ANATOMIA SPECIFICA

ANATOMIA SPECIFICA

_
iten
Codice
67745
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
2 cfu al 1° anno di 9293 TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (L/SNT3) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/16
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

 

Introduzione all’organizzazione anatomica dell’apparato digerente: aspetti topografici ,caratteristiche morfologiche e nello specifico caratteristiche microscopiche dei diversi componenti.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscere l’organizzazione anatomica del corpo umano, quale premessa alle successive discipline scientifiche. Conoscere la topografia e la struttura degli organi macroscopica. Conoscere nel dettaglio l’organizzazione microscopica degli organi appartenenti all’apparato digerente. Nozioni sul la struttura microscopica generale dell’apparato endocrino, genitale maschie e femminile, urinario e respiratorio.

Modalità didattiche

Lezione frontale

PROGRAMMA/CONTENUTO

Anatomia microscopica con nozioni di topografia e sistematica dell’apparato digerente, endocrino, urinario, respiratorio, genitale maschile e femminile.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

TESTI/BIBLIOGRAFIA

McKinley &O’Loughlin

Anatomia umana

Piccin

Tortora & Nielsen

Principi di Anatomia umana

CEA

Morroni et al., Anatomia Microscopica dei Visceri Umani, edi ermes.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento previo contatto telefonico o via email.

Commissione d'esame

ERMANNO CICCONE

MARIELLA DELLA CHIESA

EMANUELA MARCENARO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezione frontale

INIZIO LEZIONI

I SEMESTRE DA novembre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

ANATOMIA SPECIFICA

ESAMI

Modalità d'esame

Valutazione in itinere (anatomia generale)

Prova orale sul programma di anatomia specifica

Orale

Modalità di accertamento

La valutazione in itinere ha lo scopo di suddividere e alleggerire lo studio.

È valutata come idoneità ed è valida l’anno in corso.

Il non superamento della prova in itinere NON preclude l’accesso all’esame orale.

 

L’esame orale permetterà di valutare il raggiungimento e la qualità delle conoscenze raggiunte.