PATOLOGIA GENERALE

PATOLOGIA GENERALE

_
iten
Codice
68123
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 2° anno di 9283 ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso prevede 1 credito formativo corrispondente a 10 ore di didattica frontale. Esso consente allo studente di apprendere le conoscenze sull'eziologia, la patogenesi delle principali patologie umane e sulla risposta dell'organismo alle cause di malattia.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le conoscenze di base in campo medico riguardo alle principali patologie in grado di alterare le funzioni motorie, funzionali e strutturali del sistema oculare.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Obiettivi formativi specifici: conoscenze di base sull'eziologia e patogenesi delle malattie, le cause fisiche e chimiche di malattia, la fisiopatologia del danno cellulare, la trasformazione neoplastica e la classificazione dei tumori, la risposta del tessuto al danno: infiammazione e riparo.

Alla fine del corso, lo studente sarà in grado di conoscere i diversi meccanismi di risposta al danno cellulare e tissutale e le differenze tra tali meccanismi in funzione della tipologia di agente eziologico e del tessuto coinvolto.

Modalità didattiche

L’insegnamento prevede lezioni frontali per un totale di 10 ore e mediante presentazioni Powerpoint. Il docente consiglia comunque sempre l’utilizzo di un libro di testo di riferimento per acquisire e consolidare la visione d'insieme della materia.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Introduzione

Campo di studio della Patologia Generale.  Concetto di omeostasi. Danno cellulare. Meccanismi di danno cellulare. Risposta al danno: processi regressivi e progressivi

 

Eziologia generale

Definizione di causa intrinseca ed estrinseca di malattia.

Cause estrinseche di malattia: cause di natura fisica e cause di natura chimica.

 

Infiammazione

Definizione, cause, caratteri.

Fasi: la vasocostrizione. la vasodilatazione, l’iperemia attiva e passiva, la chemiotassi e la fagocitosi, la formazione dell’edema infiammatorio.

Classificazione delle infiammazioni acute: i vari tipi di essudato.

Concetto di mediatore chimico. I mediatori chimici di origine cellulare e plasmatica.

La reazione di fase acuta: meccanismi e significato.

Fase di risoluzione dell’infiammazione acuta e suoi possibili esiti: guarigione (con restitutio ad integrum od esito cicatriziale) e cronicizzazione.

L’infiammazione cronica: caratteri e cellule dell’infiltrato infiammatorio cronico. Patogenesi della cronicizzazione.

I tipi di infiammazione cronica (diffusa e granulomatosa).

Granulomi: definizione ed eziologia. Struttura del granuloma.

Patologie granulomatose: tubercolosi (cenni).

 

Guarigione

Concetti di rigenerazione e riparazione. Guarigione per prima o seconda intenzione. Guarigione della ferita cutanea e sue fasi: formazione del coagulo, fase infiammatoria, formazione del tessuto di granulazione, riepitelizzazione, rimodellamento. Principali fattori interferenti con la guarigione delle ferite.

 

Oncologia Generale

Definizione di neoplasia: concetti di autonomia, afinalismo, progressione.

Concetto di anaplasia: atipie morfologiche; atipie biochimiche; atipie del comportamento.

Concetto di marcatore tumorale.

Concetto di iniziazione,  promozione e progressione neoplastica.

Le metastasi: definizione, vie di metastatizzazione, concetto di organotropismo.

Oncogèni e oncosoppressori.

 

Eziologia dei tumori

Ereditarietà: concetti di rischio generico e rischio specifico.

Fattori fisici cancerogeni: le radiazioni.

Fattori chimici cancerogeni: le classi di sostanze cancerogene.

Cancerogenesi virale (cenni).

Classificazione delle neoplasie: classificazione per comportamento (benigni e maligni); classificazione per istogenesi (tumori epiteliali e connettivali); classificazione per gradazione e stadiazione (sistema TNM).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Pontieri, ELEMENTI DI PATOLOGIA GENERALE Ed. Piccin

Rubin, Reisner, L'ESSENZIALE PATOLOGIA GENERALE. Vol. 1 Ed. Piccin

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento degli studenti viene concordato di volta in volta con il docente tramite mail a seconda delle esigenze e delle scadenze. Grazia.Maria.Spaggiari@unige.it

Commissione d'esame

FABRIZIO MONTECUCCO (Presidente)

PASQUALE STRIANO

DAVIDE CARLO MAGGI

MICHELE CEA

FRANCO DALLEGRI

GRAZIA MARIA SPAGGIARI

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento prevede lezioni frontali per un totale di 10 ore e mediante presentazioni Powerpoint. Il docente consiglia comunque sempre l’utilizzo di un libro di testo di riferimento per acquisire e consolidare la visione d'insieme della materia.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni iniziano solitamente a Ottobre

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

L’esame verte sugli argomenti trattati durante le lezioni e consiste nella valutazione dell’acquisizione della conoscenza delle tematiche del corso, ma ha anche lo scopo di valutare la capacità di approfondimento, l’utilizzo di una terminologia corretta e la facoltà di esporre la materia in modo chiaro ed esauriente.