BIO-GEOMORFOLOGIA MARINA

BIO-GEOMORFOLOGIA MARINA

_
iten
Codice
94749
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 1° anno di 10723 BIOLOGIA ED ECOLOGIA MARINA (LM-75) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
GEO/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (BIOLOGIA ED ECOLOGIA MARINA )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

La Geomorfologia marina studia le forme che caratterizzano i fondali marini. In generale ha come scopo quello di descrivere e comprendere i principali processi che caratterizzano l’ambiente fisico marino. In questo modulo l’attenzione sarà rivolta soprattutto agli aspetti bio - geomorfologici, cioè alle interazioni intercorrenti tra l’ambiente fisico e le biocenosi marine.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende fornire le conoscenze geomorfologiche ed idrodinamiche di base dell’ambiente marino e dare gli strumenti per comprendere come i fattori abiotici influenzino le biocenosi.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso intende fornire le conoscenze geomorfologiche ed idrodinamiche di base dell’ambiente marino e dare gli strumenti necessari alla comprensione e valutazione degli effetti dei fattori abiotici sulle biocenosi marine.

al termine del corso lo studente sarà in grado di:

  • comprendere i meccanismi fisici che governano l'ambiente marino;
  • distinguere le cause naturali che condizionano le biocenosi da quelle indotte dall'azione dell'uomo;
  • valutare correttamente l'impatto ambientale sulle biocenosi.

Modalità didattiche

L'insegnamento è costituito da lezioni frontali, esercitazioni ed attività sul campo. Si consiglia vivamente di frequentare corsi ed esercitazioni. Le lezioni in classe vengono erogate attraverso presentazioni multimediali. Gli esercizi sono finalizzati all'applicazione pratica delle conoscenze teoriche acquisite durante le lezioni. Gli esercizi si svolgeranno in classe.
Esercizi di modellazione matematica di onde.
Le attività sul campo saranno svolte lungo la costa ligure.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Morfologia dei fondali marini: margini continentali, piane abissali, dorsali oceaniche. Il moto ondoso e le correnti marine. Gli ambienti di piattaforma: Piattaforme carbonatiche, piattaforme detritiche. Gli ambienti di transizione: I delta, le piane di marea, le lagune, le coste rocciose, le coste deposite.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Tutte le slides utilizzate durante le lezioni saranno disponibili su AulaWeb al termine di ogni ciclo di lezioni/esercitazioni di laboratorio insieme ad altro materiale bibliografico in formato pdf.

I libri indicati sono suggeriti come testo di appoggio e sono disponibili e consultabili insieme ad altri libri per eventuali approfondimenti presso la biblioteca della Scuola di Scienze M.F.N. (CSBBTM) e presso il docente.

N.C. Smoot, D.R. Choi, M.I. Bhat: Marine Geomorphology. Publisher, Xlibris Corporation.

D. Roelvink & A. Reniers: A guide to modelling coastal morphology. Advances Series on Ocean Enginnering – Vol. 12; World Scientific ed.

E. Pranzini (2004) - La forma delle coste. Zanichelli. Enginnering – Vol. 18; World Scientific ed.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento da concordare con il docente, via telefono, email, aulaweb.

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente.

LEZIONI

Modalità didattiche

L'insegnamento è costituito da lezioni frontali, esercitazioni ed attività sul campo. Si consiglia vivamente di frequentare corsi ed esercitazioni. Le lezioni in classe vengono erogate attraverso presentazioni multimediali. Gli esercizi sono finalizzati all'applicazione pratica delle conoscenze teoriche acquisite durante le lezioni. Gli esercizi si svolgeranno in classe.
Esercizi di modellazione matematica di onde.
Le attività sul campo saranno svolte lungo la costa ligure.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni del primo semestre avranno inizio a partire dal 30 Settembre 2019 ed avranno termine entro il 17 Gennaio 2020, le lezioni del secondo semestre avranno inizio a partire dal 17 Febbraio 2020 e avranno termine entro il 12 Giugno 2020.

Consultare orario dettagliato al seguente link: https://easyacademy.unige.it/portalestudenti/

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame consiste in una prova scritta costituita da cinque domande su argomenti trattati durante il corso.
Tre date d'esame saranno disponibili nella sessione invernale (gennaio-febbraio) e quattro date d'esame nella sessione estiva (giugno, luglio, settembre) che saranno pubblicate sul sito web dell'UNIGE.

Modalità di accertamento

I dettagli relativi alle modalità di preparazione per la prova d'esame ed il livello di conoscenza richiesto saranno forniti all'inizio del corso.

La prova verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni, l'esercitazioni e le attività sul campo.

Verranno valutati il livello di conoscenza acquisito e la capacità di esporre. Sarà anche valutata la terminologia scientifica corretta.

In particolare, lo studente deve essere in grado di dimostrare di aver acquisito le abilità nell'applicare i concetti teorici allo studio del sistema marino.