OTTIMIZZAZIONE DELLE OPERATIVITÀ MARITTIMO PORTUALI

OTTIMIZZAZIONE DELLE OPERATIVITÀ MARITTIMO PORTUALI

_
iten
Codice
95136
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 2° anno di 8708 ECONOMIA E MANAGEMENT MARITTIMO E PORTUALE (LM-77) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MAT/09
SEDE
GENOVA (ECONOMIA E MANAGEMENT MARITTIMO E PORTUALE )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso intende fornire agli studenti adeguate conoscenze su alcune tecniche di management science (programmazione matematica, ottimizzazione su reti, approcci euristici) necessarie  per  la  risoluzione  di  problemi decisionali relativi alla gestione operativa di complessi sistemi come i terminal marittimi.  I problemi saranno presentati dagli operatori del settore, analizzati e risolti in aula organizzando lavori di gruppo e lavorando con opportuni software (Excel, MPL).

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha come obiettivo l’apprendimento degli strumenti e dei metodi di ottimizzazione che sono oggigiorno sempre più necessari per far fronte ai complessi problemi che originano nella quotidiana gestione delle operazioni dei terminal marittimi. Il consolidamento delle metodologie proposte è supportato dallo sviluppo di modelli relativi a casi di studio realizzati con ambienti software di ottimizzazione e con foglio elettronico.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso ha come obiettivo l’apprendimento degli strumenti e dei metodi di ottimizzazione che sono oggigiorno sempre più necessari per far fronte ai complessi problemi che originano nella quotidiana gestione delle operazioni dei terminal marittimi. Partendo dall'analisi dei processi decisionali legati alla gestione dei flussi di Import e Export, saranno studiati approcci di ottimizzazione per supportare i decisiori e finalizzati al miglioramento delle performance operative. 

Il consolidamento delle metodologie proposte è supportato dallo sviluppo di modelli relativi a casi di studio realizzati con ambienti software di ottimizzazione e con foglio elettronico. I software utilizzati prevedono un primo approccio alla programmazione, dalle macro di Excel ad un linguaggio semplice di programmazione per l'implementazione dei modelli matematici.

Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di:

  • Analizzare un processo decisionale
  • Formulare un problema decisionale
  • Implementare un modello matematico di programmazione lineare (intera-binaria)
  • risolvere alcuni dei problemi tipici della gestione delle operazioni dei terminal marittimi.  
  • analizzare criticamente le soluzioni ottenute valutandone la correttezza e l’ammissibilità
  • effettuare analisi di scenario e confrontare le alternative

PREREQUISITI

Ricerca Operativa

PL -PLI - Concetto di grafo

Modalità didattiche

Le lezioni si svolgeranno in aula informatica e saranno organizzate per temi/problemi. Alcuni problemi saranno presentati da esperti del settore, per poi essere analizzati e risolti in aula organizzando lavori di gruppo. Saranno proposti approcci risolutivi a partire da quelli utilizzati nella recente letteratura; tali approcci saranno implementati con opportuni software (Excel, MPL).

Durante il corso saranno previste delle ore di lavoratorio in aula informatica, ore aggiuntive con la presenza del docente o di un tutor per lo sviluppo dei progetti.

I lavori di gruppo saranno svolti in aula durante le ore di lezione, nelle ore aggiuntive di laboratorio e in autonomia fuori da tali orari. Saranno poi presentati in aula alla fine del corso. I progetti più meritevoli potranno essere presentati agli esperti coinvolti.

Durante il corso saranno assegnati compiti (a singoli o a gruppi) tramite AulaWeb.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Parte I:  Analisi di alcuni problemi decisionali nell’ambito della logistica marittimo – portuale:

  1. Gestione degli approdi
  2. Schedulazione dei lavori dei mezzi di movimentazione (gru di banchina, reach steaker)
  3. La gestione e l’organizzazione del piazzale 
  4. Il problema dello stivaggio
  5. il problema della pianificazione del carico del treno

Parte II:  Alcuni metodi  e strumenti per la risoluzione di problemi esaminati:

  • Teoria dei grafi/Ottimizzazione su reti/PLI e PL binaria
  • Approcci euristici
  • Software (usati in aula informatica)
    • Foglio elettronico (Excel)
    • Lindo/ MPL

Parte III: presentazione e discussione casi di studio.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale didattico di supporto sarà fornito durante il corso tramite aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento  

Commissione d'esame

DANIELA AMBROSINO (Presidente)

ELENA TANFANI

ANNA FRANCA SCIOMACHEN

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni si svolgeranno in aula informatica e saranno organizzate per temi/problemi. Alcuni problemi saranno presentati da esperti del settore, per poi essere analizzati e risolti in aula organizzando lavori di gruppo. Saranno proposti approcci risolutivi a partire da quelli utilizzati nella recente letteratura; tali approcci saranno implementati con opportuni software (Excel, MPL).

Durante il corso saranno previste delle ore di lavoratorio in aula informatica, ore aggiuntive con la presenza del docente o di un tutor per lo sviluppo dei progetti.

I lavori di gruppo saranno svolti in aula durante le ore di lezione, nelle ore aggiuntive di laboratorio e in autonomia fuori da tali orari. Saranno poi presentati in aula alla fine del corso. I progetti più meritevoli potranno essere presentati agli esperti coinvolti.

Durante il corso saranno assegnati compiti (a singoli o a gruppi) tramite AulaWeb.

INIZIO LEZIONI

martedì 17 Settembre 2019

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame prevede la presentazione di uno o più progetti tra quelli svolti in aula.

 

Modalità di accertamento

La capacità di applicare la conoscenza e le abilità comunicative sono valutate tramite i lavori di gruppo e la presentazione del progetto.

La valutazione riguarderà:

1)  il lavoro svolto in aula

2) l'organizazzione del lavoro per la raccolta delle informazioni dagli esperti (informazioni necessarie per lo sviluppo del progetto)

3) puntualità nelle consegne  

4) presentazione del progetto (ppt completezza sequenza logica dei contenuti /presentazione orale appropriatezza del linguaggio)

La presentazione del progetto potrà avvenire in inglese o in italiano a scelta  dello studente.

 

 

ALTRE INFORMAZIONI

Informazioni aggiuntive per gli studenti NON FREQUENTANTI

Contattare il docente

 

Informazioni aggiuntive per gli studenti con DSA

Prima dell’inizio del corso,contattare il docente per concordare gli strumenti compensativi e dispensativi che si intendono utilizzare.

Strumenti dispensativi:

  •    verifica orale in sostituzione della verifica scritta
  •    verifica scritta con tempo aggiuntivo
  •    verifica sostituita da più verifiche  (da concordare con il docente)

Strumenti compensativi:

  •    uso di PC con correttore ortografico
  •    uso di PC con sintesi vocale
  •    registrazione delle lezioni
  •    vocabolario digitale
  •    calcolatrice
  •    tabelle /formulari/mappe concettuali