MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE

MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE

_
iten
Codice
67385
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
2 cfu al 3° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/11
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte nei paesi occidentali, e la prevalenza delle condizioni croniche è in continuo aumento. Il presente modulo fornisce agli studenti le nozioni fondamentali circa l’epidemiologia, l’eziopatogenesi, la presentazione clinica ed il percorso diagnostico delle principali malattie cardiovascolari.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Apprendimento conoscitivo delle principali malattie dell'apparato cardiocircolatorio e respiratorio. Lo studente dovrà essere in grado di riconoscere le basi fisiopatologiche e le manifestazioni cliniche delle principali malattie e delle loro complicanze. Inoltre, dovrà essere in grado di stabilire un iter diagnostico e la prognosi.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si propone di fornire le basi epidemiologiche e eziopatogenetiche per la comprensione delle principali malattie cardiovascolari. È volto inoltre a fornire gli elementi fondamentali per la diagnosi clinica, strumentale e di laboratorio delle condizioni più prevalenti, ed il razionale dei principali approcci terapeutici.

Modalità didattiche

  • Lezioni teoriche frontali
  • Analisi di casi clinici
  • Didattica professionalizzante presso ambulatori e reparto

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Ipertensione arteriosa.
  • Aterosclerosi.
  • Angina ed infarto miocardico.
  • Fibrillazione atriale.
  • Aritmie cardiache.
  • Scompenso cardiaco acuto.
  • Scompenso cardiaco cronico.
  • Malattie valvolari.
  • Cardiomiopatie.
  • Pericarditi, endocarditi, miocarditi.
  • Embolia polmonare.
  • Ipertensione polmonare.
  • Cardiopatie congenite.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testo di riferimento: ·Harrison. Principi di Medicina Interna. Capitolo 10. Malattie del Sistema Cardiovascolare.

Approfondimenti e aggiornamenti: ·DynamedPlus. UpToDate.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

GIOVANNI PASSALACQUA (Presidente)

GIORGIO GHIGLIOTTI (Presidente)

MANRICO BALBI

BIANCA PANE

TOMMASO REGESTA

ANNA MARIA RICCIO

GIOVANNI SALVATORE GIUSEPPE SPINELLA

GIAN MARCO ROSA

DOMENICO PALOMBO

LUCA MASTRACCI

MARCO CANEPA

CLAUDIO BRUNELLI

ROBERTO FIOCCA

EZIO FULCHERI

PIETRO AMERI

FULVIO BRAIDO

LEZIONI

Modalità didattiche

  • Lezioni teoriche frontali
  • Analisi di casi clinici
  • Didattica professionalizzante presso ambulatori e reparto

ESAMI

Modalità d'esame

Prova orale con domande su argomenti trattati durante le lezioni, discussione di casi clinici anche a partire da esami strumentali quali elettrocardiogramma.

Modalità di accertamento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso il solo esame finale che mira ad accertare l’effettiva acquisizione da parte dello studente dei risultati di apprendimento attesi.

In particolare, lo studente per superare l’esame, deve riportare un voto non inferiore a 18/30 e dimostrare di aver conseguito le principali nozioni epidemiologiche e eziopatogenetiche riguardanti le malattie cardiovascolari. Deve inoltre dimostrare di essere in grado di impostare il percorso diagnostico delle condizioni più prevalenti, attraverso l’utilizzo delle informazioni cliniche, strumentali e di laboratorio.

ALTRE INFORMAZIONI

I docenti sono disponibili per colloqui previo appuntamento da stabilire via email utilizzando gli indirizzi di posta istituzionali disponibili sul sito web dell’ateneo.