CARDIOLOGIA

CARDIOLOGIA

_
iten
Codice
68098
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 3° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) GE SAN MARTINO
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/11
LINGUA
Italiano
SEDE
GE SAN MARTINO (FISIOTERAPIA)
periodo
1° Semestre
moduli
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’ insegnamento di Cardiologia ha come obiettivo quello di fornire agli Studenti del Corso di Laurea in Fisioterapia una conoscenza di base sull’Apparato cardiovascolare e le sue patologie; in particolare, lo studente dovrà acquisire le conoscenze basilari per la gestione in sicurezza del soggetto con problemi clinici associati a malattie dei suoi vasi cardiaci e /o con cardiopatia strutturale durante training fisico.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire un’adeguata conoscenza delle malattie più rilevanti dei diversi apparati, in particolare per quanto concerne la gastroenterologia, la cardiologia, l’apparato respiratorio, l’oncologia e la nefro-urologia. Apprendere elementi di chirurgia generale. Acquisire conoscenze in merito alla fisiopatologia clinica e all’esame clinico con indicazioni e controindicazioni all’intervento fisioterapico.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La proposta di questo Insegnamento è di:

·         fare conoscere le basi di fisiopatologia del sistema cardio-vascolare, del sistema coronarico e delle modificazioni pressorie sotto sforzo, della cardiopatia ischemica, dell'infarto del miocardio, le principali malattie cardiovascolari e i segni guida, le principali metodiche diagnostiche.

·         fare conoscere i più importanti e rappresentativi fattori di rischio associati allo sviluppo della vasculopatia coronarica,

·         fornire  una conoscenza generale dei  meccanismi e delle manifestazioni di malattie cardiovascolari congenite ed acquisite,

·         acquistare confidenza con lo svolgimento di una modalità di esercizio aerobico standardizzato per derivare informazioni cliniche.

In sostanza lo studente dovrà acquisire le conoscenze basilari per la gestione in sicurezza del soggetto potenzialmente o notoriamente cardiopatico durante training fisico.

Modalità didattiche

10 ore di lezione frontale durante le quali verranno esposti gli argomenti principali del programma

PROGRAMMA/CONTENUTO

1. I meccanismi della contrazione cardiaca
2. la portata cardiaca
3. il lavoro cardiaco
4. l’ipertrofia
5. la dilatazione
6. le valvulopatie
7. la cardiopatia ischemica
8. le malattie pericardiche
9. lo scompenso cardiaco
10. l’ipertensione arteriosa
11. le aritmie

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Consegna agli Studenti delle slide commentate a lezione

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: lucaolivotti@gmail.com

Commissione d'esame

FULVIO BRAIDO (Presidente)

GIOVANNI PASSALACQUA (Presidente)

ANDREA PERCIVALE

VALERIO PASCIUTI

ANTONELLO NICOLINI

LUCA OLIVOTTI

ANDREA RAGAZZINI

ALESSANDRA RUBAGOTTI

EMANUELA VARALDO

FRANCESCA CHIARA VIAZZI

MARCO SCUDELETTI

GIOVANNI RUSSO

CINZIA NASO

CESARINA RAINISIO

MANLIO MILANESE

CLAUDIO BRUNELLI

MARCO CANEPA

CLAUDIO BIANCHI

FRANCESCO BARILLARO

FRANCESCO ARDU

FRANCO DE CIAN

CLAUDIO DE MICHELIS

MAURO MEDICA

ANTONIO AMATO

GIANCARLO MANCUSO

MANUELE FURNARI

GIUSEPPINA FERA

ROBERTO MUREDDU

LEZIONI

Modalità didattiche

10 ore di lezione frontale durante le quali verranno esposti gli argomenti principali del programma

INIZIO LEZIONI

I semestre, III anno

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto: quiz a risposta multipla

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento

verranno comunicati nel corso delle lezioni.

L’esame verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e comunque su tutti quelli specificati nel programma

ALTRE INFORMAZIONI

Prof. Giorgio Ghigliotti: 56182@unige.it

Dott. Andrea Ragazzini: andrea.ragazzini@asl5.liguria.it