GEOTECNICA

GEOTECNICA

_
iten
Codice
72382
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
9 cfu al 1° anno di 9914 INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA (LM-4) GENOVA

6 CFU al 1° anno di 9022 SCIENZE GEOLOGICHE (LM-74) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA )
periodo
Annuale
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La Geotecnica è la disciplina dell'Ingegneria che permette l'identificazione e la caratterizzazione tecnica dei terreni e delle rocce naturali e, inoltre. definisce metodi e procedure per studiare l'interazione tra questi e le strutture o, più in generale, gli interventi antropici, al fine di valutarne il comportamento e la sicurezza attesa.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'insegnamento intende fornire: (1) la capacità di analizzare, classificare e caratterizzare i terreni e le formazioni rocciose dal punto di vista tecnico, al fine di individuarne i parametri fisico-meccanici mediante l'esecuzione di prove in sito e/o in laboratorio; (2) saper condurre Analisi di Stabilità di versanti in terra, oltre ad una più generica conoscenza sulla potenziale Caduta Massi da fronti in roccia, trattare le problematiche associate ai fenomeni di filtrazione nei mezzi porosi e, infine, saper analizzare l'interazione terreno-struttura con particolare riguardo alle più tipiche e usuali opere geotecniche associate all'Ingegneria Edile, cioè le Fondazioni Superficiali e le Opere di Sostegno a comportamento rigido.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Metodi e tecniche d’indagine, sia di sito sia di laboratorio, volte alla caratterizzazione fisico-meccanica di terreni, rocce ed ammassi rocciosi; Comportamento meccanico di terreni ed ammassi rocciosi; analisi dei moti di filtrazione nei terreni, in regime stazionario e transitorio (consolidazione); Applicazione del Metodo Semiprobabilistico agli Stati Limite (D.M. 14/1/2008 – Norma Tecnica per le Costruzioni) sugli aspetti geotecnici; Predimensionamento e verifica delle tipologie più usuali di  fondazioni superficiali ed opere di sostegno a comportamento rigido; analisi di stabilità dei versanti.

Modalità didattiche

Lezioni frontali (~ 90 h) ed esercitazioni (~ 20 h) tenute in aula dal docente; Visita al Laboratorio Geotecnico (~ 1 h su 3 turni) per l’illustrazione esplicita delle principali tecniche di caratterizzazione fisico-meccaniche di terreni e rocce; Due prove scritte (facoltative, della durata di 3 h ciascuna), svolte in aula ed in piena autonomia dagli studenti, programmate dopo la fine di ciascun semestre didattico:indicativamente, dopo la metà di febbraio e verso la fine di maggio).

PROGRAMMA/CONTENUTO

Classificazione genetica di rocce e terreni; Metodi di campionamento; Monitoraggi di tipo geotecnico; Caratterizzazione tecnica dei terreni; Criteri di resistenza e deformabilità; Determinazione dei parametri di stato, mediante prove in sito ed in laboratorio; Studio dei moti di filtrazione in regime stazionario; Il fenomeno della Consolidazione; Il concetto dell’equilibrio limite; Verifiche di stabilità di versanti allo stato naturale ed antropizzato; La capacità portante ed il dimensionamento delle Fondazioni Superficiali; cenni tipologici alle Fondazioni Profonde; Predimensionamento e verifica delle Opere di Sostegno a comportamento rigido; cenni tipologici alle Opere di Sostegno a comportamento deformabile; Verifiche di sicurezza nel caso di scavi e rinterri;.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Appunti distribuiti dal docente ad inizio corso

“Geotecnica” di R. Lancellotta – Zingarelli

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Lunedì 10-12 presso la studio del Docente ubicato al DICCA (Villa Cambiaso)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali (~ 90 h) ed esercitazioni (~ 20 h) tenute in aula dal docente; Visita al Laboratorio Geotecnico (~ 1 h su 3 turni) per l’illustrazione esplicita delle principali tecniche di caratterizzazione fisico-meccaniche di terreni e rocce; Due prove scritte (facoltative, della durata di 3 h ciascuna), svolte in aula ed in piena autonomia dagli studenti, programmate dopo la fine di ciascun semestre didattico:indicativamente, dopo la metà di febbraio e verso la fine di maggio).

INIZIO LEZIONI

Inizio lezioni del I sem. a.a.2019/2020:  23/09/2019

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

In sede d'esame verrà accertato l'apprendimento acquisito dall Studente riguardo alla caratterizzazione fisico/meccanica di terreni, rocce e ammassi rocciosi – analisi dei moti di filtrazione nei mezzi porosi e della stabilità di versanti – progettazione/verifica di fondazioni superficiali ed opere di sostegno a comportamento rigido; il superamento della prova d’esame riconosce l’acquisita capacità a trattare le problematiche di Ingegneria Geotecnica appena evidenziate.