DISEGNO INDUSTRIALE APPLICATO 2

DISEGNO INDUSTRIALE APPLICATO 2

_
iten
Codice
90720
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 2° anno di 9274 DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA (L-4) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/13
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA)
periodo
2° Semestre
propedeuticita
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso fa parte di un insegnamento composto da due diversi moduli integrati fra loro, le conoscenze acquisite nel primo modulo verranno integrate e completate nel modulo successivo con un interazione costante degli argomenti trattati.

Il corso si sviluppa sia su base teorica che su applicazioni pratiche e fornisce agli studenti le conoscenze di base inerenti il design delle imbarcazioni a vela, i fondamenti progettuali del layout esterno e della distribuzione interna. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha come obiettivo quello di introdurre alla progettazione del prodotto nautico. Forme di scafo e di sovrastruttura, proporzioni, compartimentazione interna, arredo.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Durante l’insegnamento verranno affrontate le caratteristiche tecniche, tecnologiche e compositive tipiche del prodotto nautico a vela. 

L’obiettivo finale consiste nell’ottenimento della consapevolezza di progetto che il futuro designer deve acquisire al fine di poter controllare il progetto di qualsiasi prodotto nautico, configurandolo in risposta agli specifici requisiti caratterizzanti le aspettative del prodotto stesso.

Con il supporto delle lezioni e tramite l'elaborazione di un progetto gli studenti dovranno dimostrare l’apprendimento di strumenti del progetto quali:

- ricerca ed analisi

- ideazione e concept design

- sviluppo del concept dal metaprogetto al progetto

- elaborazione e redazione di elaborati grafici

- schizzi, disegni tecnici, modelli

- illustrazione completa del progetto (dall’ideazione alla forma finale) in forma grafica e orale.

Modalità didattiche

La didattica è organizzata in attività diverse e complementari fra loro, le principali sono:

- lezioni teoriche frontali e seminari

- visite didattiche

- applicazioni pratiche (ex-tempore)

- attività progettuale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il tema dell'anno sarà dedicato alle problematiche teoriche e progettuali connesse alla tipologia delle imbarcazioni a vela da diporto di medio-piccole dimensioni.

La prima parte del modulo sarà dedicata alla conoscenza dell'oggetto barca tramite lezioni frontali, seminari ed eventuali visite didattiche.

La seconda parte del modulo sarà dedicata all'elaborazione del progetto personale o di gruppo tramite attività di laboratorio in aula con l’ausilio di revisioni e correzioni del docente.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Musio Sale M.,Yacht design dal concept alla rappresentazione, Tecniche Nuove, Milano, 2009.

Sciarrelli C., Lo Yacht, Mursia, Milano, 1972.

Gian Marco Borea d’Olmo, Maestri dello yacht design, Demco, Milano – Como , 2007.

Riviste di settore.

Sitografia cantieri nautici.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento da fissare tramite e-mail.

Commissione d'esame

MARIA MOROZZO DELLA ROCCA E DI BIANZE' (Presidente)

MARIO ZIGNEGO (Presidente)

GIULIA ZAPPIA

LEZIONI

Modalità didattiche

La didattica è organizzata in attività diverse e complementari fra loro, le principali sono:

- lezioni teoriche frontali e seminari

- visite didattiche

- applicazioni pratiche (ex-tempore)

- attività progettuale.

INIZIO LEZIONI

Come da calendario accademico.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

DISEGNO INDUSTRIALE APPLICATO 2

ESAMI

Modalità d'esame

Orale e scritto/disegnato (progetto).

L'esame consiste nella consegna e valutazione di tutti gli elaborati intermedi realizzati nell'ambito del modulo e nella presentazione di un progetto finale completo e controllato in tutti gli aspetti compositivi e grafici.

In sede di esame, contestualmente alla consegna degli elaborati grafici, è prevista un'ulteriore verifica orale delle conoscenze acquisite tramite discussione del progetto presentato.

Modalità di accertamento

La valutazione del progetto consiste nella verifica degli elaborati grafici valutandone la coerenza con gli input iniziali del progetto, la correttezza della restituzione grafica e la completezza nei confronti del tema sviluppato.

Il colloquio orale ultimerà la prova verificando la maturità dello studente, le abilità dialettiche ed espositive che lo contraddistinguono nonché l’interesse per la disciplina.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
23/01/2020 10:00 LA SPEZIA Laboratorio
06/02/2020 10:00 LA SPEZIA Laboratorio
18/06/2020 10:00 LA SPEZIA Laboratorio
09/07/2020 10:00 LA SPEZIA Laboratorio
03/09/2020 10:00 LA SPEZIA Laboratorio