LINGUA E TRADUZIONE RUSSA I (LM)

LINGUA E TRADUZIONE RUSSA I (LM)

_
iten
Codice
65039
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
12 cfu al 1° anno di 8743 TRADUZIONE E INTERPRETARIATO (LM-94) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/21
LINGUA
Russo
SEDE
GENOVA (TRADUZIONE E INTERPRETARIATO )
periodo
Annuale
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si compone di diversi moduli, tre pratici e uno teorico, sebbene tutti gli insegnanti siano deputati a fornire spiegazioni teoriche (se necessarie) e anche il Modulo Teorico sia mirato a sviluppare competenze procedurali.

Tutte le lezioni sono in lingua e si differenziano tra 1 e 2 anno solo per l'insegnamento di interpretazione (gli altri corsi sono comuni, ma non si ripetono mai nel biennio).

Gli studenti hanno la possibilità di partecipare a programmi di scambio con la Federazione Russa

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso, svolto in lingua, è mirato a sviluppare ed esercitare competenze bilingui in ambito settoriale, in particolare economico-commerciale. Gli studenti lavoreranno soprattutto in traduzione passiva, mirando a raffinare le tecniche di revisione testuale, con utilizzo mirato dei corpora generici e specializzati. Al corso sarà affiancato un modulo di tecniche elementari di interpretazione orale (la presa di appunti e procedure di traduzione sincronica).

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Si cercherà non solo di approfondire tutto quello che riguarda il sistema aspettuale e i verbi di moto, ma anche le metodologie di autoaddestramento per introiettare le procedure automatiche. Il tutto sarà mirato in modo particolare alla traduzione verso l'italiano (conversione del sistema aspettuale in quello semantico/temporale). Le esercitazioni di traduzione e revisione testuale, si occupano di testi economici, politici, giuridici in traduzione attiva. Le esercitazioni di interpretazione addestrano alla consecutiva passiva, comprensiva di presa di appunti.

A termine del percorso gli studenti avranno un'eccellente padronanza della lingua russa passiva e una buona padronanza attiva con specifiche abilità traduttive in condizioni di stress estremo e di limiti temporali. Chiunque dovrà essere in grado di accettare una proposta di lavoro come traduttore/interprete di russo sentendosi adeguatamente preparato

Modalità didattiche

Il Modulo Teorico si svolgerà su 30 ore (10 il 1 semestre e 20 il secondo).

Il corso comprende esercitazioni di traduzione giuridico-economica verso il russo (40 ore) e di revisione testuale (40 ore), nonché 40 ore di interpretazione consecutiva. Ogni set di esercitazioni è affidata a un singolo docente specializzato.

Le lezioni sono sempre in lingua russa, fatta eccezione per il corso di interpretazione, qualora sia opportuno esercitare proprio la LA.

Tutti i corsi si basano su metodologie atte a innescare abilità procedurali che siano basate, tuttavia, su una consapevole conoscenza della lingua russa in tutti i suoi aspetti. 

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Tutte le lezioni si tengono in russo.

MODULO TEORICO

Il corso TEORICO verte su verbo russo, in particolare sui problemi della morfologia (prefissi e suffissi), dell'aspetto verbale e - specificamente - sui verbi di moto nel loro uso diretto e metaforico. L'idea è che la solidità del sistema verbale è garanzia di perfezionamento della lingua a livello sia passivo, sia attivo 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per il modulo teorico:

KIRA LETZBOR, "IL VERBO DAL BELL'ASPETTO", Roma, Aracne, 2010 (qualsiasi edizione)

ampio materiale in lingua russa è accessibile sul WEB gratuitamente

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: La titolare del corso riceve bisettimanalmente durante i semestri di didattica. Nel periodo di interruzione (gennaio, febbraio) e nei mesi di giugno e luglio i ricevimenti hanno orari variabili, che verranno segnalati sulla pagina della docente. Il ricevimento è sospeso per l'intero mese di agosto e durante le vacanze natalizie e pasquali. L'orario sarà inserito subito dopo la conferma dell'orario delle lezioni e ogni variazione o sospensione dovuta a imprevisti sarà segnalata entro la sera precedente sulla pagina di dipartimento del docente nella "bacheca". I sono aperti a studenti e laureandi in modo da offrire due fasce orarie diverse a entrambe le categorie. Gli studenti possono contattare la docente per mail (salmon@unige.it) o telefondando in orario di ricevimento allo 010-2099566. I singoli lettori/esercitatori forniranno un orario di ricevimento settimanale per discutere problemi legati al lettorato e saranno raggiungibili per posta elettronica. 1 semestre, prof. Salmon: DOTTORANDI: mart. 14.30-15.30, tutti gli studneti: merc. 14.30-15.30, giov. 14.30-15.30

