ELEMENTI DI MATEMATICA

ELEMENTI DI MATEMATICA

_
iten
Codice
91034
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
9 cfu al 1° anno di 9916 SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI (L-32) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MAT/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI )
periodo
Annuale
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La matematica e' il linguaggio della Scienza.  Anche le formule chimiche e fisiche, di base per lo studio delle Scienze della Natura, sono espresse in linguaggio matematico.

L'insegnamento presenta le conoscenze matematiche indispensabili per un aspirante scienzioato, illustrando i concetti di base di geometria, analisi, combinatoria, algebra lineare.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Scopo dell'insegnamento è quello di fornire le conoscenze matematiche indispensabili per il linguaggio della scienza. Le attività sono finalizzate a presentare concetti e metodologie di base dell'algebra lineare, della geometria e dell'analisi.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Ai fini di un utilizzo maturo della matematica nella scienza, questo insegnamento pone grande enfasi sulla verifica dei risultati ottenuti.

Quindi, in ogni argomento trattato, oltre che imparare a usare "le formule", si impara a verificare l'esattezza, o almeno la coerenza, dei calcoli effettuati.

PREREQUISITI

Capacità logiche e conoscenze di matematica elementare (primi anni della scuola superiore)

Modalità didattiche

Tradizionale: 48 ore di teoria; 32 ore di esercizi; 18 ore di laboratorio.

Un laboratorio e' una prova mensile di autovalutazione in cui gli studenti verificano il loro apprendimento degli argomenti trattati nelle lezioni. Si svolge in aula con il supporto dei docenti e degli studenti tutor.

Su aulaweb sono proposti diversi quiz a risposta multipla sugli argomenti trattati. Possono essere ripetuti molte volte (le domande cambiano) per autovalutazione e ripasso.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Teoria elementare degli insiemi.
  • Elementi di geometria analitica nel piano e nello spazio.
  • Numeri complessi e polinomi (divisibilità e radici).
  • Funzioni. Grafici di funzioni elementari. Composizione di funzioni. Funzioni inverse.
  • Concetto di limite. Funzioni continue.
  • Concetto di derivata e regole di derivazione. Derivate di ordine superiore e significato geometrico. Studio delle funzioni reali e relativi grafici.
  • Concetto di primitiva di una funzione. Integrali definiti e area di regioni piane. Cenni alle equazioni differenziali.
  • Matrici e relative operazioni. Determinanti e matrici inverse.
  • Sistemi lineari: metodo di riduzione gaussiana. Considerazioni relative all'errore e alla stabilità numerica.
  • Cenni di calcolo combinatorio.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento a richiesta, durante tutto l'anno accademico, previo appuntamento via mail o telefonico

Ricevimento: Nei giorni di lezione 13-14 previo appuntamento per email.

LEZIONI

Modalità didattiche

Tradizionale: 48 ore di teoria; 32 ore di esercizi; 18 ore di laboratorio.

Un laboratorio e' una prova mensile di autovalutazione in cui gli studenti verificano il loro apprendimento degli argomenti trattati nelle lezioni. Si svolge in aula con il supporto dei docenti e degli studenti tutor.

Su aulaweb sono proposti diversi quiz a risposta multipla sugli argomenti trattati. Possono essere ripetuti molte volte (le domande cambiano) per autovalutazione e ripasso.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni del primo semestre avranno inizio a partire dal 23 Settembre 2019,  ed avranno termine entro il 17 Gennaio 2020. Le lezioni del secondo semestre avranno inizio a partire dal 17 Febbraio  2020 e avranno termine entro il 12 Giugno 2020.Consultare orario dettagliato al seguente link: https://easyacademy.unige.it/portalestudenti/

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

ELEMENTI DI MATEMATICA

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto e orale

Ammissione allo scritto tramite quiz su Aulaweb.

Modalità di accertamento

 Lo studente deve iscriversi all'appello di esame con almeno una settimana di anticipo sulla data dello scritto stesso. 

(*) Per essere ammesso allo scritto deve avere superato i quiz presenti su aulaweb, ottenendo automaticamente il badge di ammissione.
(*) La prova scritta consiste nello svolgimento di quattro esercizi, ciascuno contenente diverse domande. Il primo esercizio è Bonus/Malus (cioe' domande di base, che, se non svolte o errate, danno voto negativo). Durante la prova scritta è consentito l'uso di un foglio di appunti (dimensione A4, due facciate) e di una calcolatrice. 
(*) Chi prende almeno 15 è ammesso alla prova orale, che deve essere sostenuto nella stessa sessione d'esame (generalmente 2 giorni dopo la data dello scritto).

E' previsto un compitino nella pausa invernale, che, se superato, esonera da una parte dello scritto negli appelli delle sessioni estiva e autunnale.

Descrizione dettagliata su
http://www.dima.unige.it/~bigatti/ElemMat/modalita-esame.html

ALTRE INFORMAZIONI

Frequenza fortemente consigliata.