EPIDEMIOLOGIA DELLE MALATTIE MENTALI

EPIDEMIOLOGIA DELLE MALATTIE MENTALI

_
iten
Codice
66918
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 1° anno di 9286 TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/25
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento di epidemiologia delle malattie mentali ha lo scopo di fornire gli elementi base dell’epidemiologia e della sua applicazione in salute mentale, favorendo al contempo la conoscenza delle caratteristiche cliniche e di decorso dei principali disturbi psichiatrici, e dei fattori di rischio e protettivi associati al loro sviluppo

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere la storia e l'evoluzione del pensiero psichiatrico e riabilitativo. Conoscere gli elementi metodologici di base dell'epidemiologia e sue applicazioni in psichiatria in campo clinico e riabilitativo. Apprendere i principi ed i metodi della riabilitazione psichiatrica, definizione, obiettivi, principali evidenze scientifiche e modelli di intervento per acquisire capacità di approccio iniziale agli strumenti teorici e metodologici del riabilitatore. Conoscere le basi dei modelli operativi del tecnico della riabilitazione psichiatrica, della progettazione, del lavoro in équipe e della deontologia professionale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

1. Conoscenza della prevalenza dei diversi disturbi psichici 

2. Conoscenza del significato dell’epidemiologia per gli aspetti clinico-terapeutici e i modelli organizzativi

3. Conoscenza del significato dell’epidemiologia per la valutazione delle pratiche terapeutiche e l’autovalutazione del lavoro clinico

4. Conoscenza del significato di prevenzione e dell’applicazione di tale concetto in salute mentale

5. Conoscenza dei fattori di rischio e dei fattori protettivi per lo sviluppo di patologie psichiche

6. Conoscenze caratteristiche cliniche e di decorso dei principali disturbi psichiatrici

7. Sviluppo di capacità di ragionamento sull'applicazionedei temi studiati alla pratica clinica  

Modalità didattiche

Lezioni frontali con interazione attiva con gli studenti
Video

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

1. Fondamenti di epidemiologia e il significato dell’epidemiologia in salute mentale

2. Epidemiologia descrittiva, analitica e sperimentale

3. Il contributo dell’epidemiologia alla clinica ed esempi di ricerche epidemiologiche

4. Epidemiologia dei disturbi psichici in adolescenza

5. Epidemiologia dei disturbi d’ansia e disturbi del comportamento alimentare

6. Epidemiologia dei disturbi dell’umore e del suicidio

7. Epidemiologia della schizofrenia e degli esordi psicotici

8. Epidemiologia dei disturbi psichici dell’anziano

9. Elementi di farmacoepidemiologia

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Tansella. Le radici psicosociali della psichiatria. Il Pensiero Scientifico Editore, Roma, 2002.

Lopalco, Tozzi. Epidemiologia facile. Il Pensiero Scientifico Editore, Roma 2003

de Girolamo G et al. La prevalenza dei disturbi mentali in Italia. il progetto ESEMED-WMH. Una sintesi. http://www.epicentro.iss.it/temi/mentale/esemed.pdf

Ghio L et al. Process of implementation and development of early psychosis clinical services in Italy: a survey. Early Interv Psychiatry. 2012 Feb 6. doi: 10.1111/j.1751-7893.2012.00340.x

Ghio L et al. Antipsychotic utilisation and polypharmacy in Italian residential facilities: a survey. Epidemiol Psychiatr Sci. 2011 Jun;20(2):171-9.

Gigantesco A et al. The Italian SEME Surveillance System of Severe Mental Disorders Presenting to Community Mental Health Services. Clinical Practice & Epidemiology in Mental Health, 2012, 8, 7-11.

Kieling C et al. Child and adolescent mental health worldwide: evidence for action. Lancet 2011; 378: 1515–25.

Thapar A et al.. Depression in adolescence. Lancet 2012; 379: 1056–67

Wang PS et al. Failure and Delay in Initial Treatment Contact After First Onset of Mental Disorders in the National Comorbidity Survey Replication. Arch Gen Psychiatry. 2005;62:603-613

Wang PS et al. Delay and failure in treatment seeking after first onset of mental disorders in the World Health Organization’s World Mental Health Survey Initiative. World Psychiatry 2007;6:177-185.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

SARA PASSALACQUA

LUCIO GHIO

MARTINO BELVEDERI MURRI

DEBORA PARIGI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali con interazione attiva con gli studenti
Video

 

INIZIO LEZIONI

Secondo semestre

ESAMI

Modalità d'esame

Esame orale. Valutazione in 30esimi in base alla preparazione dello studente. Media ponderata con gli altri moduli dell'Insegnamento/Corso integrato

Modalità di accertamento

1. Conoscenza della prevalenza dei diversi disturbi psichici 

2. Conoscenza del significato dell’epidemiologia per gli aspetti clinico-terapeutici e i modelli organizzativi

3. Conoscenza del significato dell’epidemiologia per la valutazione delle pratiche terapeutiche e l’autovalutazione del lavoro clinico

4. Conoscenza del significato di prevenzione e dell’applicazione di tale concetto in salute mentale

5. Conoscenza dei fattori di rischio e dei fattori protettivi per lo sviluppo di patologie psichiche

6. Conoscenze caratteristiche cliniche e di decorso dei principali disturbi psichiatrici

7. Capacità di ragionamento sull’applicazione dei temi studiati alla pratica clinica