STORIA ECONOMICA DEL TURISMO

STORIA ECONOMICA DEL TURISMO

_
iten
Codice
83682
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
9 cfu al 1° anno di 9912 SCIENZE DEL TURISMO: IMPRESA, CULTURA E TERRITORIO (L-15) IMPERIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/12
LINGUA
Italiano
SEDE
IMPERIA (SCIENZE DEL TURISMO: IMPRESA, CULTURA E TERRITORIO)
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso ha come obiettivo principale di illustrare lo sviluppo del settore turistico all’interno dei più ampi mutamenti economici e sociali verificatisi in Europa a partire dall'Età moderna.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

In corso intende fornire agli studenti le basi metodologiche e culturali per comprendere l’evoluzione del fenomeno turistico dal punto di vista economico e sociale, collocata nelle più ampie dinamiche dello sviluppo economico europeo dal XVII secolo a oggi.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

 

  • Conoscenza e capacità di comprensione: gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze e un’efficace capacità di comprensione dei principali mutamenti che hanno caratterizzato il settore turistico e del contesto socio-economico nel quale si collocano, in un’ottica comparata e di lungo periodo.
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: gli studenti devono essere in grado di applicare le conoscenze acquisite e di comprendere e risolvere problemi riferiti problemi riferiti al contesto economico attuale come risultato dell’evoluzione storica che lo ha caratterizzato.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti devono saper utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione e con abilità nei diversi contesti applicativi.
  • Abilità comunicative: gli studenti devono acquisire il linguaggio tecnico tipico della disciplina per comunicare in modo chiaro e senza ambiguità con interlocutori specialisti e non specialisti.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti devono sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della disciplina soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

PREREQUISITI

-

Modalità didattiche

Lezioni frontali  integrate dall’analisi di casi di studio per quanto riguarda la parte di storia del turismo.

Gli studenti potranno avvalersi del materiale di supporto messo a disposizione su Aulaweb.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso è diviso in due parti così strutturate:

 

Parte I - Le trasformazioni dell'economia europea dal XVII al XX secolo

- La struttura dell'economia in età preindustriale

- La modernizzazione dell’economia tra Sette e Ottocento

- Le grandi tappe dell’economia internazionale nel Novecento

 

Parte II - Nascita ed evoluzione del turismo

Dal Grand Tour al turismo moderno

Le dinamiche della domanda e dell'offerta turistica nel XIX e nel XX secolo

Il caso italiano: modelli e profili regionali

L’esperienza ligure

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • P. Massa, G. Bracco, A. Guenzi, J.A. Davis, G.L. Fontana, A. Carreras, Dall’espansione allo sviluppo. Una storia economica d’Europa, con il coordinamento di A. Di Vittorio, Torino, Giappichelli, 2011, pp. 85-137, 203-329, 403-459.
  • P. Battilani, Vacanze di pochi, vacanze di tutti. L’evoluzione del turismo europeo, Bologna, Il Mulino, 2009, pp. 9-51, 86-166, 224-304, 313-322, 347-397.
  • Per la parte relativa alla Liguria verrà messo a disposizione su Aulaweb apposito materiale di studio.
  • Per gli studenti frequentanti sarà possibile sostituire talune parti dei testi indicati con gli appunti presi a lezione, integrati con i materiali di supporto messi a disposizione su Aulaweb. Specifiche indicazioni al riguardo verranno fornite durante il corso.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: ​Dipartimento di Economia - I livello - studio 1018 Lunedì ore 10-12. ​   ​  

Commissione d'esame

ANDREA ZANINI (Presidente)

MARINA ROMANI

LUISA PICCINNO

GRAZIANO MAMONE

MARCO DORIA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali  integrate dall’analisi di casi di studio per quanto riguarda la parte di storia del turismo.

Gli studenti potranno avvalersi del materiale di supporto messo a disposizione su Aulaweb.

 

INIZIO LEZIONI

17 settembre 2019

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

STORIA ECONOMICA DEL TURISMO

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

È previsto un esame scritto, che si basa su domande aperte, vertenti su temi generali, e domande a risposta multipla, incentrate su aspetti specifici. Nell’insieme la prova è finalizzata a verificare la capacità di inquadrare e sviluppare adeguatamente gli argomenti, il possesso del lessico disciplinare e il grado di approfondimento delle principali problematiche.

Per gli studenti frequentanti, al termine della prima parte del corso è prevista una prova intermedia, facoltativa, che concorrerà a determinare il voto finale. In caso di valutazione positiva, nella sessione invernale sarà possibile completare l'esame rispondendo a quesiti che riguarderanno unicamente la seconda parte del programma.

Per aiutare gli studenti a comprendere le modalità di preparazione all’esame e il livello di approfondimento richiesto, durante il corso verranno proposti, e resi disponibili su Aulaweb, esempi di domande d’esame.

In caso di mancato superamento della prova non sarà possibile ripresentarsi all’appello immediatamente successivo della stessa sessione.

ALTRE INFORMAZIONI

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

Gli studenti non frequentanti prepareranno l'esame sui seguenti testi:

  • P. Massa, G. Bracco, A. Guenzi, J.A. Davis, G.L. Fontana, A. Carreras, Dall’espansione allo sviluppo. Una storia economica d’Europa, con il coordinamento di A. Di Vittorio, Torino, Giappichelli, 2011, pp. 85-137, 203-329, 403-459.
  • P. Battilani, Vacanze di pochi, vacanze di tutti. L’evoluzione del turismo europeo, Bologna, Il Mulino, 2009, pp. 9-51, 86-166, 224-304, 313-322, 347-397.
  • Per la parte relativa alla Liguria verrà messo a disposizione su Aulaweb apposito materiale di studio.

Gli studenti non frequentanti sosterranno l'esame in un'unica prova prevista nelle sessioni ordinarie d'esame. La struttura della prova è la stessa prevista per gli studenti frequentanti.

Per maggiori informazioni si rimanda alla pagina di Aulaweb.