ORGANIZZAZIONE ED ECONOMIA DELLO SPETTACOLO DAL VIVO (LM)

iten
Codice
84511
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
9 cfu al 2° anno di 9918 LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO (LM-14) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-ART/05
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento fornisce gli strumenti di base per orientarsi di fronte agli aspetti istituzionali, al contesto economico e giuridico, alle politiche culturali e alle prassi organizzativo-gestionali che hanno storicamente caratterizzato e caratterizzano attualmente lo spettacolo dal vivo in Italia, con particolare riguardo al settore del teatro di prosa.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento intende fornire agli studenti gli strumenti di base per orientarsi di fronte ai principali aspetti istituzionali, organizzativi ed economici che interessano lo spettacolo dal vivo in Italia

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Risultati di apprendimento per i 6 CFU:
- capacità di comprendere e analizzare i fenomeni teatrali secondo ottiche economico-organizzative;
- conoscenza e valutazione dei principali assetti produttivi e distributivi in Italia e dei processi storici del loro formarsi;
- comprensione generale delle problematiche di sostenibilità economica dell'azienda teatrale, in ottica storica e contemporanea;
- conoscenza elementare delle strategie di fund-raising.

Risultati di apprendimento per i 9 CFU:

- come per i 6 CFU;
- capacità di creare una tesina, esporre il risultato di una ricerca e di partecipare a un dibattito scientifico sui temi dell'organizzazione ed economia dello spettacolo.

PREREQUISITI

E' consigliato, ma non obbligatorio, avere sostenuto Storia del teatro e dello spettacolo.

MODALITA' DIDATTICHE

I primi due moduli prevedono lezioni frontali con slides, che verrano rese disponibili su Aulaweb al termine della lezione stessa. Il terzo modulo prevede la ricerca diretta degli studenti all'interno del Fondo Guido Salvini e il loro intervento nel contesto della lezione, attraverso una tesina con power point. L'iscrizione su Aulaweb è obbligatoria per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma 6 cfu -  I fondamenti

Dopo una breve introduzione teorica, i primi due moduli disegneranno per figure, temi e problemi l'evoluzione del fenomeno teatrale in Italia secondo un'ottica organizzativa ed economica, dall'Unità oggi. L’attenzione sarà focalizzata in prevalenza sul caso italiano, con spunti comparativi al contesto europeo, in un'ottica di relazioni e scambi internazionali connaturata all'evento teatrale.

Programma 9 cfu - Guido Salvini. Regia e organizzazione teatrale tra gli anni '20 e '50 del Novecento

Il terzo modulo sarà incentrato sulla crisi e la trasformazione che l'organizzazione teatrale conosce nella prima parte del Novecento, attraverso la guida di un personaggio di primo piano: Guido Salvini, regista, organizzatore, scenografo. Il modulo si terrà in parte al Museo Biblioteca dell'Attore (che conserva il fondo di Guido Salvini) e vedrà la presenza attiva degli studenti, cui saranno affidati ricerche specifiche. Gli studenti dovranno preparare una tesina, esporre una presentazione e dialogare tra loro in un dibattito scientifico.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

FREQUENTANTI
1) Tutti gli appunti delle lezioni e i materiali per i frequentanti pubblicati su Aulaweb.

2) Ri-organizzare teatro. Produzione, distribuzione, gestione, a cura di Mimma Gallina, Milano, Franco Angeli, 2016 (i capitoli 1, 10, 15, 17, 19 possono essere solamente letti)

NON FREQUENTANTI

1) I Materiali per i non frequentanti pubblicati su Aulaweb.

2) Ri-organizzare teatro. Produzione, distribuzione, gestione, a cura di Mimma Gallina, Milano, Franco Angeli, 2016 (studio completo del volume).

3) Un volume a scelta, a seconda dei propri interessi, tra:

  • John Rosselli, L’impresario d’opera. Arte e affari nel teatro musicale italiano dell’Ottocento, Torino, EDT, 1985 (nuova edizione 2018)
  • Matteo Paoletti, Savona e la sua scena. Il Teatro Chiabrera tra Risorgimento e Unità (1853-1883), Quaderni Franzoniani, XX (2007) [2017]
  • Stefano Baia Curioni, Mercanti dell’opera. Storie di Casa Ricordi, Milano, Il Saggiatore, 2011
  • Livia Cavaglieri, Trust teatrali e diritto d’autore (1894-1910). La tentazione del monopolio, con un’appendice di Matteo Paoletti, Corazzano, Titivillus, 2012
  • Paolo Grassi, Il coraggio della responsabilità. Scritti per l’ «Avanti!» 1945-80, a cura di Carlo Fontana e Valentina Garavaglia, Milano, Skira, 2009 

  

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

FREQUENTANTI

La bibliografia dei frequentanti per questo modulo sarà concordata individualmente, in vista della preparazione della tesina.

NON FREQUENTANTI

I non frequentanti aggiungono un volume a scelta, concordandolo con la docente, a seconda dei propri interessi.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Lunedì 15-16 e mercoledì 15-16. Gli orari indicati sono validi durante il periodo delle lezioni (dal 30 settembre al 4 dicembre 2019 e dal 17 febbraio all'8 maggio 2020). Per gli altri periodi fare riferimento al calendario pubblicato sulla pagina della docente: http://www.diraas.unige.it/?dipendente=56531

Commissione d'esame

LIVIA CAVAGLIERI (Presidente)

ROBERTO CUPPONE

MATTEO PAOLETTI (Supplente)

VALERIA SCREPIS (Supplente)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

I primi due moduli prevedono lezioni frontali con slides, che verrano rese disponibili su Aulaweb al termine della lezione stessa. Il terzo modulo prevede la ricerca diretta degli studenti all'interno del Fondo Guido Salvini e il loro intervento nel contesto della lezione, attraverso una tesina con power point. L'iscrizione su Aulaweb è obbligatoria per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti.

 

INIZIO LEZIONI

 

30 settembre 2019

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Gli studenti frequentanti daranno un esame orale solo sul primo e secondo modulo; sul terzo prepareranno una tesina. L'esame è completamente orale per gli studenti  non frequentanti.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

6 CFU:

- 1 domanda su ognuno dei punti elencati in bibliografia. Ci si aspetta dallo studente un'esposizione chiara e ben strutturata degli argomenti; capacità di problematizzare i concetti studiati; capacità di argomentazione in dialogo con la docente.

9 CFU:

- come i 6 CFU + preparazione di una tesina, sua presentazione in classe e argomentazione nella discussione collettiva.

 

 

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
15/01/2020 15:30 GENOVA Orale
04/02/2020 15:30 GENOVA Orale
27/05/2020 16:00 GENOVA Orale
17/06/2020 16:00 GENOVA Orale
20/07/2020 16:00 GENOVA Orale
02/09/2020 15:30 GENOVA Orale