ARCHEOLOGIA DELLA GRECIA ALTO-ARCAICA (LM)

ARCHEOLOGIA DELLA GRECIA ALTO-ARCAICA (LM)

_
iten
Codice
65169
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 1° anno di 9023 SCIENZE DELL'ANTICHITÀ: ARCH., FILOL.E LETT., STORIA (LM-15) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-FIL-LET/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELL'ANTICHITÀ: ARCH., FILOL.E LETT., STORIA)
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento presenta la documentazione archeologica dell'area egea nel periodo compreso fra gli inizi del XII e la fine dell'VIII secolo a.C.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'insegnamento mira a fornire agli studenti una conoscenza della documentazione archeologica della Grecia fra il XII e l'VIII secolo a.C., per quanto riguarda in particolare l'organizzazione degli abitati, le produzioni artigianali (in specie ceramiche), i costumi funerari e le strutture cultuali.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L'insegnamento mira a fornire agli studenti una conoscenza delle problematiche relative alla documentazione archeologica della Grecia fra il XII e l'VIII secolo a.C., per quanto riguarda in particolare l'organizzazione degli abitati, le produzioni artigianali (in specie ceramiche), i costumi funerari e le strutture cultuali, i traffici e gli scambi all'interno dell'area egea e con le altre regioni del Mediterraneo. Sono passati in rassegna i risultati delle indagini condotte nei siti di maggiore rilevanza scientifica.

Ci si aspetta che lo studente sia in grado di illustrare le principali caratteristiche della documentazione storico-archeologica delle varie regioni dell'Egeo nell'arco cronologico considerato, distinguendo le peculiarità dei siti più noti ed identificando le caratteristiche delle principali produzioni artigianali (in specie ceramiche) del periodo.

PREREQUISITI

Non sono richieste specifiche conoscenze preliminari

Modalità didattiche

L'insegnamento prevede 36 ore di lezioni frontali svolte dal docente, nell'ambito delle quali, con l'ausilio di presentazioni PowerPoint, saranno trattati gli argomenti indicati nel programma.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Storia degli studi: dal concetto di medioevo ellenico a quello di alto-arcaismo. Possibili cause e conseguenze del crollo del sistema palaziale miceneo. La seriazione delle produzioni ceramiche di Atene e dell'Attica. Analisi regionale della documentazione archeologica dell'Egeo dal XII alla fine del secolo VIII a.C. Esame dei dati relativi all'architettura, alle produzioni artigianali, ai costumi funerari ed alle credenze religiose, ai traffici ed agli scambi con altre aree geografiche.

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per gli studenti del corso LM 2 (Archeologia): O. Dickinson, The Aegean from Bronze Age to Iron Age. Continuity and change between the twelfth and eighth centuries BC, Routledge, New York, 2006.

Per gli studenti del corso LM 15 (Filologia, Letterature e Storia dell'antichità): M.I. Finley, Il Mondo di Odisseo, Bari-Roma 1978: A. Schnapp-Gourbeillon, Aux origines de la Grèce (XIIIe-VIIIe siècles avant notre ère). La gènese du politque, Paris 2002.

Si consiglia vivamente l'uso della documentazione didattica (dispense, schede ed immagini) inserita in Aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Lunedì e mercoledì ore 11.00 - 13.00 presso la sezione archeologica del DAFIST, in via Balbi 4, primo piano.

Commissione d'esame

NICOLA CUCUZZA (Presidente)

SILVIA PALLECCHI

BIANCA MARIA GIANNATTASIO

FABIO NEGRINO

LEZIONI

Modalità didattiche

L'insegnamento prevede 36 ore di lezioni frontali svolte dal docente, nell'ambito delle quali, con l'ausilio di presentazioni PowerPoint, saranno trattati gli argomenti indicati nel programma.

INIZIO LEZIONI

Giovedì 3 ottobre 2019

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame di svolge in forma orale, con colloquio sui temi riguardanti il programma del corso.

Modalità di accertamento

L'esame tende ad accertare la capacità dello studente di definire le principali caratteristiche della documentazione archeologica dell'Egeo preistorico e di averne compresa la periodizzazione cronologica, ricordando le fasi di sviluppo della disciplina. Verrà valutata la capacità di classificare dei manufatti artigianali del periodo (presentati in fotografia), riconoscendone cronologia ed area di produzione e di identificare l'ubicazione dei principali siti del periodo.

Elementi di valutazione saranno inoltre le capacità espressive e la corretta proprietà di linguaggio.

ALTRE INFORMAZIONI

Copia delle presentazioni e testi di base saranno resi disponibili su Aulaweb. Si prevede l'organizzazione di un viaggio di studio in Grecia, la cui partecipazione è comunque facoltativa.