RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA

RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA

_
iten
Codice
68206
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 3° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) GE SAN MARTINO
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/48
LINGUA
Italiano
SEDE
GE SAN MARTINO (FISIOTERAPIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento di Riabilitazione Cardiologica è inserito nel contesto del Corso integrato di Riabilitazione delle Funzioni Viscerali che comprende quattro moduli disciplinari:

Riabilitazione Oncologica

Riabilitazione uro genitale

Riabilitazione Cardiologica

Riabilitazione Respiratoria

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le nozioni e gli strumenti critici sull’iter chirurgico e sulla fase riabilitativa dei pazienti oncologici. Conoscere i principi riabilitativi delle principali patologie uro-ginecologiche e del pavimento pelvico. Conoscere la valutazione del paziente con patologia respiratoria e cardiologica, sia medica che chirurgica, le indicazioni e controindicazioni al trattamento riabilitativo e le tecniche fisioterapiche più recenti.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Promuovere l acquisizione di conoscenze di base necessarie allo studente del 3° a.a. del C.d.L. al fine di  essere in grado di effettuare una corretta  valutazione ad un paziente affetto da patologia cardiaca – cardiovascolare. Istruire a   progettare  ed effettuare un intervento riabilitativo appropriato e personalizzato nei criteri dell'efficacia e sicurezza.

Modalità didattiche

Lezioni  frontali in aula , presentazioni slides e video

PROGRAMMA/CONTENUTO

1) Definizione, ambiti ed obiettivi

 2) Componenti della riabilitazione cardiologica e del suo team riabilitativo

3) Stratificazione del rischio; fattori di rischio cardiovascolare


4) Indicazioni e controindicazioni

 5) Valutazione del paziente (val. clinica, 6MWTest, test ergometrico, CPX, Rx)

6) Caratteristiche della sessione riabilitativa: 
-Tipo di attività (esercizi respiratori, calistenici, training, stretching)

 -Frequenza
 -Durata
-Intensità: soglia anaerobica, Watts, METs, frequenza cardiaca, dispnea
-Metodo: allenamento continuo, interval training, circuit weight training
 -Fasi della seduta (riscaldamento, allenamento, defaticamento…)
-Necessità di monitoraggio e criteri di sospensione / interruzione allenamento

7) Effetti training fisico

8) Paziente anziano

 
9) Scompenso cardiaco, NYHA

10) Patologia ischemica (IMA, angioplastica, AOCP)

11) Paziente post-chirurgico (by-pass, sostituzione valvolare, aorta, cardiopatie congenite)

12) Paziente trapiantato; cenni sui VAD

13) Riabilitazione estensiva o di mantenimento (follow up, ruolo educazionale del fisioterapista)

TESTI/BIBLIOGRAFIA

LIBRO DI TESTO "RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA" , di Galati, Vigorito, Edi-Ermes 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: aurora.pratesi@gmail.com

Ricevimento: normaland@alice.it

Commissione d'esame

MIRELLA DEFILIPPI (Presidente)

VALENTINA MARINI

CARLA MORIANO

CLARA LEONCINI

MARIA GIUSEPPINA VIDILI

NORMA LANDUCCI

MARCELLA BUSCHIAZZO

FRANCESCA ASCHERI

LAURA FARAGUTI

BRUNA GRECCHI

AURORA PRATESI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni  frontali in aula , presentazioni slides e video

INIZIO LEZIONI

III anno, I semestre

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno comunicati nel corso delle lezioni.

L’esame verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e comunque su tutti quelli specificati nel programma.