LINGUA INGLESE I

LINGUA INGLESE I

_
iten
Codice
55870
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
9 cfu al 1° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA

6 CFU al 1° anno di 9265 LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI (LM-37) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/12
LINGUA
Inglese
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
Annuale
frazionamenti
Questo insegnamento è diviso in 2 frazioni: A, B. Questa pagina si riferisce alla frazione B
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento si propone di  fornire agli studenti un quadro teorico introduttivo alla lingua e alla linguistica inglese (anche in chiave contrastiva con l’italiano), con particolare attenzione alla fonetica e fonologia, e di sviluppare la competenza linguistica a un livello intermedio tra il livello B1 e il livello B2 del "Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle Lingue".

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento si propone di cominciare a fornire un quadro teorico introduttivo alla lingua e alla linguistica inglese (anche in chiave contrastiva con l’italiano), con particolare attenzione alla fonetica e fonologia, e di sviluppare la competenza linguistica a un livello intermedio tra il livello B1 e il livello B2 del "Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle Lingue".

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

. Alla fine del modulo di linguistica gli studenti saranno in grado di:

- descrivere le vocali inglesi, dittonghi, trittonghi e consonanti,

- trascrivere parole inglesi utilizzando il l'alfabeto fonetico internazionale (IPA)

- distinguere sillabe deboli e forti e forme deboli,

- localizzare l'accento in parole semplici e complesse,

- riconoscere e analizzare la struttura di unità soprasegmentali (sillabe, piedi, strutture toniche),

- riconoscere eanalizzare le forme e le funzioni dell'intonazione ed essere in grado di riprodurle.

Per quanto riguarda il modulo pratico, ovvero le lezioni di 'lettorato', alla fine del corso gli studenti saranno in grado di comunicare in modalità orale e scritta con i propri pari e la lettrice/i lettori su un numero di argomenti di livello B2+ del Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER) utlizzando le strutture la sintassi previste da detto livello. Inoltre le studentesse/gli studenti avranno anche aquisito una metologia di studio/esercitazione della lingua che saranno poi in grado di applicare in futuro. 

PREREQUISITI

Gli studenti che intendano scegliere inglese come lingua di specializzazione dovranno essere in possesso di un certificato di livello B1 oppure dovranno sostenere un test d'ingresso (vedi sito di Dipartimento sezione di Anglistica o copia il link: http://www.lingue.unige.it/wp-content/uploads/2016/09/2018-19-test-inglese-B1-istruzioni.pdf).

Modalità didattiche

Il modulo teorico di fonologia consta di lezioni frontali impartite su base settimanale (3 ore alla settimana per 10 settimane - primo semestre soltanto)

Agli/alle studenti/studentesse verranno proposte attività di esercitazione eseguite in presenza (simulazioni d'esame) allo scopo di consentire una riflessione sugli argomenti trattati e un'occasione di confronto tra pari e con la/il docente. Si vedano nello specifico:

- descrizione dele vocali inglesi, dittonghi, trittonghi e consonanti,

- trascrizione delle  parole inglesi utilizzando il l'alfabeto fonetico internazionale (IPA)

- distinzione tra sillabe deboli e forti e forme deboli,

- localizzazione  dell'accento in parole semplici e complesse,

- riconoscimento  e analisi della struttura di unità soprasegmentali (sillabe, piedi, strutture toniche),

-  riconoscimento  e analisi delle forme e le funzioni dell'intonazione e loro riproduzione.

Il modulo pratico consta di incontri settimanali (4 ore a settimana su 20 settimane -  primo e secondo semestre)

Gli studenti/studentesse saranno coinvolti in attività di speaking/reading/writing/listening atte a rafforzare e potenziare le competenze comunicative degli/delle studenti/studentesse ovvero a stimolarli/le alla partecipazione attiva in classe (pair-work, group work, open class feedback) e a stabilire un modello di condivisione/integrazione delle competenze liguistiche delle varie individualità (peer-learning)  che verrà replicato durante tutti gli incontri. Agli/alle studenti/studentesse verranno assegnati compiti sia in classe che a casa che forniranno una base per la partecipazione attiva in classe. 

