MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE

MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE

_
iten
Codice
68238
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 2° anno di 9294 TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOT (L/SNT3) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOT)
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il Corso integrato di Misure Elettriche ed Elettroniche propone lo studio dei fondamenti di Fisica, Elettrotecnica, ed elettronica implementate nel mondo radiologico e applicate alle principali strumentazioni e apparecchiature utilizzate sia nella Radiologia tradizionale che nelle più moderne apparecchiature di Mammografia, Angiografia digitale, Tomografia computerizzata, Risonanza magnetica,Medicina Nucleare e Radioterapia oncologica. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire i fondamenti della scienza delle misure elettriche ed elettroniche, con particolare riferimento alla teoria degli errori, alla strumentazione e ai principali metodi di misura. Acquisire conoscenze nei campi dell'elettrotecnica, dell'elettronica e dei relativi dispositivi. Acquisire le basi della fisica dell’elettricità e del magnetismo con particolare riguardo a tutte le nozioni indispensabili per il lavoro del tecnico sanitario di radiologia medica.Acquisire le basi per la conoscenza dei fenomeni fisici, biologici e fisio patologici, le conoscenze dei principi di funzionamento delle strumentazioni diagnostiche e dei campi radianti ionizzanti e/o non ionizzanti da queste prodotti, al fine di acquisire tutte le conoscenze necessarie per consentire una corretta ottimizzazione fisico dosimetrica durante l’esecuzione dell’indagine diagnostica. Inoltre acquisire le nozioni di fisica connesse con le usuali tecniche di diagnostica per immagini: ecografia, RM, TC, SPECT e PET. Acquisire consapevolezza sui meccanismi di funzionamento delle macchine, sulle potenzialità diagnostiche e sull’entità dei rischi a carico sia dell’operatore che del paziente. Saper individuare, sulla base delle nozioni di fisica apprese, caso per caso, il percorso diagnostico e la modalità di esecuzione dell’esame che ottimizzino ilrapporto beneficio/rischio, tenendo anche presenti determinati vincoli di tipo finanziario.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Misure Elettriche ed Elettroniche (vedi scheda)

Fisica Applicata 1

Fisica Applicata 2

Modalità didattiche

L’insegnamento prevede l'aquisizione di 6 CFU (150 ore) attraverso una serie di lezioni frontali così suddivise:

Misure elettriche ed Elettroniche: 1 CFU (25 ore) di cui 10 ore di lezione frontale e 15 ore di studio individuale.  Le lezioni frontali sarano tenute dal Prof. Deseri (docente a contratto)

Fisica Applicata 1:  1 CFU (25 ore) di cui 10 ore di lezione frontale e 15 ore di studio individuale. Le lezioni frontali sarano tenute dal Prof. Squrcia (Professore Ordinario).

Fisica Applicata 2:  4 CFU (100 ore) di cui 40 ore di lezione frontale e 60 ore di studio individuale. Le lezioni frontali sarano tenute dal Prof. Calvini (Professore Associato).

PROGRAMMA/CONTENUTO

Misure Elettriche ed Elettroniche (vedi scheda)

Fisica Applicata 1

Fisica Applicata 2

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ing. Sergio Deseri email: sergio.deseri@unige.it  Riceve su appuntamento

Commissione d'esame

DANIELA REMBADO

SERGIO RIGHI

MICHELA PIERGENTILI

ORNELLA FERRANDO

MASSIMO BARBERIO

SERGIO DESERI

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento prevede l'aquisizione di 6 CFU (150 ore) attraverso una serie di lezioni frontali così suddivise:

Misure elettriche ed Elettroniche: 1 CFU (25 ore) di cui 10 ore di lezione frontale e 15 ore di studio individuale.  Le lezioni frontali sarano tenute dal Prof. Deseri (docente a contratto)

Fisica Applicata 1:  1 CFU (25 ore) di cui 10 ore di lezione frontale e 15 ore di studio individuale. Le lezioni frontali sarano tenute dal Prof. Squrcia (Professore Ordinario).

Fisica Applicata 2:  4 CFU (100 ore) di cui 40 ore di lezione frontale e 60 ore di studio individuale. Le lezioni frontali sarano tenute dal Prof. Calvini (Professore Associato).

INIZIO LEZIONI

Le lezioni hanno inizio generalmente a ottobre-novembre di ogni Anno Accademico e si concludono entro dicembre dello stesso anno.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame viene effettuato in forma scritta e viene effettuato in unica data per le seguenti materie:

Misure Elettriche ed Elettronica: Lo scritto è relativo agli argomenti trattati durante le lezioni frontali ed  è costituito da un test con 10 domande a risposta aperta (3 punti per ogni risposta data correttamente). Esempi di domande verranno forniti durante le ultime lezioni frontali e nelle slide presenti sul portale Aulaweb.

Fisica Applicata 1: quiz a risposta multipla

Fisica Applicata 2: quiz a risposta multipla

In generale l'esame  ha una durata media di circa 2 ore. Le valutazioni ritenute sufficienti, delle singole materie di Misure Elettriche ed Elettroniche e Fisica Applicata 1 e 2, verranno ritenute valida solo fino al successivo appello dell’a.a. in cui è stata sostenuta. Dopo tale data, lo studente dovrà ripetere tutte le prove del Corso Integrato. 

Per accedere all'appello gli studenti dovranno aver superato, come richiesto dalla propedeuticità del Corso, tutti gli appelli del I° anno con esclusione di un appello NON propedeutico. Il voto minimo per ottenere la sufficienza in ogni simgola materia è di 18/30. Con i voti conseguiti verrà effettuata una media pesata tenendo conto del numero dei crediti di ciascuna parte. 

Saranno disponibili 2 appelli di esame per la sessione invernale (metà gennaio- febbraio)  e 3 appelli per la sessione estiva (giugno,luglio e settembre). Non verranno concessi appelli straordinari al di fuori dei periodi indicati nel regolamento del Corso di Studi, fatta eccezione per casi eccezzionali valutati preventivamente dalla Commissione Didattica del CdS.

Il corso integrato prevede quindi la calendarizzazione di 5 appelli annuali scritti che per l'A.A. 2017/2018 sono: 

16 gennaio 2018 ore 15 (aula da verificare)

20 febbraio 2018 ore 15 (aula da verificare)

12 giugno 2018 ore 15 (aula da verificare)

24 luglio 2018 ore 15 (aula da verificare)

11 settembre 2018 ore 15 (aula da verificare)

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno dati nel corso delle lezioni. 

L’esame verificherà l’effettiva acquisizione da parte dello Studente delle conoscenze sulla Fisica applicata, e sulle Misure Elettriche ed Elettroniche in ambito sanitario.  Lo studente dovrà essere in grado di collegare e integrare le conoscenze apprese nel corso delle attività di tirocinio con quelle fornite durante le lezioni frontali. I problemi e le domande delle singole materie permetteranno di valutare la capacità di utilizzare le conoscenze in situazioni pratiche che possono verificarsi.