SEMEIOTICA IN ETÀ PREVERBALE

SEMEIOTICA IN ETÀ PREVERBALE

_
iten
Codice
68306
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 2° anno di 9283 ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/30
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso intende fornire agli studenti le nozioni fondamentali per il corretto approccio alla valutazione dell’integrità anatomica e funzionale dell’apparato visivo nell’età pediatrica in assenza di collaborazione verbale. Vengono poi prese in considerazione la diverse possibili patologie di tale età con cenni sull’indirizzo terapeutico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire conoscenze e capacità che permettano di sviluppare abilità tecniche per una risoluzione dei problemi diagnostici e terapeutici.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il Corso si propone di formare uno schema mentale e costruire un protocollo semiologico in una situazione particolare quale quella del bambino in età preverbale che può essere applicata a d altre situazioni in qualsiasi età in cui non sia possibile ottenere per le condizioni cliniche una risposta verbale dal paziente

Modalità didattiche

Semeiologia oculare del bambino in età preverbale: nozioni di fisiopatologia e della maturazione del sistema visivo, esame della motilità, della funzione visiva. Screening oculistico neonatale

•Caratteristiche anatomiche e funzionali dell’apparato visivo del neonato e del bambino:

(cornea, cristallino, macula e vie ottiche)

•Tappe maturative della funzione visiva nel neonato e nel bambino

•Anamnesi generale e oculistica

•Semeiotica oftalmologica in eta’ preverbale

1.Processi maturativi della funzione visiva

2.Test indiretti di valutazione della funzione visiva: Riflesso di fissazione, Preferenza di fissazione (mantenimento della fissazione), Riflesso dell’ammiccamento, Riflesso pupillare fotomotore, Integrità anatomica mezzi diottrici, Integrità anatomica segmento posteriore, Refrazione (ametropia elevata -  anisometropia), Strabismo

3.Test diretti di valutazione della acutezza visiva NOC  nistagmo optocinetico, Test di sguardo preferenziale (PLT),  Potenziali visivi evocati (PEV), Riflesso di inseguimento, Test di Hirschberg, Test di Brückner, Test della stereopsi (Lang)

4.Screening oftalmologico neonatale  - Scheda Oculistica Pediatrica

5.Ruolo dell’Ortottista Assistente di Oftalmologia nello Screening e nelle Visite Oculistiche in età preverbale.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

M. Zingirian, G. Calabria, G.Ciurlo: “Oftalmologia e Qualità della visione” I.N.C. Atti congresso SOI 1992 Pagg: 19-24; 416-459

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ospedale G. Gaslini Pad. 20 (Ospedale di Giorno  ore 8 - 13.30) Contatti del docente: paolocapris@gaslini.org

Commissione d'esame

MICHELE IESTER (Presidente)

CARLO TRAVERSO

CARMEN BURTOLO

PAOLO CAPRIS

MARIA MUSOLINO

LEZIONI

Modalità didattiche

Semeiologia oculare del bambino in età preverbale: nozioni di fisiopatologia e della maturazione del sistema visivo, esame della motilità, della funzione visiva. Screening oculistico neonatale

•Caratteristiche anatomiche e funzionali dell’apparato visivo del neonato e del bambino:

(cornea, cristallino, macula e vie ottiche)

•Tappe maturative della funzione visiva nel neonato e nel bambino

•Anamnesi generale e oculistica

•Semeiotica oftalmologica in eta’ preverbale

1.Processi maturativi della funzione visiva

2.Test indiretti di valutazione della funzione visiva: Riflesso di fissazione, Preferenza di fissazione (mantenimento della fissazione), Riflesso dell’ammiccamento, Riflesso pupillare fotomotore, Integrità anatomica mezzi diottrici, Integrità anatomica segmento posteriore, Refrazione (ametropia elevata -  anisometropia), Strabismo

3.Test diretti di valutazione della acutezza visiva NOC  nistagmo optocinetico, Test di sguardo preferenziale (PLT),  Potenziali visivi evocati (PEV), Riflesso di inseguimento, Test di Hirschberg, Test di Brückner, Test della stereopsi (Lang)

4.Screening oftalmologico neonatale  - Scheda Oculistica Pediatrica

5.Ruolo dell’Ortottista Assistente di Oftalmologia nello Screening e nelle Visite Oculistiche in età preverbale.

INIZIO LEZIONI

ottobre

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

E' necessaria l'iscrizione all'esame dal sito: https://servizionline.unige.it/studenti/esami/

 

Modalità di accertamento

L’esame verte sugli argomenti trattati durante le lezioni ma ha anche lo scopo di valutare la capacità di approfondimento, l’utilizzo di una terminologia corretta e la facoltà di esporre la materia in modo tale da far comprendere di avere appreso i contenuti, ma soprattutto la modalità di approccio al paziente in età preverbale