AUDIOLOGIA II (CLINICA)

AUDIOLOGIA II (CLINICA)

_
iten
Codice
65549
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 3° anno di 9282 LOGOPEDIA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/32
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LOGOPEDIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’ Audiologia è la branca medica concernente l’apparato uditivo e la sua funzione. Nella pratica logopedica l’audiologia assume importanza ai fini della riabilitazione dei disturbi dell’udito.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire le conoscenze essenziali ma rilevanti per la sua competenza professionale nell’ambito della patologia dell’apparato dell’udito

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà:

  • Conoscere le basi anatomo-fisiologiche dell’orecchio esterno, medio ed interno e delle vie acustiche centrali.
  • Conoscere le basi di fisica acustica necessarie per comprendere la fisiopatologia uditiva.
  • Conoscere le tecniche di audiometria
  • Conoscere le principali patologie uditive del bambino e dell’adulto

Modalità didattiche

Il corso viene tenuto nel primo semestre del III anno attraverso lezioni frontali con l’ausilio della proiezione di diapositive.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Richiami di Anatomia dell’orecchio esterno, medio e interno e delle vie acustiche del SNC.

Cenni di Fisica Acustica.

Richiami di Fisiologia dell’orecchio esterno. Medio e interno.

Tecniche audiometriche: audiometria soggettiva (a. tonale e a. vocale), audiometria oggettiva (impedenzometria, ABR, Elettrococleografia, Potenziali evocati corticali).

Tecniche di audiometria e screening infantile.

Patologia uditiva dell’adulto: sordità trasmissive, sordità percettive, sordità centrali e sordità psicogene.

Patologia uditiva del bambino: sordità ereditarie e sordità acquisite. Counselling familiare.

Acufeni. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Agli studenti viene fornita copia delle diapositive proiettate durante le lezioni.

TESTI DI APPROFONDIMENTO CONSIGLIATI

G. Rossi “Manuale di Otorinolaringoiatria” Ed. Minerva Medica.

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso viene tenuto nel primo semestre del III anno attraverso lezioni frontali con l’ausilio della proiezione di diapositive.

INIZIO LEZIONI

Si rinvia alla voce: "Orario delle lezioni".

ESAMI

Modalità d'esame

La verifica dell’apprendimento avviene mediante prova orale nell’ambito della verifica del Corso integrato (“Scienze Audiologiche e Foniatriche II”) di cui la disciplina “Audiologia II” fa parte.

Modalità di accertamento

Lo studente  dovrà dimostrare di aver raggiunto un adeguato livello di conoscenza delle principali patologie che colpiscono l’apparato uditivo nell’età evolutiva, adulta e geriatrica.

ALTRE INFORMAZIONI

1) L’esame non può essere sostenuto se non è stata rispettata la relativa propedeuticità.

2) Trattandosi di esami di Corso Integrato, il non superamento di una singola disciplina prevede la ripetizione dell’intero esame.