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Lingua inglese I è diviso in due parti: un modulo teorico di fonetica e fonologia che verrà impartito durante il I semestre (vedi descrizione sotto) e un modulo pratico annuale definito "modulo pratico" o "esercitazioni" o "lettorato".

Ogni modulo è valutato speratamente. Gli esami del modulo pratico saranno accessibili a partire dalla fine del II semestre. Gli esami del modulo teorico si potranno sostenere a  partire dalla sessione invernale, vale a dire da gennaio/febbraio 2019.

Il modulo di linguistica è un'introduzione alla fonetica e fonologia inglese. 

Obiettivo del modulo pratico è di portare gli stduenti al livello B2.1 del Quadro Comune Europe di Riferimento per le Lingue. Ulteriori informazioni riguardo al programma d'esame saranno reperibili sulle pagine dei docenti di riferimento, Broccias e Nicolini, sul sito del Dipartimento e sulle pagine dei docenti del modulo pratico a partire da settembre 2018.

Il voto finale viene calcolato come segue:

La parte pratica dell'esame vale il 35% del voto finale. Al suo interno la parte pratica è divisa nella prova al computer (grammatica, lessico, listening and reading) che vale il 70% della parte pratica e la parte scritta (lettera informale) che vale il 30% della parte pratica. Infine, la parte orale vale il 15% della parte pratica.

Il modulo di linguistica vale il 50% del voto finale.

Alla fine del modulo di linguistica gli studenti saranno in grado di:

- descrivere le vocali inglesi, dittonghi, trittonghi e consonanti,

- trascrivere parole inglesi utilizzando il l'alfabeto fonetico internazionale (IPA)

- distinguere sillabe deboli e forti e forme deboli,

- localizzare l'accento in parole semplici e complesse,

- riconoscere e analizzare la struttura di unità soprasegmentali (sillabe, piedi, strutture toniche),

- riconoscere eanalizzare le forme e le funzioni dell'intonazione ed essere in grado di riprodurle.

Modulo pratico:

Tutte le strutture grammaticali e gli argomenti previsti dal livello B2+. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Roach, Peter. 2009 (4th ed.). English Phonetics and Phonology. Cambridge: Cambridge University Press. (si veda il programma per i dettagli) [libro di testo!]

Wells, J. C. 2006. English Intonation. Cambridge: Cambridge University Press. [Sezione 1.6; Capitolo 3; Sezioni 5.13, 5.13, 5.14; queste sono le parti del testo riguardanti l'intonazione che verranno svolte in classe]

Dizionari di pronuncia (a scelta):

Jones, Daniel. 2011 (18th ed.). Cambridge English Pronouncing Dictionary (edited by Peter Roach, Jane Setter and John Esling). Cambridge: Cambridge University Press.

Wells, J. C. 2008 (3rd ed.). Longman Pronunciation Dictionary. Harlow: Pearson Longman.

Materiale aggiuntivo OBBLIGATORIO:

Appunti delle lezioni e "wordlist" (disponibili sulla pagina Aulaweb del corso a inizio semestre 2018/19 )

Parte pratica  ( lettorato/esercitazioni):

Murphy, Raymond. 2012 (4th ed.). English Grammar in Use (with Answers). Cambridge: Cambridge University Press.

Redman, Stuart. 2012 (3rd ed.). English Vocabulary in Use. Cambridge: Cambridge University Press.