Commissione d'esame

LAURA SALMON (Presidente)

NATALIYA KARDANOVA

LEZIONI

Modalità didattiche

Il Modulo Teorico si svolgerà su 30 ore (10 il 1 semestre e 20 il secondo).

Il corso comprende esercitazioni di traduzione giuridico-economica verso il russo (40 ore) e di revisione testuale (40 ore), nonché 40 ore di interpretazione consecutiva. Ogni set di esercitazioni è affidata a un singolo docente specializzato.

Le lezioni sono sempre in lingua russa, fatta eccezione per il corso di interpretazione, qualora sia opportuno esercitare proprio la LA.

Tutti i corsi si basano su metodologie atte a innescare abilità procedurali che siano basate, tuttavia, su una consapevole conoscenza della lingua russa in tutti i suoi aspetti. 

 

INIZIO LEZIONI

ORARIO MAGISTRALE I-2 anno LM94:

1* semestre:

inizio: 30 settembre

MODULO TEORICO (Prof. L.P. Salmon): inizio 2 ottobre: merc. 16-17 (aula E) 

TRADUZIONE ECONOMICA (Dott. D.E. Kotelnikova): inizio 2 ottobre: merc. 17-19 (aula E)

REVISIONE TESTUALE (Dott. R.Z. Salakohva): inizio 3 ottobre: giov. 12-14 (aula F)

INTERPRETAZIONE 1° ANNO (Dott. R.Z. Salakhova): inizio 4 ottobre: ven. 10-12 (aula C)

 

2° semestre;

MODULO TEORICO (Prof. L.P. Salmon):  inizio 19 febbraio: 15-17 (aula E)

TRADUZIONE ECONOMICA (Dott. D.E. Kotelnikova): inizio 19 febbraio: 17-19 (aula E)

REVISIONE TESTUALE (Dott. R.Z. Salakohva): inizio 20 febbraio: giov. 12-14 (aula F)

INTERPRETAZIONE 1° ANNO (Dott. R.Z. Salakhova): inizio 21 febbraio: ven. 10-12 (aula C)

INTERPRETAZIONE 2° ANNO (Dott. C.A. Pozzi): inizio 17 febbraio: lun. 13-15 (aula D), merc. 12-14 (aula A)

 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

LINGUA E TRADUZIONE RUSSA I (LM)

ESAMI

Modalità d'esame

Il corso prevede cinque prove:

Modulo Teorico: 1) prova scritta di lingua (durata 1 ora) in due parti: analisi di un testo del Corpus e analisi di uno a scelta; 2) prova orale di traduzione a vista dall'italiano in russo (durata 10 minuti).

Traduzione specializzata: 3) prova scritta di traduzione verso russo (durata 1 ora, senza dizionari), il cui contenuto rispecchierà la terminologia, la fraseologia e la grammatica analizzati a lezione.

Revisione testuale: 4) prova scritta di traduzione verso russo (durata 1 ora, senza dizionari), il cui contenuto rispecchierà la terminologia, la fraseologia e la grammatica analizzati a lezione.

Interpretazione: 5) prova pratica di traduzione di trattativa o consecutiva (simulazione) dal russo in italiano (durata massima della sequenza della consecutiva: 8 minuti), il cui contenuto rispecchierà la terminologia, la fraseologia e la grammatica analizzati a lezione.

Modalità di accertamento

La prova sarà relativa alla selezione in accesso e comprenderà la riformulazione in russo (30 min) di un testo dialogico in italiano, mirata a valutare le competenze linguistiche (lessicali, grammaticali, sintattiche, pragmatiche, ortografiche) nonché la capacità di trovare soluzioni alternative alla traduzione equifunzionale.