FISIOLOGIA GENERALE (FAR)(LM)

FISIOLOGIA GENERALE (FAR)(LM)

_
iten
Codice
60808
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
10 cfu al 2° anno di 8452 FARMACIA (LM-13) GENOVA

8 CFU al 2° anno di 8451 CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE (LM-13) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/09
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (FARMACIA )
periodo
2° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La  Fisiologia Generale studia le funzioni degli organismi viventi analizzando in termini chimico-fisici i meccanismi fondamentali e unificanti dei processi vitali.

La trattazione si articola dal livello molecolare e cellulare, per considerare successivamente le interazioni fra le cellule e concludersi con la trattazione dei più importanti organi e sistemi d’organo e delle funzioni fisiologiche complesse.

 

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivi: Fornire le cognizioni relative ai principi generali ed ai meccanismi comuni che regolano le funzioni cellulari: comunicazione intercellulare; propagazione degli impulsi nervosi, trasmissione sinaptica, recettori sensoriali, contrazione muscolare. Illustrare gli aspetti fondamentali delle funzioni dei principali organi e apparati con riferimento alla vita di relazione ed alla vita vegetativa dell'uomo: circolazione sanguigna, respirazione, escrezione-osmoregolazione, alimentazione-bioenergetica; endocrinologia; riproduzione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequenza delle lezioni, la partecipazione alle attività̀ proposte in aula e lo studio individuale  consentiranno allo studente di:

- acquisire  cognizioni relative ai meccanismi comuni che regolano, in termini chimico-fisici, le funzioni cellulari;


- conoscere  i principi generali che governano le funzioni dell’organismo;

- sviluppare   competenze applicative associate ai concetti appresi; 

- apprendere il linguaggio specifico della disciplina;

- conseguire capacità di sintesi e di rielaborazione dei contenuti disciplinari.

 

PREREQUISITI

Elementi di base di Matematica, Fisica e Chimica Generale. Elementi di Chimica Organica e Biochimica idonei ad affrontare temi biologici. Conoscenze di Biologia Cellulare e Istologia  idonee ad affrontare argomenti relativi al funzionamento della cellula e delle sue componenti molecolari. Elementi di Anatomia.

Modalità didattiche

L’erogazione del corso prevede l’esposizione degli argomenti mediante lo svolgimento di lezioni frontali alternate a momenti collettivi di interazione, per favorire una più attiva partecipazione dei discenti (contestualizzazione, problematizzazione, rielaborazione, discussione, confronto, interazione reciproca); sono inoltre organizzate attività integrative "a distanza" mediante l’utilizzo di sussidi didattici audiovisivi e multimediali, veicolati tramite la piattaforma di supporto alla didattica online dell’Ateneo genovese (Aula Web), al fine di facilitare l’autonomia, la comunicazione e il processo di apprendimento.


PROGRAMMA/CONTENUTO

Principi generali • Definizione di Fisiologia. • Caratteristiche degli esseri viventi. • Composizione chimica della materia vivente. • Omeostasi e adattamento.

Cellula

• Membrana cellulare. Diffusione, osmosi. Trasporto di membrana. • Comunicazione cellulare. Molecole segnale, recettori. Vie di trasduzione del segnale. • Potenziali di equilibrio e di diffusione. Equilibrio di Donnan, modello pump and leak, RVD, RVI. • Correnti di membrana e misure EF. Potenziale di azione. • Segnali del calcio. Omeostasi del calcio. • Sinapsi.

Sistemi

• Sistema nervoso centrale. Cervello, mesencefalo, cervelletto. Sistemi effettori. • Sistema sensoriale, recettori cutanei. Occhio, retina recettoriale, retina neurale. Udito. Apparato vestibolare, gusto, olfatto.

• Sistema endocrino, asse ipotalamo-ipofisi, epifisi, tiroide. Paratiroidi, bilancio calcio, surrenali. Metabolismo glicogeno. Gonadi endocrine.

• Apparato muscolare, fibra muscolare striata, meccanica della contrazione. Tipi di contrazione, tipi di fibre muscolari.

• Liquidi corporei, composizione sangue. Emostasi, sistema linfatico. Difesa immunitaria.

• Sistema cardiovascolare, attività elettrica, contrazione. Ciclo cardiaco. Vasi, flusso, pressione, capillari. Vene, regolazione pressione.

• Apparato respiratorio, dinamica respiratoria. Volumi polmonari, scambio gas, trasporto ossigeno. Controllo respirazione, trasporto CO2, rapporto perfusione/ventilazione.

• Rene, filtrazione assorbimento. Concentrazione urine, bilancio idrico-salino. Regolazione acido/base, alcalosi, acidosi.

• Apparato digerente, ghiandole digestive, stomaco. Fegato, pancreas. Motilità intestinale, assorbimento.

• Apparato riproduttore maschile. Riproduttore femminile, ciclo. Fecondazione, gravidanza.

• Bilancio redox e bilancio energetico.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di Testo consigliati:


  • D’Angelo, Peres (a cura).
 Fisiologia. Ed. Edi-Ermes
  • Sherwood. Fisiologia Umana. Zanichelli
  • Widmaier, Raff, Strang. Vander Fizsiologia. Casa Editrice Ambrosiana
  • Silverthorn. Fisiologia Umana. Pearson

Risorse “online”:

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Appuntamento fissato via mail: burlando@difar.unige.it

Commissione d'esame

BRUNO PIETRO BURLANDO (Presidente)

ILARIA DEMORI

LEZIONI

Modalità didattiche

L’erogazione del corso prevede l’esposizione degli argomenti mediante lo svolgimento di lezioni frontali alternate a momenti collettivi di interazione, per favorire una più attiva partecipazione dei discenti (contestualizzazione, problematizzazione, rielaborazione, discussione, confronto, interazione reciproca); sono inoltre organizzate attività integrative "a distanza" mediante l’utilizzo di sussidi didattici audiovisivi e multimediali, veicolati tramite la piattaforma di supporto alla didattica online dell’Ateneo genovese (Aula Web), al fine di facilitare l’autonomia, la comunicazione e il processo di apprendimento.


ESAMI

Modalità d'esame

L’esame di Fisiologia Generale verte sugli argomenti trattati durante le lezioni e consta di una prova scritta e una prova orale.


La prova scritta è costituita da domande con risposte a scelta multipla e da quesiti a risposta numerica.
 La prova scritta si svolge in aula informatica mediante PC , avvalendosi della piattaforma di supporto alla didattica online dell’Ateneo genovese, (Aula Web).


Ai fini della valutazione vengono considerate solo le risposte corrette, cui viene assegnato un punto. 
Lo studente che consegua nella prova scritta un punteggio inferiore a 18/30 non è ammesso alla prova orale ed è da considerarsi respinto.

La prova orale si svolge di norma nella stessa giornata dello scritto.


Il voto finale viene assegnato, in base all’esito di entrambe le prove.

Modalità di accertamento

Lo scritto costituito da una prova strutturata comprendente domande con risposta a scelta multipla e quesiti che richiedono l’esecuzione di calcoli, garantisce una valutazione oggettiva e consente di valutare in maniera adeguata conoscenze e capacità applicative.

L’orale permette di verificare inoltre le capacità espressive e i livelli più alti di apprendimento (capacità di analisi, sintesi, l'abilità di stabilire relazioni )