CHEMIOMETRIA E CONTROLLO DI QUALITA'

CHEMIOMETRIA E CONTROLLO DI QUALITA'

_
iten
Codice
90289
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
4 cfu al 4° anno di 8451 CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE (LM-13) GENOVA

4 CFU al 4° anno di 8452 FARMACIA (LM-13) GENOVA

4 CFU al 5° anno di 8452 FARMACIA (LM-13) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Nei laboratori vengono attualmente impiegate tecniche strumentali avanzate  (quali spettroscopia NIR, GC-MS) non solo con finalità analitiche ma anche per monitoraggi on-line dei processi. Questi strumenti moderni sono in grado di compiere analisi in tempi brevi, ma forniscono una enorme quantità di dati che può essere elaborata solamente con l’impiego di tecniche chemiometriche. Pertanto obiettivo generale di questo corso è fornire le basi per estrarre l’informazione utile da dati multivariati.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo scopo del corso è quello di fornire agli studenti strumenti semplici ma rigorosi ed efficienti per l'analisi multivariata dei dati. Tra le possibili applicazioni dell’analisi statistica multivariata ai dati chimici, sarà mostrata l’utilità del controllo di qualità multivariato per rilevare campioni non conformi alle specifiche di prodotto.

Modalità didattiche

Tutte le lezioni si compongono di una prima parte teorica in cui viene descritta la teoria della chemiometria (senza scendere troppo nei dettagli degli algoritmi matematici) e una parte di esercitazioni al computer. In questa seconda parte, viene descritto agli studenti un problema specifico ed illustrato il relativo set di dati, dal quale gli studenti devono provare ad estrarre l’informazione desiderata mediante utilizzo di un software statistico.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Analisi esplorativa (PCA: Analisi delle Componenti Principali) per visualizzare la struttura dei dati multivariati; metodi di classificazione e modellamento per identificare un campione come appartenente ad un gruppo di campioni precedentemente classificati; metodi di regressione per determinare la quantità di un componente, una proprietà o un altro valore a partire dal blocco X delle variabili misurate. Diagnostica della PCA per rilevare campioni anomali.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Tutti i giorni, previo appuntamento.

LEZIONI

Modalità didattiche

Tutte le lezioni si compongono di una prima parte teorica in cui viene descritta la teoria della chemiometria (senza scendere troppo nei dettagli degli algoritmi matematici) e una parte di esercitazioni al computer. In questa seconda parte, viene descritto agli studenti un problema specifico ed illustrato il relativo set di dati, dal quale gli studenti devono provare ad estrarre l’informazione desiderata mediante utilizzo di un software statistico.

INIZIO LEZIONI

Secondo semestre

ESAMI

Modalità d'esame

Agli studenti viene fornito un set di dati multivariati dal quale, utilizzando metodi chemiometrici opportuni, dovranno estrarre l'informazione utile ai fini del problema. L'esame si svolge al computer, e ha durata 2 ore.