DIRITTO DELL'INTERNET

DIRITTO DELL'INTERNET

_
iten
Codice
84276
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 3° anno di 7996 GIURISPRUDENZA (LMG/01) IMPERIA

6 CFU al 5° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) IMPERIA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/08
LINGUA
Italiano
SEDE
IMPERIA (GIURISPRUDENZA)
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La materia ha ad oggetto lo studio della disciplina giuridica applicabile al funzionamento e alle applicazioni della Rete

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso è finalizzato all’acquisizione della conoscenza delle problematiche giuridiche legate all’uso di Internet così da consentire di gestire le complessità derivanti dall’esercizio delle attività di comunicazione sia in ambito libero-professionale, sia per la gestione e consulenza ad imprese e amministrazioni e per ricoprire nelle stesse posizioni di responsabilità

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Obiettivi formativi:

Lo scopo principale dell’insegnamento è che gli studenti acquisiscano conoscenze approfondite di diritto dell’informatica e della telematica  non meno che strumenti conoscitivi-interpretativi e metodi di studio per poter autonomamente individuare, comprendere ed applicare le principali disposizioni normative rilevanti nelle diverse fattispecie teoriche e pratiche.

Obiettivi formativi (dettaglio) e risultati di apprendimento

In particolare, l’insegnamento si propone di fornire agli studenti sia nozioni di base in materia, sia nozioni approfondite sulla materia mirando a fare acquisire agli studenti solide conoscenze giuridiche sulle diverse problematiche esposte nel programma

 

Lo studio individuale, la frequenza e la partecipazione alle attività formative proposte consentiranno allo studente di:

  • Comprendere e ricordare le principali disposizioni normative che regolano la Rete nonché i soggetti e la struttura del sistema;
  • Identificare le principali fonti applicabili e comprendere ed applicare le norme in essi contenute
  • Comprendere la struttura e il meccanismo di funzionamento del sistema ed essere consapevoli del significato e della rilevanza dei diritti individuali;
  • Comprendere e valutare criticamente, con autonomia di giudizio, le proposte di regolazione
  • Leggere ed esaminare criticamente, con autonomia di giudizio, articoli scientifici, testi di sentenze in materia
  • Esprimersi in linguaggio tecnico giuridico appropriato.

 

 

Modalità didattiche

 

L’insegnamento si compone di lezioni frontali e seminari, per un totale di 36 re (pari a 6 CFU), nel corso delle quali verranno presentate ed analizzate le principali nozioni teoriche della materia ma verranno anche proposti e discussi esempi e casi pratici. Alla bisogna verranno allegati in Aulaweb o nella bacheca studenti del sito http://www.costituzionale.unige.it  testi di particolare rilevanza sulla base dei quali avviare approfondimenti specifici e un confronto collettivo. Gli studenti interessati potranno inoltre proporre e presentare alla classe sentenze o altre questioni oggetto di approfondimento individuale.

Occasionalmente potranno essere invitati a svolgere una lezione su temi di particolare interesse e attualità funzionari, studiosi ed esperti anche al fine di consentire agli studenti di acquisire maggiore consapevolezza della dimensione concreta e applicativa della materia.

it/

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma dell’insegnamento (per parole chiave)

 

  • accesso alla rete
  • AGCOM
  • Agenzia per l’Italia Digitale
  • algebra booleana e linguaggio binario
  • cavo (disciplina giuridica)
  • ciberbullismo
  • commercio elettronico
  • compravendita in rete
  • convenzione di Budapest
  • creative commons
  • deep web
  • democrazia elettronica
  • digital forensics
  • diritto d’autore
  • domain names
  • e-procurement
  • fatturazione elettronica
  • fisco on-line
  • foro competente
  • hackerismo
  • hardware (tutela)
  • ICANN

informatizzazione della normativa

  • intercettazioni e captatori informatici
  • mediazione in rete
  • monete elettroniche
  • pagamenti in rete
  • pedopornografia
  • polizia postale
  • posta elettronica
  • privacy (DPO)
  • privacy (titolare, responsabile, interessato)
  • processo amministravo telematico
  • processo civile telematico (atti e attività)
  • processo civile telemativo (genesi, fonti e strumentazione)
  • providers
  • pubblicità in rete
  • reati informatici
  • roaming
  • Schengen
  • servizio universale
  • siti degli organi costituzionali
  • siti giuridici
  • software (tutela)
  • stampa telematica
  • streaming
  • TCP/IP
  • telelavoro
  • virus

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Le slides eventualmente utilizzate sono disponibili sulla piattaforma di Aulaweb.

Libri di testo per gli studenti frequentanti: materiale fornito e/o indicato a lezione.

Libri di testo per gli studenti non frequentanti:  gli interessati dovranno prendere contatto col Docente per concordare le letture necessarie.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

FRANCESCA BAILO (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

 

L’insegnamento si compone di lezioni frontali e seminari, per un totale di 36 re (pari a 6 CFU), nel corso delle quali verranno presentate ed analizzate le principali nozioni teoriche della materia ma verranno anche proposti e discussi esempi e casi pratici. Alla bisogna verranno allegati in Aulaweb o nella bacheca studenti del sito http://www.costituzionale.unige.it  testi di particolare rilevanza sulla base dei quali avviare approfondimenti specifici e un confronto collettivo. Gli studenti interessati potranno inoltre proporre e presentare alla classe sentenze o altre questioni oggetto di approfondimento individuale.

Occasionalmente potranno essere invitati a svolgere una lezione su temi di particolare interesse e attualità funzionari, studiosi ed esperti anche al fine di consentire agli studenti di acquisire maggiore consapevolezza della dimensione concreta e applicativa della materia.

it/

INIZIO LEZIONI

I semestre dal 16 settembre al 6 dicembre 2019 (12 settimane)
II semestre dal 17 febbraio al 9 maggio 2020 (12 settimane)

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

DIRITTO DELL'INTERNET

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si svolge in forma orale e tiene conto dei crediti eventualmente acquisiti con il lavori in classe.

Modalità di accertamento

L’esame orale mira a verificare l’effettiva conoscenza e acquisizione da parte delle studente delle nozioni teoriche di base come pure la sua capacità di individuare ed applicare le norme di riferimento a specifici casi concreti.

ALTRE INFORMAZIONI

Si rinvia per le informazioni più aggiornate al sito del Docente

http://www.costituzionale.unige.it/