INFERMIERISTICA IN AREA CRITICA

INFERMIERISTICA IN AREA CRITICA

_
iten
Codice
68082
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
2 cfu al 3° anno di 9276 INFERMIERISTICA (L/SNT1) SAVONA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/45
LINGUA
Italiano
SEDE
SAVONA (INFERMIERISTICA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La disciplina aiuta gli studenti ad acquisire le conoscenze teoriche e i principi comportamentali di loro pertinenza relativamente all’intervento infermieristico relativo all’urgenza  d’urgenza, sulla guida di percorsi diagnostici-terapeutici medico-chirurgici, finalizzati all’apprendimento delle competenze dell’infermiere ,per garantire il sostegno delle funzioni vitali ed il loro ripristino nell’emergenza intra- ed extra-ospedaliera.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

  • Conoscere i principi per la gestione delle situazioni cliniche di emergenza e urgenza, applicando i necessari interventi di primo soccorso. Lo studente al termine del corso sarà in grado di contribuire al mantenimento delle funzioni vitali di base di un soggetto in arresto cardiocircolatorio, secondo le ultime  linee guida
  • Lo studente al termine del corso sarà in grado di pianificare l’assistenza infermieristica al paziente sottoposto a respirazione artificiale, secondo le linee guida presenti in letteratura.
  • Lo studente al termine del corso sarà in grado di praticare la terapia farmacologia nell’urgenza come indicato in letteratura.
  • Lo studente al termine del corso sarà in grado di pianificare l’assistenza infermieristica al paziente portatore di aneurisma, comprendendo anche la fase di gestione del paziente durante la permanenza al blocco operatorio.
  • Lo studente al termine del corso sarà in grado di attuare gli interventi infermieristici mirati per fronteggiare le situazioni acute e critiche attivando tempestivamente il medico ed altri professionisti.
  • Lo studente al termine del corso sarà in grado di classificare correttamente la gravità del paziente, sia in ambito ospedaliero che extra ospedaliero, utilizzando i più comuni metodi di triage.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi casi clinici, lLavori di gruppo, Project work.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Triage
  • Interventi infermieristici nell’arresto cardiaco: il fattore tempo, la perfusione tessutale durante il massaggio cardiaco esterno e sue complicanze – gestione della terapia farmacologica nell’urgenza
  • Interventi infermieristici nel paziente con insufficienza respiratoria: i dispositivi per la respirazione artificiale, gestione della terapia farmacologica nell’urgenza
  • Interventi  infermieristici sulla persona con  politrauma.
  • Interventi infermieristici sulla persona con Insufficienza renale acuta.
  • Interventi infermieristici sulla persona con problemi vascolari acuti

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Loredana Sasso, Annalisa Silvestro, Gennaro Rocco, Laura Tibaldi, Fabrizio Moggia - Infermieristica in area critica 2/ed -MC GRAW HILL

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LUIGI ROBBIANO (Presidente)

NICOLO' ANTONINO PATRONITI

IVO PATTARO

PAOLO PASQUALINO PELOSI

ALDO PENDE

ENRICO OBINU

MARIA EMMA MUSIO

PAOLA LORENZANI

GIANCARLO MANCUSO

ANTONIETTA MARIA MARTELLI

DONATELLA MELA

MARTINA ROLANDO

MAURA TAMBUSCIO

FRANCESCO TORRE

PAOLO TRAVERSO

MARCELLO ZINELLI

RAFFAELE STAFFIERE

CESARE STABILINI

PAOLO SACCO

PIETRO SANTORO

ENRICA SILANO

PATRIZIA GIUNTINI

MAURIZIO GABELLI

BRUNELLO BRUNETTO

GIOVANNI CAMERINI

MARIA GRAZIA CAMILLO

FABIO CAMPODONICO

MARCO BRIGANTI

MONICA BONFIGLIO

LORENZO BALL

FEDERICA BARBIERI

VALERIA BERRUTI

ENRICO BIONDI

JESSICA CAPRIO

ROBERTO CARROZZINO

ANDREA DERCHI

FRANCESCO FALLI

TULLIO FLORIO

ROSARIO FORNARO

WALTER ARONNI

LUIGI D'AMBRA

ROBERTA CENTANARO

STEFANO CORDONE

UMBERTO COSCE

PAOLO CREMONESI

FRANCESCA MATTIOLI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi casi clinici, lLavori di gruppo, Project work.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

INFERMIERISTICA IN AREA CRITICA

ESAMI

Modalità d'esame

25 domande a scelta multipla in cui lo studente dovra’ barrare la/le risposte esatte su quattro possibilita’ (a-b-c-d) e 1 caso clinico con 5 domande a scelta multipla (a-b-c-d di cui una sola giusta), per un totale 30 domande da effettuare in 35 minuti.

Modalità di accertamento

Il raggiungimento dei risultati di apprendimento previsti e’ legato alla capacità di applicare le conoscenze attraverso la soluzione di un problema e le risposte giuste date dal quiz a scelta multipla