ANALISTI FINANZIARI 2

ANALISTI FINANZIARI 2

_
iten
Codice
94932
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
3 cfu al ° anno di 8706 AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO (LM-77) GENOVA
SEDE
GENOVA (AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso è il secondo e ultimo dei due corsi svolti in collaborazione con AIAF (Associazione Italiana degli Analisti Finanziari). Il corso intende integrare le conoscenze acquisite nel corso di laurea magistrale in amministrazione, finanza e controllo al fine di offrire una preparazione specifica agli studenti che vogliano successivamente sostenere l’esame per la certificazione internazionale da Analista Finanziario (CIIA).

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Lo scopo del corso è integrare i contenuti dei corsi curricolari del piano di studi con specifico riferimento all’intermediazione e all’analisi finanziaria, avanzando le conoscenze assunte durante il corso di Analisti Finanziari 1.

L’insegnamento ha lo scopo di approfondire e ampliare specifici argomenti che fanno parte dell’esame per ottenere la certificazione internazionale di analista finanziario (CIIA).

Dopo aver richiamato i concetti fondamentali delle valutazioni in ambito

Corporate Finance, il corso si propone di approfondire l’analisi e la valutazione degli strumenti derivati, i metodi di pricing delle opzioni, e l’approfondimento anche pratico del Portfolio management.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

  • comprendere ed elaborare sui principali problemi di capital budgeting;
  • comprendere e analizzare le varie tipologie di strumenti derivati (futures e forwards) e il loro funzionamento
  • comprendere e analizzare le tipologie di opzioni e i loro modelli di pricing
  • comprendere e analizzare le varie tipologie di strumenti derivati (swaps e credit derivatives) e il loro funzionamento
  • analizzare e discutere le diverse problematiche di portafolio management (business; hedging; international investments; equity)
  • risolvere e discutere casi concreti di valutazione e temi d’esame CIIA.

PREREQUISITI

Analisti finanziari I

Modalità didattiche

L’attività didattica si svolgerà mediante lezioni frontali, discussioni in aula di case studies, esercitazioni e simulazione di domande d’esame CIIA.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso si svolge in 12 lezioni secondo il seguente programma:

Lezione

Argomento

1

Presentazione del corso
L'esame CIIA - obiettivi e modalità

2

Corporate Finance e capital budgeting
NPV/IIR e Altre valutazioni aziendali

3

Dividend policy
Corporate finance: casi pratici

4

Derivatives valuation and analysis:
Futures and Forwards

5

Derivatives valuation and analysis:
Options: recap da A.F. 1
 Strategie di trading con opzioni

6

Metodi numerici per il pricing delle opzioni:metodo binomiale

7

Derivatives valuation and analysis:Swaps and Credit derivatives:
 - Fundamentals
 - Interest Rate Swap (IRS)/Currency/Pricing of swaps
- trigger events, yields and valuation of Credit derivatives.

8

Portfolio management: business
Case study

9

Porfolio management:
Hedging strategy
Asset/Liability management

10

Case sudy on Portfolio management

11

Portfolio management:
International investments
Equity management
Alternative investments

12

Temi d'esame da CIIA/ visione e discussione

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale didattico per le lezioni e la preparazione dell'esame sarà reso disponibile su Aulaweb o direttamente in aula dal docente.

Si consiglia di effettuare la registrazione al corso di Aulaweb e inoltre di verificare il proprio accesso al sistema bibliotecario di ateneo per il download di articoli e riviste.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento Martedì 11 - 13 o su appuntamento previo contatto via email.

LEZIONI

Modalità didattiche

L’attività didattica si svolgerà mediante lezioni frontali, discussioni in aula di case studies, esercitazioni e simulazione di domande d’esame CIIA.

INIZIO LEZIONI

2° semestre

ESAMI

Modalità d'esame

Nella prova scritta lo studente dovrà dimostrare le conoscenze acquisite in una prova scritta costituita da un mix di domande a risposta chiusa (MCQ) e domande a risposta aperta di natura sia teorica che pratica.

Ripetizione della prova: ammessa