ELETTRONICA PER INGEGNERIA ELETTRICA

ELETTRONICA PER INGEGNERIA ELETTRICA

_
iten
Codice
84372
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 2° anno di 8716 INGEGNERIA ELETTRICA (L-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/32
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA ELETTRICA )
periodo
2° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento introduce agli aspetti di base dell'elettronica analogica e digitale, focalizzando l'attenzione sui componenti tipicamente utilizzati nei sistemi elettronici di potenza.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisizione delle conoscenze teoriche di base e dei riferimenti tecnici per la progettazione e la verifica sperimentale di circuiti elettronici digitali e analogici.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Fornire le competenze di base sui principali componenti elettronici di segnale (analogici e digitali) e sugli strumenti di analisi e sintesi di semplici circuiti elettronici. Introdurre i fondamentali componenti elettronici di potenza e la relativa circuiteria di comando. Far acquisire ai discenti familiarità con le principali tipologie di componenti e di circuiti grazie ad esercitazioni pratiche di laboratorio.

Modalità didattiche

Lezioni frontali e attività di laboratorio. In laboratorio gli studenti, suddivisi in gruppi, avranno contatto diretto con strumentazione elettronica per la caratterizzazione di diodi e transistori e avranno la possibilità di realizzare semplici circuiti con amplificatori operazionali e circuiti logici. Inoltre prenderanno diretto contatto con componenti elettronici di potenza media e alta.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Generalità e note storiche sui componenti elettronici. Cenni alla fisica dei semiconduttori. Struttura e funzionamento dei componenti elettronici: diodi, transistori bipolari, transistori a effetto di campo. Tecniche di analisi dei circuiti elettronici in regime statico e dinamico. Struttura e funzionamento di semplici circuiti analogici e digitali discreti e integrati. Amplificatori operazionali: funzionalità, principali usi circuitali. Struttura e funzionamento di circuiti digitali in tecnologia CMOS. Principali componenti di potenza: diodi, diodi controllati, GTO e TRIAC, MOSFET di potenza e IGBT; caratteristiche e modalità di comando.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

F. Centurelli, A. Ferrari: Fondamenti di elettronica, ed. Zanichelli, 2016.

R. C. Jaeger, T. N. Blalock: Microelettronica, ed. McGraw Hill, 2013.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento degli studenti avviene per appuntamento concordato via email (indirizzo del docente: maurizio.mazzucchelli@unige.it ).

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali e attività di laboratorio. In laboratorio gli studenti, suddivisi in gruppi, avranno contatto diretto con strumentazione elettronica per la caratterizzazione di diodi e transistori e avranno la possibilità di realizzare semplici circuiti con amplificatori operazionali e circuiti logici. Inoltre prenderanno diretto contatto con componenti elettronici di potenza media e alta.

INIZIO LEZIONI

come da calendario didattico

ESAMI

Modalità d'esame

Prove parziali scritte associate all'attività di laboratorio o, in mancanza, esame scritto. In ogni caso è richiesta la prova orale.

Modalità di accertamento

Per accedere alla prova orale è necessario che lo studente superi, con esito positivo, i due terzi delle prove scritte parziali. In carenza, lo studente dovrà superare, immediatamente prima della prova orale, una prova scritta che potrà comprendere una breve attività di laboratorio.