale di 50 ore. La frequenza a lezioni e laboratorio è obbligatoria, come da Regolamento didattico.

INIZIO LEZIONI

come da calendario didattico

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame si compone di una prova orale. La prova orale verte sulla conoscenza degli argomenti teorico/pratici impartiti durante il corso.

Saranno disponibili tre appelli nella sessione estiva e tre appelli nella sessione invernale.

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno dati nel corso delle lezioni. L’esame orale verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali  e avrà lo scopo di valutare non soltanto se lo studente ha raggiunto un livello adeguato di conoscenze, ma se ha acquisito la capacità di analizzare criticamente le differenti topologie circuitali di amplificatori a transconduttanza e di Sistemi di conversione Analogico-Digitale e Digitale-analogico.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
18/06/2020 09:15 GENOVA Orale
16/07/2020 09:15 GENOVA Orale
17/09/2020 09:15 GENOVA Orale