CHIRURGIA SPECIALE E LINFATICI

CHIRURGIA SPECIALE E LINFATICI

_
iten
Codice
67482
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 2° anno di 9284 PODOLOGIA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/18
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (PODOLOGIA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Acquisire cognizioni generali di chirurgia, concetti di sterilità, tecniche di incisione e meccanismi di cicatrizzazione.Conoscere le principali tecniche di chirurgia linfatica  dell’arto inferiore e del piede

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire cognizioni generali di chirurgia, concetti di sterilità, tecniche di incisione e meccanismi di cicatrizzazione. Conoscere le principali tecniche di chirurgia vascolare e linfatica dell’arto inferiore e del piede. Apprendere le modalità di approccio alle patologie del bambino e dell’anziano: approfondire le conoscenze sull’accrescimento e sulle auxopatie e osteopatie. Conoscere le mansioni infermieristiche nell’approccio al paziente in medicina d’urgenza.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del corso lo studente deve:

Conoscere le principali tecniche di chirurgia vascolare e linfatica dell’arto inferiore e del piede per poter intervenire in caso di disordini linfatici rapportati all'arto inferiore

Modalità didattiche

lezioni frontali ed in ambulatorio visite

PROGRAMMA/CONTENUTO

Patologia clinica e trattamento chirurgico dei linfatici di interesse podologico

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Dispense e slides a cura del Docente

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Per ogni eventuale necessità, ulteriori dettagli o chiarimenti, lo studente potrà rivolgersi direttamente ai docenti di riferimento, attraverso la segreteria didattica del Corso di Studi.   francesco.boccardo@unige.it

Commissione d'esame

BIANCA PANE

LAMBERTO FELLI

FRANCESCO BOCCARDO

LEZIONI

Modalità didattiche

lezioni frontali ed in ambulatorio visite

INIZIO LEZIONI

Le lezioni si svolgono nel 2° semestre.

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame viene svolto in forma orale e/o scritta. L'esame sarà valutato in trentesimi con il superamento dello stesso all'acquisizione di un punteggio pari ad almeno 18/30

Modalità di accertamento

valutazione risultati appresi durante l'insegnamento.