BIOMECCANICA

BIOMECCANICA

_
iten
Codice
67885
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 1° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) GE SAN MARTINO
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/48
LINGUA
Italiano
SEDE
GE SAN MARTINO (FISIOTERAPIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso di biomeccanica viene erogato in modalità "blended": la lezione in presenza, erogata come prima azione didattica, ha lo scopo di mostrare la modalità di accesso al corso e di anticipare le modalità secondo cui l'esame in presenza si svolgerà.

La parte online si compone di quattro moduli,costituiti da unità didattiche contenenti videolezioni. Subito dopo l'ultimo modulo sono presenti il test di autovalutazione finale ed un sondaggio.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di illustrare i concetti di base della biomeccanica, mediante alcune definizioni e descrizioni. I contenuti del corso percorrono le relazioni fondamentali esistenti fra le discipline che trasversalmente interessano la biomeccanica: nell’ambito delle lezioni che lo compongono sono richiamati alcuni argomenti comuni ad altre discipline; tali contenuti, pur se coerentemente sviluppati in altri insegnamenti di questo corso di laurea, quali fisica, cinesiologia, istologia, anatomia, lingua inglese, sono imprescindibili per l’assimilazione dei contenuti didattici necessari per la formazione del fisioterapista. Lo studente dovrà acquisire le competenze necessarie per descrivere un movimento, nelle sue diverse modalità, individuare le componenti anatomiche implicate, utilizzando la terminologia appropriata, comprensiva della essenziale terminologia anglofona.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La parte online si compone di quattro moduli,costituiti da unità didattiche contenenti videolezioni. Subito dopo l'ultimo modulo sono presenti il test di autovalutazione finale ed un sondaggio.

Il corso online si completa con la visione di tutte le videolezioni ed il superamento del test di autovalutazione, il cui punteggio è indicativo di un livello di apprendimento, che il docente verificherà mediante l'esame in presenza.

I partecipanti sono liberi di chiedere chiarimenti sui contenuti del corso nel forum di discussione Domande e risposte sui contenuti del corso. Il docente interagisce con i partecipanti attraverso il forum ed i partecipanti possono aiutarsi l'un l'altro a chiarire i propri interrogativi sui contenuti.

Dopo avere superato tutti i test di autovalutazione del corso online lo studente riceverà un badge elettronico

 Il rilascio del badge non è immediato in quanto avviene tramite una procedura temporizzata. 

 

 

 

Modalità didattiche

Il corso di biomeccanica viene erogato in modalità "blended": la lezione in presenza, erogata come prima azione didattica, ha lo scopo di mostrare la modalità di accesso al corso e di anticipare le modalità secondo cui l'esame in presenza si svolgerà.

La parte online si compone di quattro moduli,costituiti da unità didattiche contenenti videolezioni. Subito dopo l'ultimo modulo sono presenti il test di autovalutazione finale ed un sondaggio.

Il test di autovalutazione può essere ripetuto un numero illimitato di volte

Il docente consiglia l'esecuzione di numerosi test di autovalutazione, indipendentemente dall'avvenuto raggiungimento della sufficienza al termine di uno o più test

PROGRAMMA/CONTENUTO

La parte online si compone di quattro moduli,costituiti da unità didattiche contenenti videolezioni. Subito dopo l'ultimo modulo sono presenti il test di autovalutazione finale ed un sondaggio.

MODULO 1

Unità didattica 1     
Presentazione del corso, competenze professionali, cinesiologia, disambiguazione del termine
La cinematica e la cinetica
Unità didattica 2     
Presentazione dell'osteocinematica e dell'artrocinematica             
Terminologia e concetti di osteocinematica e di artrocinematica 1                            
Terminologia e concetti di artrocinematica 2
Unità Didattica 3    
Pratica professionalizzante: applicazioni di osteocinematica
Unità Didattica 4 
Pratica professionalizzante: applicazioni di artrocinematica

MODULO 2

Unità didattica 1    
Presentazione dei tessuti molli e biomeccanica del tessuto cartilagineo   
Unità didattica 2            
Biomeccanica del disco intervertebrale
Unità didattica 3
Biomeccanica dei legamenti e della capsula
Unità didattica 4
Pratica professionalizzante: i tessuti molli

MODULO 3

Unità didattica 1    
Biomeccanica del tendine
Unità didattica 2            
Biomeccanica del tessuto muscolare e tipi di contrazione muscolare
Unità didattica 3
Il ruolo dell'osservazione nella pratica professionale: la funzione muscolare

MODULO 4

Unità didattica 1 
Valutazione biomeccanica
Unità didattica 2    
Pratica professionalizzante: la valutazione funzionale in cinesiologia e biomeccanica

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Dvir z., Clinical Biomechanics, Churchill & Livingstone – Philadelphia 2000, Isbn 0-443-07945-5
Neumann D. A., Kinesiology of the musculoskeletal system, Mosby - 2002, Isbn 08151634975

Tesio L, Biomeccanica dell'apparato muscoloscheletrico, In: Grassi F, Negrini D, Porro CA. Fisiologia umana. Poletto Editore, 2015 - ISBN 9788895033594

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

STEFANIA LANARO

FABIO GRIPPALDI

DANIELA GARAVENTA

ANTONINO MASSONE

GRETA NUNZIATI

ANDREA ZERILLI

FLORIANA ROMANO

DANIELA RASO

SUSANNA ACCOGLI

ANDREA FUSCO

LAURA BONZANO

ISABELLA BLANCHI

ANDREA BIANCHI

NADIA FOLEGANI

EMMA CERIONI

LAURA FARAGUTI

LETIZIA DE MARCHI

FRANCESCA FARINA

ALESSANDRO ROBUTTI

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso di biomeccanica viene erogato in modalità "blended": la lezione in presenza, erogata come prima azione didattica, ha lo scopo di mostrare la modalità di accesso al corso e di anticipare le modalità secondo cui l'esame in presenza si svolgerà.

La parte online si compone di quattro moduli,costituiti da unità didattiche contenenti videolezioni. Subito dopo l'ultimo modulo sono presenti il test di autovalutazione finale ed un sondaggio.

Il test di autovalutazione può essere ripetuto un numero illimitato di volte

Il docente consiglia l'esecuzione di numerosi test di autovalutazione, indipendentemente dall'avvenuto raggiungimento della sufficienza al termine di uno o più test

INIZIO LEZIONI

Le lezioni hanno inizio con la lezione in presenza che si svolge in almeno due sessioni, per suddividere gli studenti dei cinque poli, secondo la disponibilità e capienza delle aule

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Lo studente dovrà acquisire le competenze necessarie per descrivere un movimento, nelle sue diverse modalità, in particolare in osteocinematica ed in artrocinematica; lo studente dovrà essere in grado di individuare le componenti anatomiche implicate, utilizzando la terminologia appropriata, comprensiva della essenziale terminologia anglofona.

Tali competenze verranno vagliate dal docente durante l'esame in presenza