PSICHIATRIA

PSICHIATRIA

_
iten
Codice
67542
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 3° anno di 9284 PODOLOGIA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/25
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (PODOLOGIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento di Psichiatria si colloca nel terzo anno del percorso di studi e si propone di fornire allo studente conoscenze e competenze di base nell’ambito delle scienze psichiatriche. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conseguire una opportuna formazione relativa al rapporto medico-paziente; possedere una corretta conoscenza degli aspetti psicologici e psicopatologici, eziopatogenetici, diagnostici, clinici e prognostici delle malattie psichiatriche delle età giovanile, adulta e senile, dei disturbi di personalità e delle farmaco-tossico-dipendenze,avere conoscenza delle basi teoriche e delle tecniche delle varie forme di psicoterapia individuale, familiare, di gruppo e acquisire gli strumenti professionali anche in condizioni di emergenza-urgenza

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il Corso si propone di fornire una conoscenza di base dei quadri clinici e psicopatologi inerenti i principali disturbi psichiatrici con l'obiettivo che lo studente possa apprendere concetti generali di natura clinica, psicopatologica e diagnostica in ambito psichiatrico. Il Corso si propone inoltre di mettere a disposizione dello studente elementi utili al riconoscimento dei principali quadri di interesse psicopatologico e all’individuazione dei più rilevanti disturbi psichiatrici.

Al termine del percorso formativo, lo studente saprà orientarsi sui percorsi clinici e diagnostici volti a riconoscere i principali disturbi di carattere psichiatrico, analizzarne le componenti psicopatologiche e delinearne i criteri nosografici per quanto attiene le competenze sviluppate.

Lo studente avrà infine acquisito la capacità di presentare con appropriatezza di linguaggio le proprie conoscenze scientifiche e di sviluppare abilità di studio indipendente e critico riflessivo.

Modalità didattiche

Lezioni plenaria in aula, con proposizione di casi clinici

PROGRAMMA/CONTENUTO

Psicopatologia delle principali funzioni psichiche: disturbi della senso-percezione; disturbi quantitativi e qualitativi dello stato di coscienza; disturbi della coscienza dell’Io; disturbi della forma e del contenuto del pensiero; disturbi dell’affettività; disturbi del comportamento psicomotorio; disturbi della memoria, dell’attenzione e dell’intelligenza.

Disturbi d’ansia, disturbi dell’umore e comportamento suicidario, psicosi deliranti acute e croniche, disturbi alimentari e disturbi di personalità.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Manuale di Psichiatria. Editore: Il Pensiero Scientifico, seconda edizione, (Italy), 2014. Autore: Alberto Siracusano.           

Sarà inoltre fornito materiale in power point ad ulteriore integrazione dei contenuti del libro di testo e delle lezioni plenarie in aula.

      

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ANDREA AMERIO

CARLO MARTINOLI

MASSIMO LEANDRI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni plenaria in aula, con proposizione di casi clinici

INIZIO LEZIONI

Le lezioni si svolgono nel 1° semestre.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame viene svolto con modalità orale. La valutazione dell’esame è in trentesimi, il superamento della prova d’esame è subordinato all’acquisizione di un punteggio pari ad almeno 18/30.

Modalità di accertamento

L’esame è sviluppato con la finalità di valutare l’apprendimento cognitivo delle conoscenze di base inerenti la psicopatologia dei principali disturbi di tipo psichiatrico.

L’esame avrà l’obiettivo di accertare che siano stati raggiunti i risultati di apprendimento previsti mediante una valutazione critica delle conoscenze acquisite nonché attraverso la capacità del candidato di formulare soluzioni possibili inerenti specifici quesiti di carattere psicopatologico/psichiatrico.