CONCETTI GENERALI DI IGIENE

CONCETTI GENERALI DI IGIENE

_
iten
Codice
67788
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 1° anno di 9276 INFERMIERISTICA (L/SNT1) IMPERIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/42
LINGUA
Italiano
SEDE
IMPERIA (INFERMIERISTICA)
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso di Igiene mira ad approfondire le aree e le metodologie di intervento possibili riguardo ai determinanti della salute sia individuale che collettiva.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

  • OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) 

L’insegnamento si pone l’obiettivo di:

- fornire agli studenti le nozioni base in materia di igiene generale ed applicata

- fornire agli studenti una generale comprensione dei concetti di prevenzione ed educazione sanitaria

- fornire agli studenti una generale comprensione dei principi di organizzazione sanitaria

- introdurre le tematiche relative alla promozione della salute

- sviluppare negli studenti la capacità di ragionare in termini di salute pubblica oltre che individuale

- sviluppare negli studenti le conoscenze in materia di approccio epidemiologico

- sviluppare negli studenti competenze relative a corretto impiego di indicatori socio-sanitari

 

 

  • RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI: 

Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado:

  • Conoscere i tre livelli della prevenzione
  • Comprendere l’importanza dei sistemi di sorveglianza
  • Applicare i più elementari metodi epidemiologici osservazionali
  • Valutare criticamente le fonti di dati correnti
  • Distinguere tra infezioni comunitarie ed infezioni correlate all’assistenza
  • Comparare dati provenienti da fonti differenti
  • Applicare una corretta igiene delle mani

Modalità didattiche

Lezioni plenarie in aule.

PROGRAMMA/CONTENUTO

- Concetti generali di igiene;

- Prevenzione primaria: potenziamento dei fattori utili alla salute, allontanamento o correzione dei fattori causali delle malattie, riduzione del rischio

- Prevenzione secondaria: lo screening;

- Prevenzione terziaria;

- Epidemiologia generale delle malattie trasmissibili e di quelle cronico-degenerative;

- Sistemi di sorveglianza: l’esempio del Progetto Passi;

- Igiene delle mani;

- Principi di educazione sanitaria

- Principi di organizzazione sanitaria

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Ricciardi, Angelillo, Brusaferro, De Vito, Moscato, Pavia, Siliquini, Villari - Igiene per le professioni sanitarie; Casa Editrice Idelson-Gnocchi, Sorbona

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente riceve nel suo studio previo appuntamento via mail: icardi@unige.it

Ricevimento: Il docente riceve nel suo studio previo appuntamento via mail: icardi@unige.it

Ricevimento: Il docente riceve nel suo studio previo appuntamento via mail: icardi@unige.it

Commissione d'esame

ANNAMARIA BAGNASCO (Presidente)

SILVIA RABELLINO

GIOVANNA RIZZO

ELIZABETH DHOLLY PELLISSERY PAUL

BRUNO MENTORE

FRANCESCO MADDALO

SONIA ROSSELLO

MICHELA NARDINI

PAOLA ROSSI

CLAUDIO SOLINAS

CLAUDIA TOGNETTI

MARINELLA SANTACROCE

STEFANIA SANNAZZARO

NICOLETTA SACCO

GIANCARLO ICARDI

CARMELO GAGLIANO

CHIARA BONGIOANNI

ALESSANDRO CATALDO

MASSIMO BONA

SONIA BARBIERI

LUCIA BACIGALUPO

ROBERTA CENTANARO

ISABELLA CEVASCO

MARIA FRANCONERI

MIRELLA FULLONE

MARINA ASTENGO

PAOLA FORRONI

ILARIA COLOMBO

LUCIANA FELLINI

LOREDANA SASSO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni plenarie in aule.

INIZIO LEZIONI

Primo semestre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

CONCETTI GENERALI DI IGIENE

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si sostiene a livello di corso integrato. La valutazione dell’apprendimento per lo specifico insegnamento avviene tramite quiz a risposta multipla

Modalità di accertamento

Le domande sono finalizzate ad accertare l'apprendimento cognitivo delle tematiche trattate a lezione mediante l'individuazione delle risposte corrette tra le diverse opzioni di risposta inserite