FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA DELLE SOSTANZE D'ABUSO (MODULO A SCELTA)

FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA DELLE SOSTANZE D'ABUSO (MODULO A SCELTA)

_
iten
Codice
80495
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
2 cfu al 4° anno di 8451 CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE (LM-13) GENOVA

2 CFU al 4° anno di 8452 FARMACIA (LM-13) GENOVA

2 CFU al 5° anno di 8452 FARMACIA (LM-13) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/14
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'abuso di sostanze è progressivamente diventato un fenomeno molto articolato; di esso sono conosciuti oggi molti meccanismi neurobiologici e molte ricerche sono in corso per comprenderne meglio i vari aspetti, anche e soprattutto ai fini di contrastare il problema con opportune strategie terapeutiche e/o preventive. Nuove droghe sono state rese disponibili negli ultimi anni e addirittura altre ne vengono tuttora rese disponibili con una certa continuità.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fornire allo studente conoscenze approfondite su alcuni aspetti alla base dell’abuso di farmaci con particolare riguardo ai meccanismi d’azione delle più importanti sostanze d’abuso attive sul sistema nervoso centrale. Il corso si svolgerà secondo il programma qui sunteggiato. Meccanismi di base della tossicodipendenza. Fattori di rischio nello sviluppo delle dipendenze. Basi neurobiologiche della dipendenza. Il ruolo della dopamina. Farmacologia e tossicologia delle seguenti sostanze d’abuso: cocaina, amfetamine, ecstasy, fenciclidina, oppiacei, cannabis, nicotina, allucinogeni. Aspetti terapeutici contro le tossicodipendenze. Indicazioni delle ricerche in corso finalizzate a nuovi approcci terapeutici.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Come già detto, l'abuso di sostanze è progressivamente diventato un fenomeno molto articolato; si intende in questo modulo dare una visione approfondita dei meccanismi neurobiologici alla base di tali fenomeni e di alcune ricerche che sono in corso per comprenderne meglio i vari aspetti e contrastare il problema con opportune strategie terapeutiche e/o preventive.

Modalità didattiche

Il modulo si svolge attraverso lezioni frontali. Gli argomenti trattati a lezione con l'ausilio di presentazioni e slides in formato pdf o Power Point costituiscono ciò che può essere richiesto in sede di esame. Non sono pertanto previsti ulteriori testi

PROGRAMMA/CONTENUTO

Generalità sull'abuso di farmaci. Meccanismi di base della tossicodipendenza. Fattori di rischio nello sviluppo delle dipendenze. Basi neurobiologiche dell'abuso e della dipendenza. Il ruolo della dopamina. Farmacologia e tossicologia delle seguenti sostanze d’abuso: cocaina, amfetamine, ecstasy, fenciclidina, oppiacei, cannabis, nicotina, allucinogeni; meccanismi d'azione, effetti farmacologici, tossicità a breve e lungo termine. Aspetti terapeutici attualmente disponibili contro le tossicodipendenze. Indicazioni di ricerche in corso finalizzate a nuovi approcci terapeutici contro le dipendenze dalle sostanze sopra indicate

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Non è previsto necessariamente l'uso di testi

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Previo appuntamento per via telefonica (0103532093) o per e-mail : lraiter@difar.unige.it

LEZIONI

Modalità didattiche

Il modulo si svolge attraverso lezioni frontali. Gli argomenti trattati a lezione con l'ausilio di presentazioni e slides in formato pdf o Power Point costituiscono ciò che può essere richiesto in sede di esame. Non sono pertanto previsti ulteriori testi

INIZIO LEZIONI

Secondo semestre secondo la disponibilità delle aule

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto, sotto forma di domande che prevedono una risposta come quiz a scelta multipla

Modalità di accertamento

Le modalità d'esame permettono una elaborazione ragionata da parte dello studente dei quesiti posti e quindi l'accertamento del conseguimento degli obiettivi formativi