FISIOPATOLOGIA INTEGRATA DELL'APPARATO NEUROMOTORE

FISIOPATOLOGIA INTEGRATA DELL'APPARATO NEUROMOTORE

_
iten
Codice
80915
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
11 cfu al 3° anno di 8744 SCIENZE MOTORIE, SPORT E SALUTE (L-22) SAVONA
SEDE
SAVONA (SCIENZE MOTORIE, SPORT E SALUTE )
propedeuticita
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Lo studio delle malattie dell’apparato locomotore costituisce un passo importante nell’acquisizione del bagaglio culturale del professionista delle scienze motorie, con specifico riferimento ai momenti principali della vita dell’individuo: l’età evolutiva, l’età giovanile adulta e della senescenza con le problematiche motorie correlate.

Vengono analizzate le principali patologie a carattere generale (artrosi, osteoporosi) e distrettuale (rachide, malattie articolari dell’arto inferiore e superiore).

Le malattie della sfera neurologica completano il bagaglio di conoscenze dello studente, con riferimenti propedeutici alla fisiopatologia delle malattie neurologiche, in riferimento alle varie tappe dell’età giovanale-adulta (parkinson, malattie demielinizzanti, demenze, cerebropatie vascolari, malattie diatoniche, malattie del 1 e 2 motoneurone)

il modulo didattico di Medicina Fisica e Riabilitazione rappresenta il necessario corollario dei primi due moduli; in esso vengono maturate le conoscenze dei processi di riabilitazione delle principali malattie dell’apparato locomotore e del sistema nervoso centrale e periferico, in stretta correlazione interdisciplinare con i docenti dei tre moduli suindicati.

Vengono in tale modulo didattico approfondite le principali malattie dell’ambito reumatologico, con particolare riferimento agli aspetti disabilitativo-motori che esse provocano.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il Prof Arnaldi D riceve su appuntamento. Per prenotare l'appuntamento, scrivere a dario.arnaldi@unige.it 

Ricevimento: su appuntamento via mail (ctrompetto@neurologia.unige.it)  

Commissione d'esame

DARIO ARNALDI (Presidente)

ALICE LARONI (Presidente)

MATTEO FORMICA (Presidente)

BRUNO SERIOLO

CARLO TROMPETTO