GEOLOGIA REGIONALE

GEOLOGIA REGIONALE

_
iten
Codice
95065
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
7 cfu al 1° anno di 10589 CONSERVAZIONE E GESTIONE DELLA NATURA (LM-60) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
GEO/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CONSERVAZIONE E GESTIONE DELLA NATURA)
periodo
Annuale
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento trasmette le conoscenze fondamentali su evoluzione, caratteristiche e valenze geologiche della Liguria.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'insegnamento intende trasmettere: le conoscenze fondamentali su evoluzione, caratteristiche e valenze geologiche della Liguria, inquadrandone il territorio nel più ampio contesto geologico del Mediterraneo occidentale e nel flusso dell'evoluzione geologica della Terra

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequenza e la partecipazione alle attività formative previste (lezioni frontali ed esercitazioni sul terreno) consentiranno allo studente di acquisire le conoscenze sull'assetto geologico del territorio ligure.

Nello specifico lo studente sarà in grado di:

  • descrivere i principali cicli geologici
  • valutare una successione litostratigrafica
  • selezionare le caratteristiche discriminati di un paleodominio
  • identificare gli elementi costituenti la geologia della Liguria

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali e di esercitazioni sul terreno. La frequenza a tutte le attività previste è fortemente consigliata.

Le lezioni frontali in aula sono erogate mediante presentazioni multimediali.

Le esercitazioni sul terreno si svolgono tra Piemonte e Liguria, sono finalizzate al riconoscimento dei domini paleogeografici presentati in aula ed alla identificazione delle loro carartteristiche stratigrafiche e strutturali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Evolving Continents. Inquadramento della Liguria nel contesto africano-europeo. I domini paleogeografici delle Alpi Liguri e dell’Appennino Ligure-Emiliano e le loro caratteristiche stratigrafico-strutturali fondamentali. I terreni tardo- e post-orogenici e le loro caratteristiche stratigrafico-strutturali fondamentali. Cenni sulla genesi della catena alpina ed appenninica. Attività di terreno.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Materiale usato durante le lezioni in formato.pdf (disponibile su AulaWeb)

Per approfondimenti:

AA.VV. - Guide Geologiche Regionali, Alpi Liguri. Be-Ma Editrice.

AA.VV. - Guide Geologiche Regionali, Appennino Ligure-Emiliano. Be-Ma Editrice.

Dott R.H. & Batten R.L. (1988) - Evolution of the Earth. McGrow-Hill Book Company.

Levin H. (2010) - The Earth through time. J. Wiley & Sons.

Stanley S.M. (1989) - Earth and Life through time. W.H. Freeman & Company.

Windley B.F. (1984) - The evolving Continents. J. Wiley & Sons.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento degli studenti sarà concordato direttamente con il docente.

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali e di esercitazioni sul terreno. La frequenza a tutte le attività previste è fortemente consigliata.

Le lezioni frontali in aula sono erogate mediante presentazioni multimediali.

Le esercitazioni sul terreno si svolgono tra Piemonte e Liguria, sono finalizzate al riconoscimento dei domini paleogeografici presentati in aula ed alla identificazione delle loro carartteristiche stratigrafiche e strutturali.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni del primo semestre avranno inizio a partire dal 30 Settembre 2019 ed avranno termine entro il 17 Gennaio 2020, le lezioni del secondo semestre avranno inizio a partire dal 17 Febbraio 2020 e avranno termine entro il 12 Giugno 2020.

Consultare orario dettagliato al seguente link: https://easyacademy.unige.it/portalestudenti/

 

 

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame è integrato con il modulo di Georisorse. Per la descrizione dettagliata delle modalità d'esame si rimanda alla scheda relativa all'insegnamento (Geologia Regionale e Georisorse - cod. 95064).

ALTRE INFORMAZIONI

La frequenza alle attività didattiche è fortemente consigliata (gli studenti lavoratori sono pregati di avvertire in anticipo della loro disponibilità). Gli studenti dovranno fornirsi di abbigliamento adeguato per escursioni (scarponcini) e dei Dispositivi Prevenzioni Infortuni forniti dal CCS.