Also useful is:

Swan, Michael. 2016 (4th ed.). Practical English Usage. Oxford: Oxford University Press.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento studenti: http://www.lingue.unige.it/?dipendente=c1241 RICEVIMENTO/OFFICE HOURS LINGUE e ECONOMIA        

Commissione d'esame

ELGA NICOLINI (Presidente)

CRISTIANO BROCCIAS (Presidente)

MARCO BAGLI (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Il modulo teorico di fonologia consta di lezioni frontali impartite su base settimanale (3 ore alla settimana per 10 settimane - primo semestre soltanto)

Agli/alle studenti/studentesse verranno proposte attività di esercitazione eseguite in presenza (simulazioni d'esame) allo scopo di consentire una riflessione sugli argomenti trattati e un'occasione di confronto tra pari e con la/il docente. Si vedano nello specifico:

- descrizione dele vocali inglesi, dittonghi, trittonghi e consonanti,

- trascrizione delle  parole inglesi utilizzando il l'alfabeto fonetico internazionale (IPA)

- distinzione tra sillabe deboli e forti e forme deboli,

- localizzazione  dell'accento in parole semplici e complesse,

- riconoscimento  e analisi della struttura di unità soprasegmentali (sillabe, piedi, strutture toniche),

-  riconoscimento  e analisi delle forme e le funzioni dell'intonazione e loro riproduzione.

Il modulo pratico consta di incontri settimanali (4 ore a settimana su 20 settimane -  primo e secondo semestre)

Gli studenti/studentesse saranno coinvolti in attività di speaking/reading/writing/listening atte a rafforzare e potenziare le competenze comunicative degli/delle studenti/studentesse ovvero a stimolarli/le alla partecipazione attiva in classe (pair-work, group work, open class feedback) e a stabilire un modello di condivisione/integrazione delle competenze liguistiche delle varie individualità (peer-learning)  che verrà replicato durante tutti gli incontri. Agli/alle studenti/studentesse verranno assegnati compiti sia in classe che a casa che forniranno una base per la partecipazione attiva in classe. 

 

INIZIO LEZIONI

Lingua Inglese I (frazionamento B)

http://www.lingue.unige.it/didattica/orari

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

LINGUA INGLESE I B

ESAMI

Modalità d'esame

Il modulo di linguistica si completa con un esame scritto da svolgersi in 40 minuti. La prova è divisa in due parti. Per poter passare l'esame è necessario avere superato almeno la prima parte che comprende: la descrizione di vocali e consonanti; la trascrizione fonemica di parti di parole o intere parole; la conversione di trascrizioni fonemiche di parole in "inglese scritto"; il completamento di enunciati utilizzando appropriate forme deboli e/o forti. Le parole da trascrivere verranno estratte da una lista, "word list", che sarà resa disponibile agli studenti all'inizio del semestre. La seconda parte dell'esame comprende: trascrizione fonetica di parole, analisi della struttura sillabica di parole monosillabiche; divisione sillabica di parole; divisione di enunciati in piedi; identificazione della struttura tonica di un enunciato; domande aperte sul programma.

La parte pratica consta di una prova scritta (grammatica, lessico, listening, reading writing) e una parte orale.

 

Modalità di accertamento

L'esame di linguistica è una prova scritta. Il calendario esame prevede due appelli per ognuna delle tre sessioni d'esame (invernale, estiva, autunnuale). Gli studenti possono iscriversi soltanto ad un appello per sessione e non possono ripetere l'esame nella stessa sessione.

L'esame del modulo pratico consta di una prova scritta e di una prova orale (si veda descrizione precedente). Il calendario esami prevede due appelli per le sessioni estiva e autunnale e un appello per la sessione invernale. Quando una sessione ha due appelli non è possibile iscriversi ad entrambi e, in caso di bocciatura, non sarà possibile ripetere l'esame nella stessa sessione.

 

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
12/06/2020 11:00 GENOVA Compitino Aula 15 (Albergo dei Poveri)
15/06/2020 09:00 GENOVA Scritto le aule verranno comunicate per e-mail entro il venerdì precedente la data dell'esame.
30/06/2020 14:00 GENOVA Compitino Aula 15 (Albergo dei Poveri)
14/09/2020 09:00 GENOVA Scritto Le aule verranno comunicate per email entro il venerdì precedente la data dell'esame.

ALTRE INFORMAZIONI

La frequenza non è obbligatoria ma vivamente consigliata sia per il modulo teorico che per il modulo pratico. La partecipazione alle lezioni risulta più efficace quanto più attivi e curiosi sono i partecipanti.