ANATOMIA PATOLOGICA

ANATOMIA PATOLOGICA

_
iten
Codice
67383
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
1 cfu al 3° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA)
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Argomenti di anatomia patologia inerenti le materie comprese nel corso integrato.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Apprendimento conoscitivo delle principali malattie dermatologiche, immunologiche e reumatologiche. Lo studente dovrà essere in grado di riconoscere le basi fisiopatologiche e le manifestazioni cliniche delle principali malattie e delle loro complicanze. Inoltre, dovrà essere in grado di stabilire un iter diagnostico e la prognosi.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Gli obiettivi formativi specifici dell'anatomia patologica, non compresi tra quelli sopraindicati, sono la comprensione delle manifestazioni morfologiche e patodinamiche delle principali affezioni relative alle materie oggetto del corso integrato.

Modalità didattiche

Lezioni in aula

PROGRAMMA/CONTENUTO

Carcinoma basocellulare e spinocellulare dell’epidermide. Lesioni preneoplastiche e fattori di rischio.  Nevi e melanomi: fattori di rischio, criteri classificativi, aspetti morfologici, correlazioni isto-prognostiche e storia naturale Generalità sulle osteomieliti e sull’osteoporosi  Patologia infiammatoria e degenerative delle articolazioni.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Appunti su Aulaweb. Robbins & Cotran- Le basi patologiche delle malattie. EDRA MASSON (9a ediz. Italiana, 2015) Gallo e D’Amati- Anatomia Patologica – La sistematica. UTET (1 a ediz., 2008) Ruco e Scarpa- Anatomia Patologica – Le basi. UTET (1 a ediz., 2008)

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Si riceve previo appuntamneto concordato mediante mail (luca.mastracci@unige.it) o telefono (0105555942).

Commissione d'esame

AURORA PARODI (Presidente)

SABRINA PAOLINO (Presidente)

CARLO PESCE (Presidente)

GIAMPAOLA PESCE (Presidente)

ALBERTO SULLI (Presidente)

CARMEN PIZZORNI (Presidente)

SIMONE NEGRINI (Presidente)

GIUSEPPE MURDACA (Presidente)

DANIELA FENOGLIO (Presidente)

MAURIZIO CUTOLO (Presidente)

GILBERTO FILACI (Presidente)

LUCA MASTRACCI (Presidente)

MADDALENA MASTROGIACOMO (Presidente)

MARCO AMEDEO CIMMINO (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni in aula

INIZIO LEZIONI

Marzo 2017

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame  è unico per l’insegnamento integrato. Consiste nel verificare – attraverso una prova orale – la preparazione acquisita dallo studente relativamente agli obiettivi dell’ insegnamento/modulo

Modalità di accertamento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso il solo esame finale che mira ad accertare l’effettiva acquisizione da parte dello studente dei risultati di apprendimento attesi.