STORIA ECONOMICA

STORIA ECONOMICA

_
iten
Codice
71957
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 1° anno di 8699 ECONOMIA E COMMERCIO (L-33) GENOVA

6 CFU al 1° anno di 8697 ECONOMIA AZIENDALE (L-18) GENOVA

6 CFU al 1° anno di 8698 ECONOMIA DELLE AZIENDE MARITTIME, LOGISTICA E TRASP. (L-18) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/12
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ECONOMIA E COMMERCIO)
periodo
2° Semestre
frazionamenti
Questo insegnamento è diviso in 4 frazioni: A, B, C, D. Questa pagina si riferisce alla frazione D
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento vuole fornire una panoramica  sullo sviluppo economico dall'Età moderna al XXI secolo in prospettiva comparata concentrandosi sui fattori  responsabili della crescita moderna. Gli economisti studiano i modelli, cercano eventi simili e verificano se questi supportano una specifica teoria. La storia economica obbliga gli studenti ad aggiungere alle loro conoscenze economiche una dimensione extra di rigore: verificare se i modelli che studiano si adattano, o meno, ai fatti.  


 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso è orientato a fornire un quadro sistematico-interpretativo dei più importanti mutamenti che hanno caratterizzato l’evoluzione della struttura del sistema economico globale a partire dalla Rivoluzione industriale

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso analizza l’evoluzione dell’economia europea e internazionale in un’ottica di lungo periodo al fine di fornire agli studenti le basi metodologiche e culturali utili per una consapevole interpretazione della realtà economica attuale.

Risultati di apprendimento previsti (dettaglio):

  • Conoscenza e comprensione: gli studenti impareranno i meccanismi di funzionamento dei sistemi economici in un’ottica comparata e di lungo periodo.
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: gli studenti saranno in grado di  comprendere problemi riferiti al contesto economico attuale come risultato dell’evoluzione storica che lo ha caratterizzato.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti sapranno utilizzare le conoscenze acquisite  nei loro diversi contesti applicativi.
  • Abilità comunicative: gli studenti acquisiranno il linguaggio tecnico  della Storia economica per comunicare in modo chiaro con interlocutori specialisti e non specialisti.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti saranno in grado di utilizzare correttamente gli strumenti  interpretativi della storia economica   nei contesti dove opereranno.

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

Presente su Aulaweb

Sì   ☒  No ☐

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Le società preindustriali

Modelli di popolazione

La rivoluzione Industriale

Modelli di sviluppo: i Second Comers

Dalla prima globalizzazione alla seconda guerra mondiale

Lo sviluppo economico moderno dal 1945 al 1979

La seconda globalizzazione e le sue crisi

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Ennio De Simone, Storia economica. Dalla rivoluzione industriale alla rivoluzione informatica, Milano, Franco Angeli, 2014, pp. 1-304

Altri materiali saranno resi disponibili su Aulaweb durante le lezioni.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: MARINA ROMANI I livello - studio 1015 Orario di ricevimento (primo semestre,  16 settembre - 18 dicembre):  -Martedì 11.00-13.00 Orario di ricevimento (secondo semestre):  Prima di venire al ricevimento si prega di mandare una e-mail:  romani@economia.unige.it. Eventuali variazioni su AW      

Commissione d'esame

MARINA ROMANI (Presidente)

ANDREA ZANINI

LUISA PICCINNO

MARCO DORIA

LEZIONI

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

Presente su Aulaweb

Sì   ☒  No ☐

 

INIZIO LEZIONI

Sem: 2°

18 Febbraio 2019 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

STORIA ECONOMICA D

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame è scritto e si compone di quesiti a risposta moltipla e di domande aperte.

Il test è lo stesso per studenti frequentanti e non frequentanti. Gli studenti frequentanti possono tuttavia sceglere di rispondere a due tra le quattro domande aperte da me indicate o a una se scelgono l'opzione dossier.

Gli studenti non frequentanti devono rispondere alle due domande da me indicate. 

Nelle sessioni estiva e invernale, che prevedono più appelli, gli studenti che hanno avuto un voto insufficiente non potranno sostenere il test all'appello successivo a quello in cui hanno fatto l'esame 

Modalità di accertamento

La prova scritta mira a verificare la comprensione da parte degli studenti degli argomenti sviluppati in classe, la capacità dello studente di utilizzare il linguaggio tecnico della storia economica e il grado di approfondimento dei principali problemi trattati in classe.

In caso di mancato superamento della prova non sarà possibile ripresentarsi all’appello immediatamente successivo della stessa sessione.

ALTRE INFORMAZIONI