EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITA'

EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITA'

_
iten
Codice
67536
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 2° anno di 10841 SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE (L-19) GENOVA

6 CFU al 2° anno di 9922 PEDAGOGIA, PROGETTAZIONE E RICERCA EDUCATIVA (LM-85) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso intende presentare un approccio al rapporto uomo-natura ispirato ai concetti e alle pratiche della sostenibilità, dedicando particolare attenzione alla dimensione partecipativa ed alla realtà territoriale ligure. La declinazione dei principi della sostenibilità, della responsabilità e dell'inclusività sarà messa in relazione con l'attuale modello di crescita economica senza limiti, evidenziandone le connessioni interdisciplinari e trasversali .

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di avvicinare gli studenti ai concetti di sostenibilità e di educazione sostenibile. Attraverso una modalità didattica che fa riferimento al paradigma costruttivista, al lavoro in gruppo ed alla partecipazione degli studenti nella costruzione del sapere, si affronterà una problematica di particolare interesse tratta dall'attualità territoriale, che abbia nella sostenibilità una delle principali chiavi di lettura e permetta di sviluppare riflessioni sul rapporto uomo/ambiente e sull'uso sostenibile delle risorse naturali Tali riflessioni permetteranno di ampliare i contenuti del processo di educazione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

In particolare, il corso si propone di avvicinare gli studenti ai concetti di sostenibilità e di educazione sostenibile attraverso una modalità didattica che fa riferimento al lavoro in gruppo ed alla partecipazione degli studenti nella costruzione del sapere del corso. si affronteranno i temi prevalenti della disciplina come individuati dal Ministero dell’Ambiente nella documentazione più recente dedicata all’Educazione ambientale (Linee Guida Educazione ambientale 2014), con l’obiettivo di consentire agli studenti di consolidare la conoscenza degli elementi chiave della sostenibilità, così come sviluppati nelle tematiche della comunicazione e del proprio quotidiano, permettendo di orientarsi in maniera consapevole tra le problematiche di attualità, il sapere formalizzato in discipline (ecologia, climatologia, ecc), favorendo un approccio olistico alle tematiche tale da consentire di sviluppare, quali futuri educatori, percorsi formativi integrati per i loro futuri discenti.

Modalità didattiche

Le lezioni si svolgeranno in aula e, quando possibile, attraverso una uscita sul territorio. Le attività in aula prevedono la partecipazione attiva degli studenti, attraverso la discussione degli argomenti del corso.

Il docente si impegna, per ogni lezione, a caricare nel portale e-learning (Aulaweb) una presentazione dei contenuti della discussione in aula. I partecipanti sono invitati a caricare a loro volta i propri commenti, dubbi, approfondimenti, inviti alla discussione e ogni altro materiale ritengano utile per il lavoro comune, negli appositi forum aperti per ogni lezione.

Gli studenti che sono impossibilitati a frequentare le lezioni dovranno segnalare la loro condizione di non frequentanti al docente (tramite mail). Sono comunque caldamente invitati a seguire attraverso il testo adottato e i materiali presenti sul portale e-learning (Aulaweb) lo sviluppo del corso e a caricare nel portale le proprie riflessioni, i dubbi, le opinioni, i suggerimenti a riguardo dei contenuti discussi in aula, utilizzando gli appositi forum aperti per ogni lezione. In questo modo potranno sentirsi partecipi del lavoro comune.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma comprende una serie di contenuti articolati direttamente per lezione, o trasversalmente nel complesso del corso.

Viene inizialmente sviluppato il concetto di sostenibilità, lungo una analisi storica e del mutare del concetto di rapporto uomo-natura, fino a giungere alla moderna stagione di convenzioni internazionali.

Sono poi sviluppati i temi delle acque, della biodiversità, della tutela della natura, dell’alimentazione sostenibile, dell’energia, dei mutamenti climatici, dell’inquinamento, del consumo del suolo, delle città, della gestione del ciclo dei rifiuti.

Un approfondimento sui parchi viene sviluppato attraverso la descrizione della storia del Parco Nazionale del Gran Paradiso e delle sue attività, e un’analisi del Parco di Portofino con esperienza sul campo.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

TESTI DI STUDIO:

Non sono richiesti testi aggiuntivi per gli studenti non frequentanti.

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni si svolgeranno in aula e, quando possibile, attraverso una uscita sul territorio. Le attività in aula prevedono la partecipazione attiva degli studenti, attraverso la discussione degli argomenti del corso.

Il docente si impegna, per ogni lezione, a caricare nel portale e-learning (Aulaweb) una presentazione dei contenuti della discussione in aula. I partecipanti sono invitati a caricare a loro volta i propri commenti, dubbi, approfondimenti, inviti alla discussione e ogni altro materiale ritengano utile per il lavoro comune, negli appositi forum aperti per ogni lezione.

Gli studenti che sono impossibilitati a frequentare le lezioni dovranno segnalare la loro condizione di non frequentanti al docente (tramite mail). Sono comunque caldamente invitati a seguire attraverso il testo adottato e i materiali presenti sul portale e-learning (Aulaweb) lo sviluppo del corso e a caricare nel portale le proprie riflessioni, i dubbi, le opinioni, i suggerimenti a riguardo dei contenuti discussi in aula, utilizzando gli appositi forum aperti per ogni lezione. In questo modo potranno sentirsi partecipi del lavoro comune.

INIZIO LEZIONI

L'inizio delle lezioni avverrà nella prima data utile del primo semestre dell'anno accademico. Eventuali variazioni saranno comunicate agli studenti per tempo.

ESAMI

Modalità d'esame

Esame scritto

Modalità di accertamento

In coerenza con le scelte didattiche operate per lo svolgimento del corso, le modalità di valutazione saranno discusse e definite con gli studenti durante le lezioni.

L'esame sarà volto ad accertare:

CONOSCENZA E COMPRENSIONE: data la natura interdisciplinare dell'educazione sostenibile che comporta l'incontro con saperi scientifici verso cui gli studenti del corso di laurea non hanno una preparazione specifica, i partecipanti saranno aiutati a sviluppare adeguate competenze di comprensione anche nei riguardi di tematiche che non ricadano tra le loro competenze.

CAPACITA’ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: gli studenti saranno messi in grado di rinforzare le proprie capacità critiche per affrontare le problematiche ambientali complesse e incerte che la quotidianità offre.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO: l'utilizzo delle competenze mobilitate dagli incontri del corso permetterà ai partecipanti di mettere in gioco la propria cultura per comprendere quanto accade attorno a loro e per dare forma a proposte personali di soluzione ai problemi.

ABILITA’ COMUNICATIVE: una modalità di valutazione fortemente partecipativa (irrinunciabile date le scelte didattiche operate per il corso) metterà in grado gli studenti di rinforzare le proprie capacità espressive e di comunicazione sia verso un pubblico specializzato che generico.

CAPACITA’ DI APPRENDIMENTO: gli studenti potranno sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della sostenibilità, soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

ALTRE INFORMAZIONI

Si invitano gli studenti a consultare periodicamente la pagina dell'insegnamento sul portale dell’e-learning AulaWeb (raggiungibile dal sito di Ateneo o all’indirizzo: www.aulaweb.unige.it). Tutte le informazioni e i materiali relativi a questo insegnamento sono pubblicate esclusivamente in tale sito.