STORIA DELLA MEDICINA

STORIA DELLA MEDICINA

_
iten
Codice
94363
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
2 cfu al 2° anno di 10555 SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE (LM/SNT4) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE )
periodo
1° Semestre
moduli
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento si pone l’obiettivo di:

  • Introdurre i concetti generali e le nozioni fondamentali di base della storia della medicina, con particolare riferimento all’ambito della prevenzione, epidemiologia, igiene.
  •  Introdurre e affrontare le tematiche relative alla storia dei vaccini e delle vaccinazioni 
  • Distinguere, classificare la tappe più importanti delle scoperte di settore e illustrare la rilevanza del contributo nella crescita del sapere medico e la sua applicazione.
  •  Conoscere le misure fondamentali in epidemiologia, Immunoprofilassi attiva e passiva, strategie e calendari vaccinali nelle diverse epoche.
  • Definire il processo metodologico necessario per l’approccio allo studio della disciplina storica in ambito medico.
  • Illustrare i profili storici nella loro evoluzione nel contesto medico-sanitario con particolare riferimento ad alcuni periodi significativi per la sanità pubblica.
  • Analizzare il percorso storico della sanità pubblica.
  • Descrivere l’importante ruolo che hanno rivestito nella storia alcune personalità della scienza medica

Lo studente dovrà acquisire durante il corso, oltre alle nozioni di base, i profili generali e le tematiche storiche illustrate, competenze adeguate nel settore, idonea  conoscenza della terminologia e una corretta metodologia attraverso la quale essere in grado di affrontare i temi illustrati a lezione nei vari contesti storici e nella loro evoluzione.

PREREQUISITI

  • Conoscenze delle discipline di base del corso di studio.
  • Capacità linguistica e di logica.
  • Lettura e analisi critica di un testo

Modalità didattiche

Lezioni frontali in presenza, esercitazioni e lavori a piccoli gruppi

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso prende in esame alcuni temi della storia della medicina in modo che lo studente sia in grado di comprendere la dimensione e il ruolo della medicina nella storia, cogliere le relazioni sociali e culturali che caratterizzano le istituzioni mediche e i concetti di salute e malattia, approfondire il rapporto complesso tra medicina, scienza e società. 

Parte generale

  • Definizione, ruolo, origine ed evoluzione della medicina nei secoli; storia delle discipline di base della medicina.
  • Cenni storici sulla storia dell’epidemiologia
  • Storia dei vaccini e delle vaccinazioni
  • Le origini delle basi scientifiche delle vaccinazioni.
  • Le epidemie del passato
  • Il controllo delle malattie del passato e di oggi
  • Storia naturale delle malattie
  • La prevenzione nella storia
  • Il ruolo sociale della vaccinazione nel controllo sociale delle malattie
  • Questioni etiche delle vaccinazioni in età evolutiva nelle varie epoche storiche.
  • L’evoluzione della legislazione sanitaria. Le recenti strategie vaccinali.

Parte speciale
Profili generali su personalità di particolare interesse in ambito medico-sanitario e/o scoperte significative nella storia della medicina che verranno approfondite nel corso delle lezioni. Lineamenti generali sulla storia della bioetica.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale didattico e/o i testi consigliati nelle parti da approfondire (da integrare con gli appunti delle lezioni) verranno indicati dal docente durante le lezioni.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Every day, by appointment by telephone or by e-mail: rosellaciliberti@yahoo.it

Commissione d'esame

DANIELA AMICIZIA (Presidente)

CECILIA TRUCCHI (Presidente)

ANDREA ORSI

GIORGIO SACCHI

ROSAGEMMA CILIBERTI

FRANCESCA LANTIERI

ANNAMARIA BAGNASCO

FILIPPO ANSALDI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali in presenza, esercitazioni e lavori a piccoli gruppi

INIZIO LEZIONI

I semestre

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si terrà in forma scritta con test a risposta multipla integrato con l’eventuale redazione di un project work, valutazioni in itinere ed eventuale colloquio. Il punteggio verrà calcolato sulla base dei risultati ottenuti durante queste prove: per il test, in particolare, verrà indicata la soglia minima della sufficienza sulla base della prova somministrata.

Modalità di accertamento

Le domande somministrate attraverso il test a risposta multipla sono elaborate e pianificate con l’obiettivo di valutare l’apprendimento cognitivo delle conoscenze di base sulle tematiche affrontate in aula e approfondite, eventualmente, attraverso discussioni e confronto in aula.