FISIOLOGIA DELLO SPORT

FISIOLOGIA DELLO SPORT

_
iten
Codice
67099
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
2 cfu al 3° anno di 8744 SCIENZE MOTORIE, SPORT E SALUTE (L-22) SAVONA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/09
SEDE
SAVONA (SCIENZE MOTORIE, SPORT E SALUTE )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Nell’ambito del corso integrato Fisiologia Umana, l’insegnamento di Fisiologia Umana fornisce gli elementi per comprendere il funzionamento fisiologico degli organi e degli apparati. A partire dai meccanismi di funzionamento delle cellule eccitabili vengono forniti gli elementi per la comprensione delle funzioni del sistema nervoso, muscolare, cardiovascolare, respiratorio, renale ed endocrino.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

In tale modulo didattico vengono approfonditi gli aspetti fisiologici correlati precipuamente all’esercizio sportivo, in particolar modo: modificazioni dell’attività cardiaca e vascolare, la reazione all’esercizio fisico, variazione dei parametri respiratori e controllo della ventilazione; metabolismo del muscolo, modificazioni endocrinologiche indotte dall’esercizio, la termoregolazione, attività fisiologica in condizione estreme (in acqua e alta quota).

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo studente deve apprendere: la fisiologia del movimento e degli adattamenti muscolari indotti dall’allenamento; il funzionamento dei sistemi energetici e del sistema endocrino e del ruolo che essi hanno nella prestazione fisica e nell’allenamento. Inoltre lo studente deve conoscere la funzione cardio-respiratoria durante l’esercizio fisico e gli adattamenti cardio-respiratori indotti dall’allenamento.

Modalità didattiche

Lezioni frontali di Fisiologia dello Sport

PROGRAMMA/CONTENUTO

Conoscere la struttura e funzione del muscolo scheletrico. Conoscere il sistema motorio ed in particolare i riflessi spinali e il controllo del movimento volontario. Conoscere il concetto di postura e mantenimento dell’equilibrio. Comprendere gli adattamenti indotti dall’allenamento con sovraccarichi e i meccanismi che sottotendono all’aumento di forza. Conoscere il dolore muscolare.

Conoscere la bioenergetica. Comprendere come misurare la spesa energetica durante l’esercizio fisico. Conoscere la fatica e le cause di affaticamento. Conoscere la regolazione ormonale dell’esercizio fisico. Comprendere gli adattamenti metabolici indotti dall’allenamento.

Comprendere il controllo cardiovascolare e la regolazione respiratoria durante l’esercizio fisico. Comprendere gli adattamenti cardio-respiratori indotti dall’allenamento.

Comprendere come ottimizzare la prestazione sportiva attraverso l’allenamento sportivo.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

JH Wilmore and D.L. Costill. Fisiologia dell’esercizio fisico e dello sport. Calzetti e Mariucci editori.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Da concordare previo appuntamento con il docente via email: ruggeri@unige.it

Commissione d'esame

PIERO RUGGERI (Presidente)

FRANCESCA LANTIERI (Presidente)

MARCO BOVE (Presidente)

LAURA STRASSERA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali di Fisiologia dello Sport

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame è una prova scritta con due domande aperte.