EDUCAZIONE INTERCULTURALE (LABORATORIO)

EDUCAZIONE INTERCULTURALE (LABORATORIO)

_
iten
Codice
67679
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 3° anno di 9322 SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (LM-85 bis) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il laboratorio analizza un insieme di materiali per conoscere e sviluppare l'educazione interculturale e alla cittadinanza attiva sia nella scuola dell'infanzia sia nella scuola primaria. Particolare attenzione sarà rivolta al tema dell'integrazione e della convivenza civile in classe di alunni provenienti da altri contesti. Sarà richiesto uno studio specifico dei materiali proposti e una preparazione di un lavoro progettuale che potrà essere svolto a livello individuale o di gruppo. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il laboratorio avrà lo scopo, secondo gli intendimenti dell'attuale LM85bis, di inserirsi all'interno del Corsi di Educazione Interculturale per approfondire in piccoli gruppi le linee progettuali di un interessamento educativo volto alla crescita e maturazione dei rapporti tra i singoli ed i gruppi, con particolare attenzione all'infanzia. Ovviamente il tema dell'accoglienza e della convivenza in classe di alunni provenienti da altri contesti sociali-culturali-religiosi sarà paricolarmente approfondito. Si utilizzeranno anche materiali multimediali per affrontare, in modo più completo, una riflessione sulle immagini della migrazione nella storia della mobilità umana

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscenza e comprensione: Gli studenti sapranno acquisire adeguate conoscenze e un'efficace capacità di comprensione riguardo alla preparazione e all’utilizzo dei materiali educativi e didattici per i laboratori scolastici di educazione interculturale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Gli studenti saranno in grado di applicare le conoscenze acquisite al fine di comprendere e risolvere problemi che possono emergere a scuola durante l’inserimento e l’integrazione di alunni provenienti da un’altra cultura.

Autonomia di giudizio: Gli studenti sapranno utilizzare le conoscenze per preparare nel contesto classe un ambiente aperto e accogliente in ottica interculturale

Abilità comunicative: Gli studenti sapranno acquisire il linguaggio tecnico tipico della disciplina per comunicare in modo chiaro e senza ambiguità con interlocutori specialisti e non specialisti

Capacità di apprendimento: Gli studenti sapranno sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della disciplina soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare

Modalità didattiche

Presentazione e analisi dei materiali, visione di slides e filmati, dialogo e confronto in aula, lavoro individuale e di gruppo. La docente è disponibile via e-mail o al ricevimento per eventuali dubbi o chiarimenti.

Il laboratorio ha l'obbligo di frequenza. Sarà richiesto agli studenti un lavoro finale specifico sui materiali proposti. Tali condizioni sono necessarie per poter sostenere l'esame di Educazione Interculturale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Durante il laboratorio saranno proposti materiali multimediali come siti web e film, ma anche testi e materiale cartaceo. Argomenti principali proposti: Filastrocche e fiabe per l'intercultura (per scuola materna e primi due anni scuola primaria); Attività laboratoriali e buone pratiche per sviluppare dialogo interculturale, inclusione e cittadinanza attiva (rivolti sia alla scuola materna sia alla scuola primaria); Racconti di vita e storia della migrazione (specifico per gli ultimi tre anni della scuola primaria). I materiali saranno uno spunto di riflessione e un supporto per la preparazione di un lavoro progettuale finale, preparato singolarmente o in gruppo, da presentare al docente e agli altri studenti al termine del laboratorio.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per lo svolgimento del lavoro richiesto, gli studenti potranno utilizzare tutto il materiale presentato negli incontri di laboratorio o altro materiale da concordare con la docente. 

LEZIONI

Modalità didattiche

Presentazione e analisi dei materiali, visione di slides e filmati, dialogo e confronto in aula, lavoro individuale e di gruppo. La docente è disponibile via e-mail o al ricevimento per eventuali dubbi o chiarimenti.

Il laboratorio ha l'obbligo di frequenza. Sarà richiesto agli studenti un lavoro finale specifico sui materiali proposti. Tali condizioni sono necessarie per poter sostenere l'esame di Educazione Interculturale.

INIZIO LEZIONI

Fine febbraio-inizio marzo 2019

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

All'interno del laboratorio, sarà richiesto agli studenti un lavoro finale progettuale, individuale o di gruppo, specifico sui materiali proposti da presentare al termine degli incontri al docente e agli altri studenti.