ASPETTI FAUNISTICI

ASPETTI FAUNISTICI

_
iten
Codice
66434
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
5 cfu al 2° anno di 10589 CONSERVAZIONE E GESTIONE DELLA NATURA (LM-60) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/05
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CONSERVAZIONE E GESTIONE DELLA NATURA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire strumenti culturali e conoscenze di base per impostare e redigere piani di gestione, piani pluriennali, regolamenti e altri strumenti di pianificazione e gestione della fauna con particolare riguardo alle aree protette Fornire linee guida necessarie per la redazione di progetti che ricadono in ambiti naturali e riguardano la conservazione e la gestione della fauna con particolare riguardo alle specie protette. Contribuire a fornire le basi sulle norme e sulle tecniche di valutazione di incidenza di progetti e piani ai sensi della direttiva 43/92

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La partecipazione attiva alle attività formative proposte (lezioni frontali, visite tecniche e attività di campo) insieme allo studio individuale consentiranno allo studente di:

- conoscere le principali normative europee, nazionali e regionali che si occupano di valutazione di incidenza sulla fauna

- conoscere le diverse definizioni e applicazioni delle attività di mitigazione e compensazione per la fauna

- applicare le conoscenze derivate dallo studio della componente faunistica alla valutazione di incidenza

- conoscere le principali caratteristiche biologiche e conservazionistiche (finalità, tipologie, grado di connettività) relative alla Rete Ecologica

- applicare le conoscenze acquisite nella realizzazione degli elaborati cartografici e testuali necessari per la prova di esame

Modalità didattiche

Il modulo si compone di lezioni frontali, per un totale di circa 32 ore e di attività in campo per 12/14 ore. La frequenza a lezioni e attività pratiche non è obbligatoria, ma fortemente consigliata. Le esercitazioni e le visite tecniche sul campo sono sempre condotte dal docente incaricato.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Lezioni frontali

  • Introduzione al corso (struttura e contenuti del corso; Aul@web e risorse; importanza delle visite tecniche; modalità di esame)
  • Definizioni direttiva habitat
  • Approfondimento sulla gestione (art. 6 Direttiva habitat)
  • Approfondimento sulla valutazione di incidenza (art. 6 Direttiva habitat)
  • Approfondimento sugli studi di incidenza e loro valutazione
  • Approfondimento sulle attività di mitigazione (art. 6 Direttiva habitat)
  • Approfondimento sulla persistenza/resilienza delle specie
  • Approfondimento sulla valutazione ambientale strategica (VAS)
  • Progettazione e impatto delle attività di mitigazione sulla fauna
  • Esempi: attività di mitigazione sui pesci
  • Esempi: attività di mitigazione sugli anfibi
  • Esempi: attività di mitigazione sugli impianti eolici
  • Esempi: attività di mitigazione sugli impianti fotovoltaici
  • Generalità Rete Ecologica
  • Carta delle connessioni ecologiche potenziali
  • Esempi virtuosi di progettazione e/o mitigazione

Visite tecniche ed esercitazioni sul campo

  • Visita a vasche artificiali per anfibi
  • Visita a impianti di risalita per pesci

TESTI/BIBLIOGRAFIA

A disposizione (scaricabili da Aula WEB) copia di iconografia usata nelle lezioni, documentazione, normative, pubblicazioni, manuali

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su richiesta degli studenti.

LEZIONI

Modalità didattiche

Il modulo si compone di lezioni frontali, per un totale di circa 32 ore e di attività in campo per 12/14 ore. La frequenza a lezioni e attività pratiche non è obbligatoria, ma fortemente consigliata. Le esercitazioni e le visite tecniche sul campo sono sempre condotte dal docente incaricato.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni del primo semestre avranno inizio a partire dal 30 Settembre 2019 ed avranno termine entro il 17 Gennaio 2020, le lezioni del secondo semestre avranno inizio a partire dal 17 Febbraio 2020 e avranno termine entro il 12 Giugno 2020.

Consultare orario dettagliato al seguente link: https://easyacademy.unige.it/portalestudenti/

 

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame è fortemente integrato col modulo riguardante la parte floristica e degli habitat vegetazionali. Gli studenti a coppie scelgono un’are di studio (una ZSC o ZPS) e redigono tre elaborati (relazione e cartografia allegata): 1 Piano di gestione; una valutazione di incidenza; una proposta di valorizzazione. Negli elaborati la parte vegetazionale e faunistica sono completamente integrate.

 

Modalità di accertamento

Unica prova per Modulo 1 e Modulo 2 (prof. Mariotti). Presentazione di tre elaborati scritti di gruppo su: piano di gestione di un SIC, valutazione d’incidenza, progettazione di un intervento mitigativo o di conservazione/valorizzazione naturalistica

ALTRE INFORMAZIONI

Frequenza consigliata.