CONTATTOLOGIA

CONTATTOLOGIA

_
iten
Codice
68301
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 1° anno di 9283 ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/30
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento fornisce agli studenti le basi per la comprensione delle caratteristiche del sistema della superficie oculare, i materiali di cui sono costituiti le lenti a contatto e le loro caratteristiche.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le conoscenze riguardanti i meccanismi fisici della refrazione e la loro applicazione a livello dell'occhio. In particolare comprendere i fenomeni legati alle anomalie conseguenti ai difetti di refrazione e i rischi/benefici dei differenti sistemi di correzione disponibili, lenti tempiali, lenti a contatto e chirurgia refrattiva.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il Corso si propone di descrivere le diversi componenti del sistema della superficie oculare, l’interazione LAC/superficie oculare, caratteristiche delle LAC morbide e rigide, le possibili complicanze legate ad un uso non corretto delle LAC.

Modalità didattiche

L’insegnamento prevede10 ore di lezioni frontali con l’utilizzo di diapositive.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Anatomia e fisiologia della superficie oculare

Ghiandola lacrimale, film lacrimale, ghiandole di Meibomio, epiteli corneale e congiuntivale: caratteristiche anatomiche, fisiologiche, il ruolo di ciascuna componente nel funzionamento della superficie oculare come unità funzionale

Le lenti a contatto:

lenti a  contatto rigide

lenti a contatto morbide

materiali e loro caratteristiche

permeabilità all’ossigeno, definizione ed importanza

parametri applicativi

Indicazioni all’utilizzo delle lenti a contatto:

quando usare lenti a contatto morbide e rigide

identikit del portatore di lenti a contatto

controindicazioni

esami preliminari

Complicanze legate alle lenti a contatto

il disconfort del paziente

alterazioni del film lacrimale e del bordo palpebrale

patologie degli epiteli corneale e congiuntivale

alterazioni corneali

iperemia congiuntivale

congiuntivite giganto-papillare

la sindrome della lente stretta

cenni di infezioni corneali da lenti a contatto

TESTI/BIBLIOGRAFIA

G. Calabria, M. Rolando Il film lacrimale Fogliazza Ed.

P. Troiano et al Contattologia Medica Edizioni S.O.I.Fabiano Ed.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: previo appuntamento: mc8620@mclink.it luca.bagnasco@unige.it

Commissione d'esame

CRISTINA GUIDI (Presidente)

SIMONA PANARELLO

STEFANO BARABINO

STEFANIA RASPINO

MICHELE IESTER

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento prevede10 ore di lezioni frontali con l’utilizzo di diapositive.

INIZIO LEZIONI

marzo

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

E' necessaria l'iscrizione all'esame dal sito: https://servizionline.unige.it/studenti/esami/

Modalità di accertamento

L’esame verte sugli argomenti trattati durante le lezioni ma ha anche lo scopo di valutare la capacità di approfondimento, l’ utilizzo di una terminologia corretta e la facoltà di esporre la materia in modo semplice e chiaro anche nei confronti dei pazienti.