CHIRURGIA GENERALE

CHIRURGIA GENERALE

_
iten
Codice
67593
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 6° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/18
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

 Il corso si prefigge di consolidare ed approfondire gli aspetti diagnostici/terapeutici delle più comuni patologie che necessitino di un potenziale trattamento chirurgico in urgenza/emergenza.Verranno fornite delle linee guida nella diagnosi e nel trattamento delle varie malattie ed il corso sia nella sua parte teorica che pratica verrà svolto secondo i concetti della medicina basata sull’evidenza.Gli argomenti verranno affrontati integrando elementi di economia sanitaria

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Capacità di riconoscere e trattare le emergenze/urgenze di interesse medico e/o chirurgico: cardiache, emodinamiche, respiratorie, addominali, neurologiche, ortopediche, psichiatriche, di origine traumatica, vascolare, emorragica, allergica, infettiva, tossica, da agenti fisici ambientali/accidentali, da patologie naturali. Capacità di gestirne le fasi iniziali fino all’eventuale ricovero. Acquisizione di manualità/tecniche di soccorso immediato e conoscenza dell’uso di farmaci di interesse nell’area dell’emergenza.

Modalità didattiche

Lezioni plenarie in Aula, didattica seminariale e didattica professionalizzante presso centro di simulazione d’Ateneo (discussione casi clinici, simulazione dei più comuni eventi nella emergenza/urgenza chirurgica). La frequenza è obbligatoria con ore distribuite secondo un calendario che si integra con gli altri insegnamenti del Corso Integrato.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Addome acuto( concetti generali e peritonite, occlusione intestinale, ischemia mesenterica), traumi toracici (in particcolare PNX), traumi addominali

TESTI/BIBLIOGRAFIA

M. Chiaranda: Urgenze ed Emergenze/Istituzioni, Piccin 4° ed., 2016

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: presso Studio %° Piano Padiglione Specialità previo appuntamento telefonico al 010 5554559

Ricevimento: Contatto diretto con il docente tramite posta elettronica (camerini@unige.it).

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni plenarie in Aula, didattica seminariale e didattica professionalizzante presso centro di simulazione d’Ateneo (discussione casi clinici, simulazione dei più comuni eventi nella emergenza/urgenza chirurgica). La frequenza è obbligatoria con ore distribuite secondo un calendario che si integra con gli altri insegnamenti del Corso Integrato.

INIZIO LEZIONI

lunedi 6/3/2017

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto con quiz a risposta multipla.

Modalità di accertamento

Verifica della correttezza delle risposte con riconoscimento di 1 punto per ogni risposta corretta.