SCIENZA DELLE FINANZE - ECONOMIA DELLA TASSAZIONE

SCIENZA DELLE FINANZE - ECONOMIA DELLA TASSAZIONE

_
iten
Codice
64836
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 3° anno di 8697 ECONOMIA AZIENDALE (L-18) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/03
SEDE
GENOVA (ECONOMIA AZIENDALE)
periodo
2° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento ha l’obiettivo di fornire agli studenti idonei strumenti di analisi economica per la comprensione del ruolo del settore pubblico nelle moderne economie di mercato. Il corso affronta il tema dell’analisi economica dei tributi (principalmente delle imposte), delle principali politiche pubbliche finalizzate alla redistribuzione del reddito e degli interventi in presenza di fallimenti di mercato.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso è volto ad analizzare l’intervento pubblico nel sistema economico, e a cioè fornire elementi per interpretare le principali problematiche inerenti all’attività economica pubblica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si pone l’obiettivo di analizzare le modalità di intervento pubblico nel sistema economico, attraverso lo studio dei principali strumenti fiscali e di spesa pubblica.
Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di:

  • comprendere le principali motivazioni dell’intervento dello Stato nell’economia;
  • comprendere i fallimenti di mercato e le possibili soluzioni che richiedono l’intervento dello Stato: beni pubblici, esternalità e mercati caratterizzati da asimmetrie informative;
  • comprendere i principi su cui si basa il sistema fiscale e il funzionamento dell’imposta rispetto al benessere della società;
  • applicare gli strumenti dell’economia del benessere per valutare l’efficienza e l’equità dell’intervento pubblico;
  • valutare l’effetto delle imposte e dei sussidi sulle scelte dei contribuenti e delle imprese;
  • comprendere le determinanti della convenienza all'evasione e l'impatto delle politiche di contrasto.

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni. Almeno una lezione sarà dedicata al dibattito in aula di un tema di attualità di particolare rilevanza su cui gli studenti saranno chiamati a confrontarsi.

PROGRAMMA/CONTENUTO

- L’economia e l’intervento pubblico: il ruolo economico dello Stato

- Fallimenti di mercato: beni pubblici, esternalità

- La teoria delle scelte collettive

-  Analisi Economica delle Imposte

- Evasione, erosione ed elusione fiscale

- Le grandi aree di spesa pubblica: sanità, assistenza, previdenza

- Il bilancio dello Stato e l’analisi della spesa pubblica

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Appunti messi a disposizione tramite aulaweb

Rosen, H. S., Gayer, T.. Scienza delle finanze. McGraw-Hill.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Mercoledì ore 11.00 durante il periodo di lezione (si prega di inviare preventivamente una email al docente) Su appuntamento nel restante periodo

Commissione d'esame

LUCIA LEPORATTI (Presidente)

MARCELLO MONTEFIORI

MARCELLO MONTEFIORI (Presidente)

LUCIA LEPORATTI

BARBARA CAVALLETTI

MARTA AMERI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni. Almeno una lezione sarà dedicata al dibattito in aula di un tema di attualità di particolare rilevanza su cui gli studenti saranno chiamati a confrontarsi.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame finale, della durata di 1 ora, è in forma scritta diviso in due parti. La prima parte consiste in  domande a scelta multipla la seconda parte consiste in domande ed esercizi a risposta aperta (domande aperte sulla teoria, analisi grafiche, esercizi numerici).

 

Modalità di accertamento

L’esame scritto valuterà l’apprendimento dei concetti di base trasmessi durante il corso e la capacità di applicare le conoscenze in situazioni pratiche interpretando correttamente esempi numerici e grafici.