METODOLOGIA DEL GIOCO E DELL'ANIMAZIONE

METODOLOGIA DEL GIOCO E DELL'ANIMAZIONE

_
iten
Codice
67676
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
4 cfu al 3° anno di 9322 SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (LM-85 bis) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di fornire agli studenti conoscenze relative alle principali teorie del gioco e dell’animazione e presentare, alla luce delle Indicazioni nazionali relative alla scuola dell’infanzia e primaria, la funzione del gioco in prospettiva educativa. Verrà dato spazio ad una riflessione su strategie, modalità e strumenti per favorire e valorizzare il gioco nei contesti educativi e scolastici.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Alla fine del corso gli studenti dovrebbero essere in grado di: 1. pianificare attività ludiche da proporre ai bambini frequentanti i diversi ordini di scuola; 2. scegliere i giochi e le tecniche di animazione più adeguati per favorire gli obiettivi educativi prescelti; 3. lanciare e condurre giochi in modo appropriato; 4. valutare le attività di gioco e le attività ludiche con i bambini e con i pari.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Gli obiettivi del Corso consistono nell’acquisizione di conoscenze relative ai mondi del gioco in età prescolare e scolare, con particolare riferimento alle idee strutturali  e alle stretegie metodologiche che sono proficue nell’ambito dei rapporti educativi e insegnativo/istruttivi.

Al termine del Corso e del Laboratorio gli studenti dovrebbero essere in grado di conoscere i significati connessi con la formazione ludica; essere consapevoli delle potenzialità educative celate nel gioco; utlizzare metodologie di gioco e animazione nel contesto scolastico, proficue al raggiungimento degli obiettivi curricolari.

Modalità didattiche

Le lezioni sono svolte in presenza del docente; hanno carattere prevalentemente frontale; prevedono interventi degli studenti durante e al termine di ogni lezione. All'interno del Corso possono essere previste attività di gruppo e programmate attività in sinergia con il Laboratorio.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Temi fondamentali del corso saranno:

-  il rapporto tra gioco e ludicità;

- il gioco come autoformazione;

- l'educazione nel gioco;

- gioco e istruzione;

- metodologie del gioco e dell'animazione nei contesti disciplinari;

- il gioco e l'animazione nelle attività extrascolastiche.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

- R. Caillois, I giochi e gli uomini, Bompiani, Milano, qualsiasi edizione integrale

- G. Rodari, Grammatica della fantasia, Einaudi, Torino, qualsiasi edizione integrale

Per gli studenti non frequentanti, studio di un testo ulteriore, da concordare con la docente durante il ricevimento degli studenti.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento degli studenti è settimanale, presso lo Studio di Pedagogia (stanza 3C7). Gli orari del ricevimento sono consultabili sul sito del DISFOR (www.disfor.unige.it), all’interno della bacheca Avvisi dai docenti. Gli studenti possono contattare la docente recandosi al ricevimento o, eventualmente, telefonandole durante gli orari previsti dal ricevimento stesso (tel. 010-209.53.818).

Commissione d'esame

DIANA SPULBER (Presidente)

ANNA KAISER (Presidente)

DANIELA GIUNCIUGLIO (Presidente)

CARLA BAGLIETTO (Presidente)

SAMANTHA ARMANI (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni sono svolte in presenza del docente; hanno carattere prevalentemente frontale; prevedono interventi degli studenti durante e al termine di ogni lezione. All'interno del Corso possono essere previste attività di gruppo e programmate attività in sinergia con il Laboratorio.

 

INIZIO LEZIONI

Nel primo semestre, come da calendario delle lezioni del Disfor.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

METODOLOGIA DEL GIOCO E DELL'ANIMAZIONE

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto e, dopo alcuni giorni, Registrazione in presenza, con eventuale Orale.

Modalità di accertamento

L'esame scritto ha la durata di 45 minuti. Tale modalità consente di sondare le conoscenze acquisite dallo studente e le sue capacità di elaborazione critica dei contenuti appresi. A tal fine l’esame è strutturato in un numero contenuto di domande a risposta aperta.

In occasione della visione dello scritto e della registrazione del voto, sussiste la possibilità di un breve orale.

Nel caso di insufficienza nello scritto, lo studente è tenuto a ripresentarsi allo scritto.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
18/05/2020 09:00 GENOVA Scritto
25/05/2020 09:00 GENOVA Registraz - orale
01/06/2020 09:00 GENOVA Scritto
08/06/2020 09:00 GENOVA Registraz - orale
15/06/2020 16:30 GENOVA Scritto
22/06/2020 16:30 GENOVA Registraz - orale
06/07/2020 16:30 GENOVA Scritto
13/07/2020 16:30 GENOVA Registraz - orale
01/09/2020 16:30 GENOVA Scritto
07/09/2020 16:30 GENOVA Registraz - orale

ALTRE INFORMAZIONI

Ogni variazione all’usuale attività didattica (lezioni e ricevimento degli studenti) verrà tempestivamente segnalata sul sito del DISFOR, nella bacheca Avvisi dai docenti.